GIURÆMILIA rel. 2.2.33.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 21/06/2018 n. 44    Documenti n. 21   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cosentino Emma
Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Dipendente di Congregazione Ecclesiastica - Appropriazione indebita di somme di denaro - Malafede nel corso del procedimento disciplinare - Giusta causa - Integrazione - Responsabilità processuale aggravata - Condotte processuali in malafede - Condanna del lavoratore a somme equitativamente determinate ex art.96 co.3 cc - Rif.leg. art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970 cc; art.96 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rimondini Antonella
Concorrenza e pubblicità - Competenza e giurisdizione - Prospettazione attorea - Titoli di proprietà intellettuale - Interferenza - Tribunale delle Imprese - Competenza - Concorrenza: limiti - Cessione d'azienda - Concorrenza - Obblighi di astensione - Sussistenza - Scioglimento del vincolo sociale limitatamente al socio - Disposto dell'art.2557 cc - Inapplicabilità - Marchio: contraffazione ed usurpazione - Prodotti affini - Marchi denominativo-figurativi concorrenti - Confondibilità - Esclusione - Concorrenza sleale: effetti confusori - Sito internet - Marchio concorrente - Richiamo - Effetto confusorio - Inibitoria - Concorrenza sleale: imitazione servile - Forme non connotate da capacità distintiva da originalità - Imitazione servile - Preclusione - Rif.Leg. artt.2557, 2598 cc; art.134 D.lgs 30/2005; artt.3, 4 D.lgs 168/2003;
Ricorrente prevalentemente soccombente - Resistente prevalentemente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Bernardi Dario
Infortuni sul lavoro - Malattie professionali - Mesotelioma - Malattia professionale - Integrazione - Fusione per incorporazione di società - Periodo di lavoro svolto presso la società incorporata - Rendita Inail - Addebiti sulla posizione assicurativa del datore incorporante (PAT) - Configurabilità - Rif.Leg. artt.2504bis cc; art.13 D.lgs 22/1991;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Bernardi Dario
Previdenza sociale - Casse e fondi di previdenza - CNRP (Cassa nazionale ragionieri e periti) - Trattamento pensionistico di vecchiaia - Regime di totalizzazione per contributi versati in favore Casse e Gestioni previdenziali diverse - Calcolo contributivo - Esclusione - Sistema misto (retributivo/contributivo) - Prevalenza - Riliquidazione - Rif.Leg. artt.1, 4, 19 D.lgs 42/2006;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Migliori Silvia
Successioni - Legato - Testamenti olografi - Legati in favore della badante - Decreto ingiuntivo in forza di legato - Efficacia - Imposta di successione - Ripetizione - Testamento: olografo - Perizia calligrafica - Autografia - Genuinità - Testamento: incapacità a testare - CTU - Capacità del testatore - Sussistenza - Rif.Leg. artt.591, 602 cc;
Opponenti soccombenti - Opposto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Cortelloni Manuela
Circolazione stradale - Precedenza - Autoveicolo favorito - Velocità adeguata e prudente - Investimento di ciclista nel corso di svolta a sinistra - Inosservanza della precedenza - Responsabilità esclusiva - Risarcimento dei danni patrimoniali occorsi all'autoveicolo - Norme di comportamento - Ciclista - Utilizzo di cuffie sonore - Divieto ex art.173 CsS - Configurabilità - Danno patrimoniale: danno emergente - Danno da fermo tecnico del veicolo - Danno in re ipsa - Esclusione - Oneri di allegazione e prova - Rif.Leg. artt.1223, 2056, 2043, 2051 cc; art.145, 173 D.lgs 285/1992;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Romagnoli Silvia
Società - Amministratori - Società di capitali - Pretese creditorie dell'amministratore di srl proposte avanti le sezioni ordinarie - Riparto delle controversie fra Tribunale delle Imprese e Sezioni Ordinarie - Questione di competenza - Configurabilità - Distribuzione funzionale fra Uffici giudiziari - Non ricorrenza - Competenza del Tribunale delle Imprese - Sussistenza - Rif.Leg. art.3, 4 D.lgs 168/2003;
Opponente vittorioso in rito - Opposto vittorioso in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marconi Anna Lisa
Titoli di credito – Levata di protesto – Titoli cambiari – Levata di protesto illegittima – Responsabilità della Banca ‘non domiciliataria’ – Responsabilità del Notaio per illecito del collaboratore fiduciario – Persone giuridiche – S.r.l. – Diritti della personalità: immagine onore e reputazione – Lesione – Danno non patrimoniale – Gravità e non futilità del danno – Onere di allegazione e probatorio – Idoneità della prova presuntiva – Danno patrimoniale – Onere di allegazione e probatorio – Parziale inottemperanza – Danni – Valutazione e liquidazione equitativa – Decisione secondo equità – Quantum risarcitorio – Condanna in solido della Banca ‘non domiciliataria’ e del Notaio responsabili – Rif. Leg. art.49 RD 1669/1933; art.2 L 349/1973; artt.1175, 1176, 1226, 2055, 2056, 2727, 2729 cc; art.115 cpc;
Attore prevalentemente vittorioso - Convenuto vittorioso - Convenuti soccombenti
[P.M.]

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Iovino Pietro
Sanità e sanitari – Malpractice medica – Responsabilità contrattuale – Natura esclusivamente contrattuale della responsabilità per colpa medica o in esito al contratto atipico “di spedalità” – Natura extracontrattuale (o da fatto illecito) della responsabilità del sanitario o della struttura sanitaria con riguardo alla prestazione medica – Illegittimità – Prescrizione – Prescrizione ordinaria: decennale – Dies a quo di decorrenza del termine : – lesione\ inadempimento medico-chirurgico – Danno “lungolatente” – Infondatezza – Ignoranza incolpevole o contezza tardiva della causa del danno – Irrilevanza in via di principio\ Insussistenza nel caso di specie – Valenza e valorizzazione del momento di “percezione” del danno (della lesione) – Esclusione – Manifestazione della irresoluzione e dell’aggravarsi della patologia nell’immediato post operatorio (caso di specie) – Ordinaria diligenza del paziente – Insussistenza – Decorso del termine decennale e prescrizione del diritto al risarcimento – Rif. Leg. artt.1176, 1218, 1228, 2043, 2236, 2934, 2935, 2941, 2942, 2946 cc; art.3 L 189/2012 (Legge “Balduzzi”);
Attore soccombente - Convenuti vittoriosi
[P.M.]

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marconi Anna Lisa
Ingiunzione – Decreto Ingiuntivo – Certezza liquidità esigibilità del credito – Esclusione – Credito risarcitorio oggetto di contestazione nell’An e nel Quantum – Mancanza dei requisiti a fini di emissione del D.I. – Illegittimità dell’ingiunzione – Responsabilità civile – Responsabilità per l’esercizio di attività pericolosa – (Fattispecie sussumibile anche nella figura tout court della Responsabilità da fatto illecito o aquiliana)Lavori di trivellazione in centro urbano – Committente – Potere di controllo ed ingerenza – Appaltatore – Dovere di adempimento (esecuzione della prestazione) secondo lex artis – Corresponsabilità paritaria nella determinazione dell’evento lesivo – Valutazione percentuale del concorso solidale – Margine del danno ‘estraneo’ attinente alla oggettiva vetustà dell’impianto leso e ai doveri proprii del custode (e manutentore) del bene stesso – Nesso causale – Eziologia dell’evento dannoso – Accertamento ex postResponsabilità solidale – Condanna dell’appaltatore a manleva del committente solidalmente responsabile – Polizza assicurativa – Condanna della Compagnia Assicuratrice a manleva dell’appaltatore – Rif. Leg. art.633 cpc; artt.1227, 1362, 1363, 1366, 1370, 1371, 1988, 2043, 2050, 2055, 2056, 2697 cc; art.116 cpc; art.41 cp;
Attore opponente soccombente - Convenuto opposto vittorioso - Terzi chiamati soccombenti
[P.M.]

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Stampa – in ispecie : Emittente televisiva – Diritto di cronaca e diritto di critica – Esercizio legittimo – Requisiti – a. della veridicità del fatto – b. dell’interesse pubblico – c. della continenza espressiva – Sussistenza – Diritto di cronaca e diritto di critica – Attribuzione implicita di ‘fuga di notizie’id est : intento di suscitare sospetti determinati nell’opinione pubblicaIpotesi sfavorevoli ad avversari politici – Liceità nell’esercizio del diritto – Spese giudiziali – Responsabilità processuale aggravata – Lite temeraria – Infondatezza – Rif. Leg. art.51 cp; art.21 Cost; art.96 cpc;
Attore prevalentemente soccombente - Convenuto parzialmente soccombente
[P.M.]

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Drudi Anna Maria
Circolazione stradale – Colpa e concorso di colpa – Filobus impegnato in curva a sinistra su croceviaSorpasso con scooterCollisione e danni allo scooterista – Concorso di colpa dei conducenti – Maggior rilevanza causale – Percentuale – Danni – Danno non patrimoniale – Valutazione e liquidazione in applicazione delle Tabelle del Tribunale di Milano – Quantum complessivo – Decurtazione in misura corrispondente al concorso di colpa – Danno non patrimoniale differenziale – Insussistenza – Danno patrimoniale – Danno patrimoniale da incapacità lavorativa specifica – Esclusione – Infortuni sul lavoro – Infortunio in itinereInail: azione di surrogazione – Prestazioni erogate – Fondatezza parziale dell’azione – Limiti nell’An e nel QuantumRif. Leg. artt.40, 148, 154 DLgs 285/1992 (Codice della Strada); artt.1223, 1224, 1226, 1227, 1282, 1284, 1916, 2056, 2059 cc; art.74 DPR 1124/1965; art.13 DLgs 38/2000; art.142 DLgs 209/2005 (Codice delle Assicurazioni); art.2 DL 132/2014;
Attore parzialmente vittorioso - Convenuti parzialmente soccombenti - Terzo chiamato soccombente
[P.M.]

Tribunale PARMA - Est. dr. Sinisi Nicola
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di divorzio - Nozione di "mezzi adeguati" - Interpretazione - Regime della prova - Motivi oggettivi - Necessità - Criterio dell'indipendenza economica - Prevalenza - Divorzio: assegno di divorzio - Richiedente - Maestra materna a tempo indeterminato - Valutazione delle spese necessarie in relazione al costo della vita - Sufficienza - Assegno di mantenimento riconosciuto in sede di separazione - Revoca - Rif.Leg. art.5 L.898/1970;
Ricorrente prevalentemente vittorioso - Resistente prevalentemente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Grandi Martina
Notificazione (mat.civile) - Notificazione telematica: a mezzo PEC - Notifica telematica PEC del decreto ingiuntivo e del ricorso monitorio - Trasmissione dell'atto e del provvedimento in formato pdf immagine - Irregolarità - Attestazione di conformità sottoscritta digitalmente - Sufficienza - Costituzione dell'opponente - Raggiungimento dello scopo - Sanatoria - Rif.Leg. artt.645 cpc; art.16bis DL 179/2012; art.22 D.lgs 82/2005;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Palladino Filippo
Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni in ruolo - Docente di sostegno - Procedura di mobilità per cattedra ordinaria - Riconoscimento dei servizi pre-ruolo a fini di conseguimento del requisito quinquennale sul posto di sostegno - Sussistenza - Istruzione privata e paritaria - Ricostruzione della carriera - Servizi pre-ruolo maturati svolti presso istituto paritario - Divieto di discriminazione - Riconoscimento - Configurabilità - Rif.Leg. artt.3 Cost.; art.1 L.62/2000; art.2 D.lgs 255/2001; artt.40, 45 D.lgs 165/2001; art.1 L.107/2015;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Sinisi Nicola
Tutela e curatela - Controversia in tema di divorzio - Coniuge soggetto ad amministratore di sostegno - Incapacità - Nomina di curatore speciale - Configurabilità - Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di divorzio - Coniuge richiedente beneficiaria di AdS con affidamento ai SS - Grave disabilità - Contributi e sussidi pubblici - Sufficienza - Assegno divorzile - Non configurabilità - Rif.Leg. art.78 cpc; art.5 L.898/1970;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Grandi Martina
[APP GIUDICE di PACE] Circolazione stradale - Sanzioni - Trasporto di cose con autoveicoli senza autorizzazione - Disciplina comunitaria - Trasporto abusivo - Non configurabilità - Circolazione stradale - Sanzioni - Trasporto internazionale di cose - Licenza comunitaria - Omesso possesso al momento del controllo - Illecito amministrativo - Tipizzazione posteriore al verbale (L.208/2015) - Irretroattività - Rif.Leg. art.207 D.lgs 285/1992; art.303 D.lgs 485/1992; art.46, 46ter L.298/1974; artt.4, 16 Reg.CE1072/2009; art.1 L.208/2015; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
Società - Patti parasociali - Opzione put - Patto parasociale - Esclusione del socio dalle perdite o dagli utili - Limiti - Natura di patto leonino vietato  - Non configurabilità - Contratti in generale - Patto di opzione - Patti parasociali - Opzione put - Meritevolezza - Adempimento: impossibilità sopravvenuta - Contratto di cessione di quote sociali - Opzione put - Squilibrio del sinallagma - Impossibilità della prestazione o risoluzione per onerosità sopravvenuta - Preclusione - Contratti in generale - Simulazione - Cessione di autoveicolo di lusso - Pregiudizio dei creditori - Legittimazione del terzo creditore all'azione di simulazione - Sussistenza - Sproporzione del prezzo - Prova dei pagamenti - Non ricorrenza - Simulazione assoluta - Configurabilità - Revocatoria ordinaria - Atti dispositivi anteriori al credito - Dolosa preordinazione - Elemento soggettivo - Insufficienza probatoria - Rif.Leg. artt.1256, 1331, 1415, 1416, 1417, 1463, 2256, 2901 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Farolfi Alessandro
[APP GIUDICE di PACE] Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Anomalie del manto stradale bagnato - Sinistro stradale - Lesione - Art.2051 - Applicabilità alla P.A. - Responsabilità del danneggiato - Sussistenza - Rif.Leg. artt.1227, 2051 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Sommariva Camilla
Notificazione (mat.civile) - Notificazione: nullità o inesistenza - Cartella di pagamento - Agente della riscossione - Notificazione - Inesistenza della notifica - Condizioni - Non configurabilità - Notificazione a mezzo posta - Relata di notifica prodotta in copia - Disconoscimento della conformità all'originale ex art.2719 cc - Superfluità - Notifica intervenuta - Prova -Sussistenza - Rif.Leg. artt.2702, 2712, 2719 cc; artt.214, 215 cpc; art.26 Dpr 602/1973; art.60 Dpr 600/1973; art.3 L.241/1990;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Salina Giovanni
[RECLAMO] Provvedimenti cautelari - Reclamo - Duplicazione dei procedimenti - Non ricorrenza - Procedimento di I grado - Condanna alle spese - Erroneità - Compensazione - Configurabilità - Rif.leg. artt.615, 669terdecis, 669duodecies cpc; [ACCOGLIMENTO PARZIALE]
Reclamante vittorioso - Reclamato soccombente


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...