GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 17/04/2019 n. 28    Documenti n. 47   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Romagnoli Silvia
[RECLAMO] Invenzioni industriali - Brevetti: descrizione - Software - Codice sorgente - Modifiche delle funzionalità originarie -  Override - Limiti - Violazione del diritto d'autore e sottrazione di segreti industriali ex artt.98,99 CPI - Inibitoria - Reclamo - Codici sorgente modificati - Descrizione e sequestro - Ordinanza ante causam confermativa - Reclamo - Reiezione - Rif.Leg. artt.98, 99, 129 D.lgs 30/2005; artt.64ter, 161 L.633/1941; art.669 terdcecies cpc;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gattuso Marco
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegnazione e della casa familiare - Immobile adibito a casa familiare - Coniuge proprietario - Cessione temporanea del diritto di usufrutto - Provvedimento giudiziale di assegnazione della casa familiare - Opponibilità al terzo acquirente - Sussistenza - Trascrizione del provvedimento - Non rilevanza - Rif.Leg. artt.155quater, 337quinquies, 337sexies, 1599, 2643 cc; art.6 L.898/1970;
Ricorrente soccombente - Resistenti vittoriose - Terzo chiamato soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Drudi Anna Maria
Banche - Morosità modesta - Iscrizione " a sofferenza" presso CRIF - Accordo transattivo - Omessa cancellazione - Tempi di permanenza delle iscrizioni nelle banche dati - Banche - Iscrizioni presso la Centrale Rischi pubblica ed iscrizioni presso la banche dati private - Graduazioni dei livelli di affidabilità creditizia e della persistenza dell'iscrizione - Banche - Morosità modesta - Iscrizione "a sofferenza" - Requisiti sostanziali - Necessità - Provvedimenti cautelari - Urgenza - Iscrizione presso CRIF - Cancellazione - Misura d'urgenza - Fumus e periculum - Configurabilità - Rif.Leg. artt.700 cpc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gattuso Marco
APP GIUDICE  di PACE] Contatti e tutela dei consumatori -  Controversia in tema di somme dovute per ritardo o cancellazione di voli nei confronti della compagnia Ryanair - Scalo di partenza italiano (aeroporto Marconi) - Giurisdizione italiana - Non configurabilità - Contatti e tutela dei consumatori - Accettazione delle condizioni generali del contratto in sede di acquisto telematico del biglietto - Clausola derogatoria della competenza - Configurabilità - Navigazione aerea - Indennizzo per ritardo aereo - Cessione del credito - Ammissibilità - Obbligo di pagamento ex art.7 Reg.CE 261/2004 - Configurabilità - Rif.Leg. art.1260 cc; artt.6, 7 Reg.CE 261/2004; artt.7, 25 Reg.UE 1215/2012; art.33 L.12/004 (Conv.Montreal);
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Candidi Tommasi Elisabetta
Procedimento civile - Domande nuove - Modifica della domanda di rimborso del mutuo in domanda di nullità della donazione - Ammissibilità - Oggetto delle azioni - Mutuo/donazione - Incompatibilità - Donazione - Bonifico fra conti correnti con medesimo cointestatario - Identità di donate e donatario - Incongruità - Donazione - Elargizione in denaro per l'acquisto di immobile - Donazione indiretta - Requisiti formali - Non configurabilità - Rif.Leg. art.782, 809, 2729 cc; art.183 cpc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale RIMINI - Est. dr. Zito Chiara
Locazione - Vizi della cosa locata  - Locazione commerciale - Vizi - Rimedi esercitabili dal conduttore - Limiti - Azione di risoluzione o riduzione del prezzo - Urgenza - Locazione - Azione cautelare ex art.700 cpc per la rimozione dei vizi - Risultato non conseguibile del giudizio di merito - Difetto di strumentalità - Sussistenza - Rif.Leg. art.1578, 1579 cc; artt.700 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Pugliese Maria Luisa
Lavoro rapporto - Lavoro domestico - Governante in regime di convivenza - Licenziamento - Giustificato motivo oggettivo - Configurabilità - Rif.Leg. artt.3, 5 L.604/1966;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB FORLÌ] Separazione dei coniugi – Mantenimento – Costituzione di famiglia di fatto – Inottemperanza all’onere della prova – Revoca dell’assegno di mantenimento – Infondatezza – Mantenimento – “Autosufficienza economica” (ex Corte di Cassazione, sentenza n. 11504 del 2017) – Inapplicabilità in ispecie – ‘Inattualità’ in generale (ex Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza n. 18287 del 2018) – Principio del “tenore di vita goduto in costanza di matrimonio” – Vigenza in materia di separazione personale – Rif. Leg. artt.150, 151, 156 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Appellato\ Appellante incidentale soccombente - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB BOLOGNA] Marchi – Titolarità di marchio denominativo e figurativo – Uso del marchio – Ente Ecclesiastico riconosciuto – Intestazione del marchio a persona fisica – Irrilevanza – Licenza implicitaMarchio celebre e notorio – Segno riproduttivo di denominazione di trasmissione televisiva – Irrilevanza – Configurabilità della contraffazione\ interferenza di marchio “notorio” – Sussistenza – Lecito “uso atipico” del marchio – Infondatezza – Concorrenza sleale – Effetti confusori – Carattere corsivo del segno denominativo ed identità del font – Riproduzione di caratteri individualizzanti – Effetti confusori – Danno patrimoniale – Interferenza e concorrenza illecita – Liquidazione del danno mediante il criterio della “royalty ragionevole”Quantum debeatur statuito in primae curae – Esaustività – Rif. Leg. artt.20, 125 DLgs 30/2005 (CPI - Codice della Proprietà Industriale); DLgs 131/2010; Dir. 89/104/CE; art.2598 cc; art.115 cpc; art.13 DPR 115/2002; [ANTONIANO vs AFOM EDIZIONI MUSICALI][CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Appellato\ Appellante incidentale parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Lama Andrea
[APP TRIB BOLOGNA] Successioni – Testamento olografo – Autenticità – Non contestata – Domanda di nullità per vizi di forma – Non proposta – Domanda di annullamento per dolo, violenza o errore – Non proposta – Redazione del testamento anteriore a giudizio di interdizione del de cujus esitato nella disposta amministrazione di sostegno – Testatore legalmente capace al momento della redazione della scheda testamentaria – Incapacità di testare – Impugnazione del testamento pera. incapacità di intendere e di volere (abituale infermità mentale) del de cujusb. incapacità di autodeterminazione del de cujusc. temporanea incapacità del de cujus al momento della redazione del testamento – Inottemperanza all’onere della prova – Domanda di annullamento del testamento olografo per incapacità del de cujus di disporre per testamento – Infondatezza – Istituzione di erede in persona acquisita (cognato) al nucleo parentale originario – Validità ed efficacia – Rif. Leg. artt.602, 606, 624, 591, 405, 407, 409, 411, 774 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Mari Renato
Contratti bancari - Apertura di credito bancario - Anatocismo - Ripetizione di indebito - CMS - Affidamento - Configurabilità - Eccezione di prescrizione - Dies a quo del termine - Versamenti solutori - Oneri probatori della banca - Modalità - Insufficienza - Natura ripristinatoria - Configurabilità - Indebito anatocistico - Restituzione - Apertura di credito bancario - Contratto di apertura di credito anteriore al TUB - Forma scritta - Insussistenza - Nullità dedotta dalla Banca - Insuscettibilità - Nullità di protezione a vantaggio del correntista - Prevalenza - Rif.Leg. artt.1283, 2033 cc; art.127 D.lgs 385/1993;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB PARMA] Intermediazione finanziaria – Valori mobiliari – Obbligazioni “Lehman Brothers” – Contratto quadro – Nullità relative c.d. “di protezione” – Ammissibilità – Rilevabilità ex officio – Infondatezza nel merito – Contratti in generale – Risoluzione per inadempimento – Contratti di acquisto di titoli obbligazionari – Doveri informativi con riguardo al titolo e all’adeguatezza dell’investimento – Inadempimento dell’intermediario finanziario – Insussistenza – Mercato non regolamento – Insussistenza – Domanda di risoluzione per “grave” inadempimento – Infondatezza – Rif. Leg. artt.21, 23, 63, 100bis DLgs 58/1998 (TUF - Testo Unico in materia di Intermediazione Finanziaria); DLgs 415/1996; artt.25, 28, 29 Reg. Consob 11522/1998; art.8 DLgs 5/2003; artt.1453, 1455 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Aponte Roberto
[APP TRIB RIMINI] Fallimento – Opposizione a dichiarazione di fallimento – Fattispecie applicativa dell’articolo 18 lg. fall.re nel testo previgente (ante DLgs 5/2006) – Appello avverso la reiezione in I grado dell’opposizione a dichiarazione di fallimento – Procedura prefallimentare – Rituale notificazione dell’istanza di fallimento e del decreto di convocazione – Rito degli irreperibili – Legittimità – Obbligo del Tribunale della previa audizione dell’imprenditore – Inadempimento in violazione del diritto di difesa – Esclusione – Istanza di fallimento – Credito del creditore istante non ammesso a passivo fallimentare – Irrilevanza – Stato di insolvenza – Limitazione al potere officioso di accertamento del GD – Esclusione – Stato passivo – Idoneità a fini di dimostrata insolvenza – Attivo inesistente – Rilevanza – Dichiarazione di fallimento – Pronunzia in prime cure – Legittimità e fondatezza – Rif. Leg. artt.5, 6, 15, 18 previgente, 116 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); DLgs 5/2006; artt.140, 143, 145 cpc; art.111Cost; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellati vittoriosi

Tribunale FORLI' - Est. dr. Bove Donatella
Assicurazione contratto - Assicurazione per conto di chi spetta - Polizza assicurativa vita associata a rapporto bancario - Contratto di assicurazione per conto altrui o per conto di chi spetta - Decesso del correntista beneficiario - Azione diretta degli eredi - Configurabilità - Aggravamento del rischio - Malattia degenerativa del beneficiario - Persona non assicurabile - Polizza assicurativa - Inefficacia - Rif.Leg. artt.1224, 1375, 1891, 1898 cc;
Attori soccombenti - Convenuto vittorioso

Tribunale PARMA - Est. dr. Vittoria Marco
Consulenza tecnica - Controversia bancaria - Produzione documentale - Consulenza tecnica contabile - Ammissibilità - Prove civili - Esibizione delle prove - Richiesta di produzione documentale relativa al rapporto di CCB ex artt.119 TUB - Poteri del correntista esercitabili in corso di causa - Configurabilità - Rif.Leg. art.1283 cc; artt.194, 210 cpc; art.119 D.lgs 385/1993;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Impiego pubblico - Procedimento disciplinare e sanzioni - Dirigente veterinario Ausl - Incarichi di amministrazione e consulenza senza autorizzazione - Conflitto di interessi e violazione del principio di incompatibilità - Sanzioni disciplinari - Sospensione dal servizio per 6 mesi - Configurabilità - Rapporto di pubblico impiego - Dirigente pubblico - Invenzione - Sfruttamento economico - Autorizzazione - Necessità - Rif.Leg. art.2106 cc; artt.55, 55bis, 53 D.lgs 165/2001; art.4 L.412/1991; art.3 L. 241/1990; [RIFORMA]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Meoli Lorenzo
Successioni - Testamento: interpretazione - Coniuge superstite - Indicazione di solo legato - Configurabilità - Riduzione di donazioni e di disposizioni testamentarie - Testamento - Indicazione di legato - Erede universale -  Lesione della quota - Mancata accettazione dell'eredità con beneficio di inventario - Azione di riduzione nei confronti del legatario - Inammissibilità - Rif.Leg. artt.564 cc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mantovani Susanna
[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Lavoro rapporto - Licenziamento: giustificato motivo soggettivo - Rifiuto del lavoratore a fornire la prestazione (restituzione di automezzo) - Insubordinazione - Configurabilità - Giustificato motivo soggettivo - Integrazione - Licenziamento: ritorsivo - Motivo giustificato di licenziamento - Intenti ritorsivi - Non rilevanza - Spese giudiziali - Complessità ex art.92 della controversia - Compensazione parziale - Riforma sul punto delle spese - Rif.Leg. art.2106 cc; art.1 L.92/2012; art.15, 18 L.300/1970; artt.3, 4, 5 L. 604/1966; art.3 L.108/1990; [RIFORMA DEL CAPO DELLE SPESE]
Appellante prevalentemente soccombente - Appellato prevalentemente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB FORLI'] Agenzia contratto - Indennità per cessazione del rapporto - Rapporto accessorio di reclutamento e coordinamento di agenti - Incrementi procurati dagli agenti coordinati - Indennità ex art.1751 cc - Estraneità - Rif.Leg. art.1751 cc;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Calò Stefania
Contratti bancari  - Apertura di credito bancario - Clausola anatocistica negoziale ante Delib. Cicr 2000  - Periodicità non paritaria  - Nullità  - Adeguamento post delibera - Omessa comunicazione - Rideterminazione del saldo - Apertura di credito bancario - CMS - Indeterminatezza  - Nullità - Ripetizione - Apertura di credito bancario - Rimesse  - Natura ripristinatoria - Presunzione - Rimesse solutorie - Prescrizione- - Rif.Leg.artt.1283, 1284,1341,1832,2033 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. D'Addabbo Arianna
Diritti della personalità: privacy e riservatezza - Ente Pubblico Territoriale - Filmati del sistema di videosorveglianza degli ingressi - Tempo di conservazione su hard disk - Superamento dei limiti massimi previsti dal provvedimento sulla videosorveglianza del Garante della Privacy - Difesa di diritti in sede giudiziaria - Non rilevanza - Sanzioni amministrative - Configurabilità - Rif.Leg. artt.24, 162, 164bis D.lgs 196/2003;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Fazio Antonino
Fallimento - Ammissione al passivo: opposizione - AS - Onorari professionali liquidati in decreto ingiuntivo definitivo - Crediti sorti nella fase di continuità aziendale della AS ed azionati nella fase fallimentare - Prededuzione - Preclusione - Rif.Leg. art.491 cpc; artt.43, 51, 52, 92, 98, 111 RD 267/1942; art.19 L.270/1990;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Assicurazione contratto - Dichiarazioni inesatte e reticenti - Polizza assicurativa associata a mutuo bancario - Decesso - Dichiarazioni inesatte - Colpa grave - Annullamento - Configurabilità - Rif.Leg. art.1892 cc;
Attori soccombenti - Convenuto vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Massimo
Notificazione (mat.civile) - Notificazione: a mezzo posta - Decreto ingiuntivo - Notificazione intervenuta a mezzo servizio postale - Indirizzo incompleto - Perfezionamento - Presunzioni - Configurabilità - Opposizione tardiva  - Inammissibilità - Rif.Leg. artt.140, 641, 650 cpc;
Opponente soccombente in rito - Opposto vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[APP TRIB BOLOGNA] Divorzio – Assegno di divorzio – Inadeguatezza reddituale\ patrimoniale dell’istante – Oggettività – Disparità delle capacità economiche – Patti della separazione consensuale – Diritto (nell’An e nel Quantum) all’assegno – Rispondenza in ispecie a funzione assistenziale – (Conformità all’orientamento interpretativo e applicativo di Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza n. 18287 del 2018)Rif. Leg. art.5 L 898/1970; art.91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Siracusano Paolo
Valori mobiliari - Intermediazione finanziaria - Promotore finanziario - Polizze vita - Sottoscrizioni apocrife - Nullità - Effetti - Intermediazione finanziaria - Polizze vita - Strumenti finanziari derivati della tipologia Index linked - Disciplina TUF - Obblighi applicativi - Nullità - Rif.Leg. artt.1228, 2049 cc; artt.21, 23, 30 D.lgs 58/1998;

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Gigli Maria Beatrice
Lavoro rapporto - Licenziamento: discriminatorio - Medico dipendente di struttura ospedaliera privata - Somministrazione farmaci erronea - Non configurabilità - Fatto contestato - Irrilevanza disciplinare - Natura discriminatoria (omosessualità) - Regime dei Jobs Act - Nullità - Reintegrazione - Indennità - Rif.Leg. art.1 L. 92/2012; art.2 D.lgs 23/2015; artt.15, 18 L.300/1970;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Palumbi Antonella
[APP TRIB BOLOGNA] [GIUDIZIO DI RINVIO] Giudicato civile – Diritto all’assegno di divorzio (An debeatur) – Cosa giudicata – Divorzio – Assegno di divorzio – Sperequazione reddituale\ patrimoniale – Integrazione a fini di minima autosufficienza (Quantum debeatur) – Rivalutazione – Decorrenza – (Funzione dell’assegno di divorzio secondo Corte di Cassazione, Sezioni Unite, sentenza n. 18287 del 2018)Rif. Leg. art.392 cpc; art.2909 cc; artt.4, 5 L 898/1970; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante in riassunzione soccombente - Appellato in riassunzione vittorioso - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Benassi Giovanni
[APP TRIB FERRARA] Fallimento – Revocatoria fallimentare: atti a titolo gratuito – Scrittura privata – Accordo transattivo concluso dal fallito in bonis nei due anni anteriori al fallimento – Atto a titolo gratuito – Infondatezza – Atto abdicativo del fallito in bonis inopponibile alla Curatela fallimentare – Infondatezza – Inefficacia ex lege – Esclusione – Transazione – Contratto a titolo oneroso a prestazioni corrispettive – Presupposto della “res dubia” – Soluzione convenzionale a contenuto patrimoniale – Gratuità ed inefficacia dell’atto a seguito del fallimento di uno dei contraenti – Illegittimità ed infondatezza – Rif. Leg. artt.1965, 1971 cc; art.64 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); artt.115, 116 cpc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Pisto Elena
[APP GIUDICE di PACE] Circolazione stradale - Accertamento: apparecchiature laser e fotografiche - Autovelox - Distanza fra segnaletica e postazione di controllo - Intersezione - Obbligo di ripetizione del segnale - Rampa d'uscita - Intersezione - Non configurabilità - Rif.Leg. artt. 25 L.120/2010; art.104 D.lgs 495/1992; art.3 D.lgs 285/1992; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Colladet Irene
Separazione dei coniugi - Procedimento - Ordinanza presidenziale - Titolo giudiziale - Efficacia esecutiva - Limitazione temporale - Intimazione di precetto per inadempimento del coniuge obbligato - Sentenza definitiva sopravvenuta - Effetti sul quantum debeatur - Rif.Leg. artt.615, 708 cpc; art.189 disp.att.cpc;
Opponente prevalentemente soccombente - Opposta prevalentemente vittoriosa

Tribunale GENOVA - Est. dr. Tuttobene Mario
Invenzioni industriali - Brevetti: contraffazione - Talloniere per sci alpino - Contraffazione per equivalenti - Presupposti - Elementi essenziali - Configurabilità - Brevetti: contraffazione - Danno patrimoniale emergente - Retroversione degli utili - Liquidazione - Limiti - Accertamento della colpa - Art.125 CPI - Interpretazione - Brevetti: nullità - Estensione del contenuto della domanda iniziale ex art.76 CPI - Non configurabilità - Brevetti: nullità - Evidenza del trovato allo stato della tecnica - Esclusione - Altezza inventiva - Configurabilità - Rif.Leg. artt.48, 52, 76, 125 D.lgs 30/2005;
Attore vittorioso - Convenuti prevalentemente soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[RECLAMO TRIB MODENA] [GIUDIZIO DI RINVIO] Notificazione (mat. Civile) – Notificazione telematica: a mezzo PEC – Ricevuta di avvenuta consegna – id est : “RAC” – Certezza legale di effettiva conoscenza – Fallimento – Procedura prefallimentare – Ricorso a fini di fallimento e decreto di fissazione dell’udienza di convocazione – Notificazione a mezzo PEC – Legittimità (ritualità\ regolarità) – Indirizzo PEC “univoco” presso il Registro delle Imprese – Inottemperanza dell’imprenditore – Lesione dei principii di difesa e del contraddittorio a danno del fallendo – Infondatezza – Istanza di fallimento – Creditore istante – Credito liquido ed esigibile non superiore alla soglia normativamente stabilita – Irrilevanza – Reclamo avverso dichiarazione di fallimento – Infondatezza – Rif. Leg. art.16 DL 185/2008; art.5 DL 179/2012; artt.24, 111 Cost; artt.5, 6, 15, 18 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); [RIGETTO]
Reclamante in riassunzione vittorioso - Reclamato in riassunzione soccombente - Reclamato in riassunzione vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Medi Alessandra
Sanità e sanitari - Responsabilità civile - Tonsillite cronica - Trattamento chirurgico - Esiti lesivi - Colpa medica - Nesso causale - Configurabilità - Risarcimento del danno - Responsabilità civile - Consenso informato - Omessa menzione delle complicanze - Carente acquisizione - Risarcimento del danno - Liquidazione equitativa - Rif.Leg. artt.1218, 1228, 259 cc; art.32 Cost;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
[RECLAMO TRIB REGGIO EMILIA] Filiazione – Affidamento dei figli – Minore nato fuori dal matrimonio riconosciuto da entrambi i genitori naturali – Divergenze e conflittualità tra genitori definitivamente divisi – Attinenza in particolare alla diversa fede religiosa e alle sue conseguenze – Personalità paterna rigida, involuta e problematica – Corretto e maturo esercizio della genitorialità da parte della madre – Mantenimento dell’affido esclusivo – Affidamento condiviso – Esclusione – (Ratio della miglior tutela dell’interesse del minore)Persone fisiche – Diritti della personalità: nome – Minore infra decenne – Cognome materno – Identità del minore consolidata nell’ambiente sociale – Anteposizione del\ Sostituzione con il\ cognome paterno – Esclusione – (Ratio della miglior rispondenza all’interesse del minore)Rif. Leg. artt.262, 337bis, 337ter, 337quater cc; artt.737, 739 cpc; [RIGETTO]
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
Matrimonio – Nullità del matrimonio canonico – Pronunzia definitiva del giudice canonico – Incapacità al consenso di entrambi i nubendi – Delibazione di sentenze ecclesiastiche – Rinvio materiale (e non formale) alla legislazione interna – Contrarietà della pronunzia della giurisdizione ecclesiastica al principio di ordine pubblico italiano – Esclusione – Efficacia nell’ordinamento interno della sentenza ecclesiastica di nullità del matrimonio concordatario – Declaratoria – Rif. Leg. Can. 1092 cjc; artt.8, 73 L 121/1985; art.797 abrogato cpc; art.64 L 218/1995; art.120 cc;
Istanza attorea. Accoglimento - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Tribunale FORLI' - Est. dr. Dioguardi Roberta
Lavoro rapporto - Mobbing - Cittadina straniera - Molestie sessuali ed ingiurie razziali - Azione extracontrattuale nei confronti dei datori in proprio ed azione contrattuale nei confronti della società datrice - Configurabilità - Danno non patrimoniale - Molestie ed ingiurie razziali - Danno biologico e danno morale soggettivo - Liquidazione - Criteri - Rif.Leg. artt.1218, 2043, 2087 cc; art.138, 139 D.lgs 209/2005;
Ricorrente vittorioso - Resistenti soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guernelli Michele
[APP TRIB RIMINI] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Compravendita immobiliare – Immobile rappresentato nel preliminare ed oggetto di consenso – Diversità rispetto all’immobile materialmente finito per l’effetto traslativo della proprietà (contratto definitivo) – Recesso dal contratto – Recesso dal contratto preliminare del promissario acquirente – Legittimità e fondatezza – Condanna del promittente venditore alla restituzione (del doppio) della caparra confirmatoria e degli acconti ricevuti dal promissario acquirente – Risoluzione per inadempimento – Inadempimento “grave” del promittente venditore – Risoluzione del contratto preliminare – Nullità del contratto per contrarietà a norma imperative – Esclusione – Rif. Leg. artt.1385, 1399, 1418, 1453, 1455, 2932 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB FORLÌ] Contratti in generale – Nullità del contratto – Compravendita immobiliare – Accertamento in sede penale di circonvenzione di incapace – Violazione con il negozio di vendita di norme imperative – Nullità del contratto – Intestatari formali (acquirenti) dell’immobile alienato – Assoluzione con formula dubitativa in sede penale – Irrilevanza – Compartecipazione nell’illecito penale e civile – Vendita di immobili – Sproporzione tra valore di mercato del bene e prezzo pattuito per la vendita (nuda proprietà) – Correttezza della CTU nella valutazione della nuda proprietà e dell’usufrutto – Modalità di pagamento incongrue per il venditore – Indebito oggettivo – Diritto a ripetizione del prezzo corrisposto – Mala fede – Interessi – Debenza dalla domanda – Danni (mat. Civile) – Danno morale – Danno morale risarcibile del venditore – Sussistenza – Rif. Leg. artt.1418, 2033, 2059 cc; art.643 cp; [CONFERMA]
Appellanti soccombenti - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Palumbi Antonella
[APP TRIB FERRARA] Contratti in generale – Accordo delle parti – Proposta – Controproposta – Accettazione implicita mediante esecuzione del contratto – Conclusione del contratto – Interpretazione del contratto – Distribuzione di periodici – Lettera di accordo commerciale per la vendita di pubblicazioni editoriali con diritto di resa – Contratto estimatorio – Esclusione – Onere dell’editore i) di richiesta del “dato di resa” e ii) di “ritiro del reso” – Configurabilità del rapporto di mandato – Risoluzione per inadempimento – Inadempimento di contratto estimatorio da parte del distributore in danno dell’editore – Infondatezza – Acquisto della proprietà e obbligazione del distributore di pagamento del prezzo per mancata resa dell’invenduto – Insussistenza – Obbligo di ritiro del reso – Inadempimento dell’editore – Risoluzione del contratto concluso con il distributore – Abuso di posizione dominante da parte del distributore – Infondatezza – Rif. Leg. artt.1326, 1453, 1556, 1703, 2597, 2697 cc; art.16 L 416/1981; art.102 cpc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Bettini Luigi
Istruzione pubblica e privata - Trasferimento di sede o di ambito territoriale - Insegnante di sostegno a tempo indeterminato genitore di figli minori fino a tre anni - Ricongiungimento familiare - Assegnazione temporanea - Fumus -Non configurabilità - Impiego pubblico - Trasferimento - Assegnazione temporanea ed assegnazione - Provvisoria - Differenze - Rif.Leg. artt.700 cpc; art.42bis D.lgs 165/2001; art.475 D.lgs 297/1994; art.1 L.107/2015;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Filiazione - Contributo al mantenimento dei figli - Prole maggiorenne laureata ed economicamente non autosufficiente - Madre obbligata gravata da cessioni e pignoramenti - Peggioramento reddituale e deterioramento delle condizioni di salute - Percezione di assegno di invalidità - Riduzione del contributo - Non configurabilità - Rif.Leg. art.316bis cc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Aponte Roberto
[APP TRIB BOLOGNA] Fallimento – Revocatoria fallimentare – Fattispecie applicativa dell’articolo 67 lg. fall.re nella formulazione vigente – Pagamenti effettuati nei sei mesi anteriori alla domanda di ammissione a Concordato Preventivo – Successiva dichiarazione di fallimento – Pagamenti non effettuati nei “termini d’uso” – Rapporti commerciali in sofferenza – Azione revocatoria fallimentare esercitata in I grado – Reiezione per inscientia decoctionis – Infondatezza – Revocatoria fallimentare: scientia decoctionisDifficoltà economica irreversibile del debitore – Presunzioni gravi precise e concordanti – Creditore professionale – Continuità nei rapporti commerciali – Irrilevanza – Incapacità del solvens del regolare adempimento delle proprie obbligazioni – Scientia decoctionis dell’accipiens – Revocabilità soggettiva dei pagamenti – Revocatoria fallimentare: pagamenti – Pagamenti effettuati con ritardo \ dilazioni\ assegni post datati – Riconducibilità ai “termini d’uso” – id est : prassi commerciale tra le parti – Esclusione – Revocabilità oggettiva dei pagamenti – Rif. Leg. art.67 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); artt.2727, 2729 cc; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Gatti Marisella
Separazione dei coniugi - Addebito di colpa - Estraneità nei confronti della famiglia - Convivenza meramente formale in violazione dei doveri di cura e solidarietà familiare - Pronuncia di addebito - Alimenti e mantenimento - Coniuge "addebitato" con minor reddito - Obblighi di contribuzione in favore della moglie già assegnataria - Esclusione - Provvedimento riguardo ai figli - Moglie assegnataria della casa coniugale - Maggior reddito - Mantenimento ordinario dei figli - Sussistenza - Spese straordinarie - Ripartizione - Rif.Leg. artt.156, 337ter, 337quinquies cc;
Ricorrente vittoriosa - Resistente prevalentemente soccombente

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Bernardi Dario
Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Direttore di filiale di Istituto di Credito - Motivi di licenziamento - Capi di imputazione penali e custodia cautelare - Non rilevanza - Licenziamento: giusta causa - Informative e condotte in favore di correntista indagato per mafia - Vincolo fiduciario - Compromissione - Accertamento - Mansione qualificata - Rilevanza - Licenziamento per giusta causa - Configurabilità - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Opponente (rito Fornero) soccombente - Opposto (rito Fornero) vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Meoli Lorenzo
Filiazione - Contributo al mantenimento dei figli - Decreto ex art.316bis - Inosservanza - Genitori non autosufficienti - Ascendenti - Obbligo sussidiario nei confronti dei nipoti - Configurabilità - Rif.Leg. artt.316bis cpc;
Ricorrente vittoriosa - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Porreca Sonia
Separazione dei coniugi - Modifica delle condizioni di separazione - Provvedimento in tema di affidamento/collocamento/mantenimento dei figli (collocamento prevalente presso il padre) - Istanza di modifica  proposta in Tribunale in pendenza di reclamo in Appello - Inammissibilità - Rif.Leg. art.156, 337ter cc; artt.710, 739 cpc;
Ricorrente soccombente in rito - Resistente vittorioso in rito


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...