UTET GIURIDICA - WOLTERS KLUWER di BOLOGNA
Strada Maggiore, 20 - 40100 Bologna, Tel.051/223.715 Fax. 051/260.120
Fascicolo 25/07/2018 n. 53
Decreto  03/07/2018 - 16/07/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. Florini Fabio
Ricorrente vittorioso
Resistente soccombente
Intervenuti vittoriosi
Concordato preventivo - Concordato con continuità aziendale - Fase esecutiva - Fattori temporali e misure sattisfattive dei creditori chirografi - Inadempimento - Risoluzione del concordato - Configurabilità - Rif.Leg. artt.186 RD 267/1942;

Sentenza  08/03/2018 - 06/07/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. Palladino Filippo
Ricorrente vittorioso
Resistenti soccombenti
Lavoro rapporto - Distacco e comando - Società infragruppo - Distacco del lavoratore - Licenziamento -Interesse specifico del datore distaccante al distacco - Non ricorrenza - Datore distaccatario - Costituzione di rapporto di lavoro - Configurabilità - Rif.Leg. artt.4bis,30 D.lgs 276/2003;

Sentenza  28/06/2018 - 28/06/2018  Tribunale MODENA (MO)
Est. dr. Rovatti Alberto
Attore soccombente
Convenuto vittorioso
Amministrazione pubblica - Contratti - Locazione - Razionalizzazione del patrimonio pubblico e riduzione dei costi per le locazioni passive - Disposto dell'art.3 L.95/2012 - Natura retroattiva - Riduzione del canone - Configurabilità - Condotta obbligatoria della P.A. - Azione risarcitoria del locatore - Preclusione - Rif.Leg. art.1339 cc; art.3 L.95/2012;

Ordinanza  12/06/2018 - 21/06/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. D'Addabbo Arianna
Reclamante parzialmente vittorioso
Reclamato parzialmente soccombente
[RECLAMO] Notificazione telematica: a mezzo PEC -  Notifica telematica mezzo PEC - Atto di reclamo - Duplicato telematico dell'originale di Polisweb - Assenza dell'attestazione di conformità - Non rilevanza -Provvedimenti cautelari - Sequestro giudiziario - Disposizioni testamentari e donazioni dirette - Nomina di erede universale e attribuzione di legato e prelegato - Beni rientranti nell'asse ereditario - Lesione della quota di riserva dell'erede legittimario - Sequestro giudiziario - Limiti - Rif.Leg. artt.669terdecies, 671 cpc; [ACCOGLIMENTO PARZIALE]

Sentenza  13/06/2018 - 18/06/2018  Tribunale MODENA (MO)
Est. dr. Castagnini Umberto
Opponente soccombente
Opposto vittorioso
Banche - Cessione di crediti "in blocco ex art.58 TUB - Adempimenti pubblicitari - Opponibilità al debitore ceduto - Configurabilità - Contratti bancari - Mutuo - Mutuo fondiario - Titolo esecutivo - Autosufficienza ed idoneità - Rif.Leg. art.1264 cc; artt.41, 58 D.lgs 385/1993;

Sentenza  06/04/2018 - 18/06/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Di Pasquale Riccardo
Appellante principale soccombente
Appellante incidentale soccombente
[APP TRIB MODENA] Separazione dei coniugi – Separazione giudiziale – Addebito di colpa – Infondatezza – Allontanamento dalla casa coniugale – Ricorrenza di “giusta causa” – Nesso di causalità con l’irreparabile rottura dell’unione coniugale – Esclusione – Provvedimenti riguardo ai figli – Affidamento condiviso con collocamento prevalente – Legittimità e fondatezza – Affidamento esclusivo – Infondatezza – Mantenimento – Mantenimento del figlio – Riduzione nel Quantum del contributo – Esclusione – Disparità reddituale e patrimoniale tra coniugi a favore dell’obbligato – Prevalenza esaustiva – Rif. Leg. artt.143, 150, 151, 156, 337ter cc; art.710 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]

Sentenza  20/04/2018 - 18/06/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Di Pasquale Riccardo
Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB FORLÌ] Divorzio – Assegno di divorzio – Diritto all’assegno di divorzio (An debeatur) – Superamento del criterio giurisprudenziale del “tenore di vita goduto in costanza di matrimonio” – Riferimento al criterio giurisprudenziale della “indipendenza o autosufficienza dell’istante” – Indici – Accertamento in ispecie di “non indipendenza” economica – Presupposti per il riconoscimento del diritto all’assegno di divorzio – Sussistenza – Assegno divorzio – Entità dell’assegno (Quantum debeatur) – Indici – in ispecie : capacità reddituale del coniuge già obbligato – Rilevanza – Congruità e adeguatezza della statuizione resa in prime cure in punto di determinazione dell’entità dell’assegno – (Fattispecie applicativa dell’orientamento interpretativo della Corte di Cassazione inauguratosi con la sentenza n. 11504 del 2017 e ribaditosi in ulteriori pronunzie sino alla n. 2042 del 26 gennaio 2018)Rif. Leg. artt.4, 5 L 898/1970; art.10 L 74/1987; artt.2, 23 Cost; art.91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA NEL MERITO]

Sentenza  11/05/2018 - 18/06/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Parisi Mariapia
Appellante parzialmente vittorioso
Appellato prevalentemente soccombente
[APP TRIB MODENA] Separazione dei coniugi – Procedimento – Coniugi consensualmente separati – Sopravvenuta riconciliazione – Esclusione da parte del giudice adìto in prime cure – Domanda di separazione giudiziale – Reiezione – Domanda riconvenzionale di divorzio – Accoglimento – Declaratoria di cessazione degli effetti civili del matrimonio in prime cure – Illegittimità e infondatezza – Separazione dei coniugi – Separazione giudiziale – Legittimità e fondatezza della domanda di separazione – Coniugi consensualmente separati (decreto di omologa) – Riconciliazione – Intollerabilità della convivenza e irreparabile rottura del vincolo coniugale – Declaratoria della separazione personale in esito a gravame – Domanda riconvenzionale di divorzio – Reiezione – Addebito di colpa – Infondatezza – Mantenimento – Assegno di mantenimento in favore del coniuge – Obbligo a carico del medesimo coniuge di contributo al mantenimento del figlio (maggiorenne non emancipato) – Rif. Leg. artt.143, 150, 151, 156, 337ter, 337septies cc; [RIFORMA PARZIALE]

Sentenza  08/02/2018 - 06/06/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. Palladino Filippo
Ricorrente vittorioso
Resistente soccombente
Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni in ruolo - Supplenze reiterate e temporanee su organico di diritto presso il medesimo istituto scolastico - Sanatoria per stabilizzazione - Insussistenza - Condotte abusive della P.A. - Risarcimento del danno - Liquidazione - Criteri - Impiego pubblico - Anzianità di carriera - Supplente a termine - Progressione stipendiale - Equiparazione - - Rif.Leg. artt.32 L.183/2010; art.485 D.lgs 297/1994;

Sentenza  29/05/2018 - 04/06/2018  Tribunale MODENA (MO)
Est. dr. Castagnini Umberto
Opponente soccombente
Opposto vittorioso
Credito fondiario - Mutuo fondiario - Ritardato pagamento - Condizioni - Limiti - Decadenza dal beneficio del termine - Risoluzione del mutuo - Configurabilità - Rif.Leg. art.1186 cc; art.40 D.lgs 385/1993;

Ordinanza  30/05/2018 - 30/05/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. Giuliano Mariacolomba
Ricorrente vittorioso
Resistente soccombente
Azienda - Affitto d'azienda - Esercizio di ristorazione - Affitto di ramo d'azienda - Omesso pagamento canoni - Clausola risolutiva espressa - Attivazione - Fumus - Configurabilità - Provvedimenti cautelari - Urgenza - Affitto d'azienda - Istanza d'urgenza - Periculum - Rilascio - Rif.Leg. artt.1454 cc; artt.700 cpc;

Sentenza  11/05/2018 - 28/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Lama Andrea
Ricorso congiunto. Accoglimento
Matrimonio – Nullità del matrimonio canonico – Incapacità al consenso ed esclusione dei bona matrimonii – Conformità del vizio invalidante alla disciplina canonica del matrimonio – Delibazione della sentenza ecclesiastica – Istanza congiunta dei coniugi – Tutela dell’affidamento e coabitazione – Irrilevanza ostativa – Conformità sostanziale e formale (processuale) della pronunzia al principio di ordine pubblico italiano – Declaratoria di efficacia ed esecutività – Rif. Leg. art.8 L 121/1985; art.4/b Prot. Add.; art.64 L 218/1995; Can. 1095 c.j.c.; artt.120, 122 cc;

Sentenza  24/05/2018 - 24/05/2018  Tribunale REGGIO EMILIA (RE)
Est. dr. Sommariva Camilla
Attore soccombente
Convenuto vittorioso
Procedimento civile - Citazione e costituzione delle parti - Omesso deposito dell'originale dell'atto introduttivo - Costituzione del convenuto - Effetto sanante - Leasing - Tassi usurari - Azione di ripetizione - Regime della prova - Interessi - Interessi usurari - Superamento della soglia di usura nel corso del rapporto - Nullità  - Esclusione - Rif.Leg. art.1815 cc; artt.156 cpc; art.2 L.108/1996;

Sentenza  04/05/2018 - 23/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Casari Fausto
Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB FORLÌ] Appello civile – Prove nuove – Documenti ‘indispensabili’ – Produzione – Inammissibilità – Separazione dei coniugi – Separazione giudiziale – Addebito di colpa – Infondatezza – Deterioramento e intollerabilità della convivenza – Autonoma rilevanza e reciproco contributo causale dei coniugi – Rif. Leg. art.345 cpc; artt.143, 150, 151, 156 cc; [CONFERMA]

Sentenza  20/04/2018 - 18/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. De Cristofaro Anna
Opponenti soccombenti
Resistente vittorioso
Valori mobiliari – Consob – Intermediario finanziario – Procedure idonee al fine del corretto svolgimento dei servizi di investimento – a. classificazione degli strumenti finanziari – b. diligenza correttezza e trasparenza nell’interesse dell’investitore – c. adeguatezza\ appropriatezza degli investimenti – Insussistenza – Assenza di oggettività – Prevalenza della discrezionalità degli operatori dell’intermediario – Compromissione oggettiva dell’interesse dell’investitore (clientela retail)Consob – Intermediario finanziario (Banca) – Sistema interno di scambio di azioni ‘proprie’ dell’intermediario – Funzione del controllo di conformità (compliance) – Esercizio illegittimo – Delimitazione del “perimetro di consulenza” alle azioni ed obbligazioni dell’intermediario – Garanzie apprestate nell’interesse dell’investitore (clientela retail) – Inottemperanza – Accertamento di illeciti di pericolo – Colpa presunta dall’esercizio delle funzioni – Esimenti – Inottemperanza all’onere della prova – Consob – Procedura sanzionatoria – Procedimento sanzionatorio amministrativo – Limitazione del contraddittorio e dell’esercizio del diritto di difesa – Esclusione – Facoltà di impugnazione avanti l’autorità giurisdizionale ordinaria – Guarentigia di equità ed imparzialità oggettive – Accertamento ed irrogazione delle sanzioni – Legittimità e fondatezza – Rif. Leg. artt.21, 187, 187ter, 187septies, 187octies, 190, 190bis, 195, 196bis DLgs 58/1998 (TUF - Testo Unico in materia di Intermediazione Finanziaria); artt.39, 40 Reg. Consob 16190/2007; art.6 DLgs 72/2015; art.27 DLgs 21/2014; art.27 DLgs 206/2005 (Codice del Consumo); art.24 L 262/2005; artt.3, 24, 25, 117 Cost; art.21 L 241/1990; art.6 Cedu; art.1 L 689/1981; Dir. 2004/39/CE;

Sentenza  16/04/2018 - 17/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Palumbi Antonella
Appellante soccombente
Appellati vittoriosi
[APP TRIB PARMA] Avvocato – Compensi ed onorari – Causa indennitaria – Incarico conferito ed accettato senza oneri per il cliente\ patrocinato (id est : mandato gratuito) – Compensi richiesti e percepiti dal legale a titolo di causa previdenziale e di causa risarcitoria – Gratuità del mandato in merito alla causa previdenziale (ex Convenzione con Patronato) – Onerosità del mandato per la causa risarcitoria pur in assenza di attività professionale svolta dall’avvocato nell’interesse dell’assistito – Indebito oggettivo – Somme corrisposte dal cliente all’avvocato a titolo di attività professionale – Domanda di ripetizione del cliente – Legittimità e fondatezza – Obbligo restitutorio integrale dell’avvocato – Rif. Leg. L 210/1992; L 151/2001; artt.1381, 2033, 2721, 2722, 2723 cc; artt.115, 167, 183 cpc; artt.13, 136 DPR 115/2002; [CONFERMA]

Sentenza  20/03/2018 - 17/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Parisi Mariapia
Appellante vittorioso
Appellato soccombente
[APP TRIB FERRARA] Fideiussione – Creditore e fideiussore – Garante per la cessione di azienda – Condotta inadempiente del cessionario garantito – Accordo transattivo tra creditore e garante – id est : tra creditore e debitore in solido – Azione di regresso – Azione di regresso garante nei confronti del debitore in solido (cessionario di azienda e garantito) – Legittimità e fondatezza dell’azione – Assenza di pronunzia di condanna del debitore in solido inadempiente – Irrilevanza – Rif. Leg. artt.1304, 1950, 1965 cc; [RIFORMA INTEGRALE]

Sentenza  28/03/2018 - 17/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Parisi Mariapia
Appellante soccombente
Appellato vittorioso
[APP TRIB FERRARA] Servitù – Esercizio della servitù – Servitù di passaggio – Estensione al traffico veicolare – Aggravamento della servitù – Deduzione meramente assertiva – Fondo servente a vocazione agricola (frutteto) – Casa di abitazione – Attività turistico-ricreative esercitate sul fondo dominante – Incremento dell’aggravio del fondo servente per frequenza, quantità di accessi ed inquinamento acustico – Carenza di allegazione (inottemperanza all’onere della prova) – Disciplina sulle finalità del passaggio desumibili dai titoli di acquisto – Esclusione – Diritto del proprietario del fondo servente ad indennità – Infondatezza – Azioni a difesa delle servitù – Servitù di passaggio – Atto di turbativa in danno del fondo dominante – Illegittimità – Rimozione – Rif. Leg. artt.1027, 1032, 1053, 1058, 1067, 1076, 1079 cc; [CONFERMA]

Sentenza  03/04/2018 - 17/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Varotti Luciano
Appellante vittorioso in rito e nel merito
Appellato soccombente nel rito e nel merito
[APP TRIB RAVENNA] Litisconsorzio – Litisconsorzio necessario – Atto di appello – Notificazione ad uno solo dei litisconsorti – Legittimità – Procedibilità dell’appello – Interruzione del processo – Morte di litisconsorte necessario non dichiarata nel procedimento – Notificazione in riassunzione ‘anticipata’ – id est : nei confronti degli eredi – Integrità del contraddittorio – Procedibilità dell’appello – Revocatoria ordinaria – Atti dispositivi a titolo gratuito – in ispecie : intestazione esclusiva di rapporti bancari in capo a terzo – Sopravvenienza di evento successorio – Riunione nella medesima persona della qualità di disponente (solvens) e di terzo (accipiens) – Pregiudizio alle ragioni creditorie – Esclusione – Domanda di revocatoria ordinaria – Carenza di interesse – Improcedibilità – Danni – Danno non patrimoniale – Terzo convenuto in revocatoria – Danno alla salute accertato in prime cureid est : accoglimento di domanda riconvenzionale risarcitoria – Infondatezza – Spese giudiziali – Cessazione della materia del contendere – Soccombenza virtuale – Azione revocatoria esercitata in primo grado – Fondatezza oggettiva e soggettiva – Disciplina delle spese processuali del I e II grado di giudizio – Rif. Leg. artt.331, 300, 299 cpc; artt.2901, 2902, 2059 cc; [RIFORMA PARZIALE]

Sentenza  04/05/2018 - 16/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. De Cristofaro Anna
Appellante soccombente
Appellato\ Appellante incidentale vittorioso
[APP TRIB BOLOGNA] Intermediazione finanziaria – Valori mobiliari – Promotore finanziario mandatario dell’Intermediario Finanziario – Accertamento in sede penale del reato di truffa aggravata – Efficacia di giudicato della sentenza penale – id est : fatti accertati in sede penale facenti “stato” nel giudizio civile instaurato nei confronti del Promotore Finanziario – Costituzione di parte civile dell’Intermediario Finanziario nel procedimento penale – Irrilevanza – Efficacia vincolante del giudicato penale nei confronti dell’Intermediario Finanziario quale “responsabile civile” – Responsabilità civile – Responsabilità dei padroni e dei committenti – Rapporto di preposizione tra Intermediario Finanziario e Promotore Finanziario – Offerta di prodotti finanziari negoziati dalla società preponente – Omissione dei doveri di controllo e vigilanza nei confronti del Promotore Finanziario – Rapporto di “occasionalità necessaria” tra mansioni affidate al Promotore e danni provocati all’investitore – Responsabilità indiretta dell’Intermediario Finanziario ex art.2049 c.c. – Natura oggettiva della responsabilità prescindente da qualsiasi colpa dell’Intermediario Finanziario – Modalità ‘non conformi’ (non corrette) del Promotore Finanziario condivise dall’investitore – Irrilevanza – “Somma di condanna” (id est : somme illegittimamente trattenute dal Promotore Finanziario) – Responsabilità risarcitoria dell’Intermediario Finanziario – Danni – Danno patrimoniale emergente – Quantum accertato a titolo di truffa – Lucro cessante – Danni da mancato investimento delle somme di denaro consegnate al Promotore Finanziario – Rif. Leg. art.23 DLgs 415/1996; art.31 DLgs 58/1998 (TUF Testo Unico in materia di Intermediazione Finanziaria); art.5 L 1/1991; artt.438, 442, 651, 652, 654 cpp; artt.1227, 2043, 2049 cc; [RIFORMA PARZIALE]

Sentenza  08/03/2018 - 15/05/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Scalise Samuele
Appellante vittorioso
Appellato soccombente
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Lavoro rapporto - Retribuzione - Superminimo - Concessione generica priva di causale - Irriducibilità ex art.2103 cc - Configurabilità - Eventi sismici - Transazione novativa - Inefficacia - Rif.Leg. artt.2099, 2103 cc;[RIFORMA INTEGRALE]

Sentenza  16/04/2018 - 14/05/2018  Tribunale PARMA (PR)
Est. dr. Mari Renato
Ricorrente soccombente
Resistenti vittoriosi
Fallimento- Ammissione al passivo: insinuazione tardiva - Parmalat in A.S. - Crediti derivanti  rapporto di lavoro dirigenziale - Risoluzione ingiustificata - Indennità supplementare - Procedimento arbitrale - Necessità - Insinuazione tardiva in prededuzione - Preclusione - Lavoro rapporto - Distacco o comando - Dirigente Parmalat - Distacco presso società infra gruppo - Svolgimento di funzioni di Presidente del CdA  - Subordinazione al distaccatario - Preclusione - Rif.Leg. art.2126 cc; artt.98, 101 RD 267/1942;

Sentenza  08/05/2018 - 08/05/2018  Tribunale REGGIO EMILIA (RE)
Est. dr. Vezzosi Elena
Ricorrente soccombente
Resistente vittorioso
Lavoro rapporto - Somministrazione - Successione di contratti di somministrazione di lavoro a termine per un periodo prolungato - Domanda di differenze retributive - Pregiudizialità dell'accertamento della invalidità dei contratti a termine - Impugnazione tardiva -  Preclusioni decadenziali - Rif.Leg. artt.23 D.lgs 276/2003; art.32 L.183/2010; art.35 D.lgs 81/2015;

Sentenza  30/04/2018 - 03/05/2018  Tribunale PARMA (PR)
Est. dr. Sinisi Nicola
Ricorrente prevalentemente vittorioso
Resistente prevalentemente soccombente
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di divorzio - Deduzione di infedeltà coniugale finalizzata alla negazione dell'assegno divorzile - Ammissibilità - Divorzio: assegno di divorzio - Cass.11540/2017 - Applicazione - Brevità del matrimonio - Coniuge richiedente - Licenziamento - Assenza di redditi - Prova dell'impossibilità effettiva dell'autosufficienza - Assegno previsto in sede di separazione - Revoca - Rif.Leg. artt. 143, 191 cc; art.5 L.898/1970;

Sentenza  09/01/2018 - 02/05/2018  Tribunale PARMA (PR)
Est. dr. Chiari Angela
Attori ed intervenuti vittoriosi
Convenuti soccombenti
Servitù - Azione confessoria  - Stradello di campagna - Servitù di passaggio - Indeterminatezza del titolo - Estensione dell'area gravata - Determinazione - Criteri di legge - Servitù di passaggio futuro - Danno esistenziale - Turbativa dell'esercizio della servitù di passaggio -  Pregiudizi non lesivi di diritti inviolabili della persona - Danno esistenziale  -Preclusione - Rif.Leg. artt.1063, 1064, 1065, 1079, 2059 cc;

Sentenza  19/01/2018 - 02/05/2018  Tribunale PARMA (PR)
Est. dr. Chiari Angela
Attore parzialmente vittorioso
Convenuto parzialmente soccombente
Responsabilità civile - Danno cagionato da animale - Aggressione di un cane nei confronti dell'altro cane - Morte dell'animale di affezione - Caso fortuito - Esclusione - Danno morale - Perdita dell'animale di affezione - Fatti non integranti reato - Prova specifica del danno - Necessità - Rif.Leg. artt.2052, 2059 cc;

Ordinanza  21/04/2018 - 26/04/2018  Tribunale BOLOGNA (BO)
Est. dr. Florini Fabio
Ricorrente soccombente
Resistente vittorioso
Società  - Amministratori e soci - Cooperativa a responsabilità limitata - Assuntore del socio in concordato fallimentare - Subentro - Accesso alla documentazione sociale - Integrazione della qualità di socio - Condizioni - Adesione della committenza pubblica al subentro - Superfluità - Cooperative - Cooperativa a responsabilità limitata - Assuntore del socio fallito - Attribuzione della qualifica di socio e dei poteri di controllo ex art.2476 co.2 cc - Iscrizione al Libro Soci - Necessità - Iscrizione presso il Registro delle Imprese - Insufficienza - Rif.Leg. artt.2470, 2471, 2476, 2519, 2530, 2533, 2545bis cc; art.106 RD 267/1942;

Sentenza  26/09/2017 - 18/04/2018  Tribunale PARMA (PR)
Est. dr. Vernizzi Enrico
Attori vittoriosi
Convenuti soccombenti
Contratti atipici  - Multiproprietà  - Time-sharing - Vendita di una settimana di vacanza all'anno - Contratto di multiproprietà presso resort sito nella Repubblica Domenicana - Rinvio ad atto in lingua straniera - Requisito della forma scritta - Non ricorrenza - Nullità - Effetti - Rif.Leg. artt.1346 cc; artt.2, 3 D.lgs 427/1998; art.78 D.lgs 79/2011; art.71 D.lgs 206/2005;

Sentenza  14/02/2018 - 14/04/2018  Tribunale REGGIO EMILIA (RE)
Est. dr. Vezzosi Elena
Ricorrente parzialmente vittorioso
Resistente parzialmente soccombente
Lavoro rapporto - Mobbing - Impiego pubblico - Agenzia delle Entrate - Dirigente - Intento innovativo - Ambiente ostile e "clientelare" - Condotte vessatorie da parte dei superiori gerarchici e di soggetti terzi - Fattispecie persecutorie plurime - Mobbing - Integrazione - Non configurabilità - Condotte illecite - Sussistenza - Risarcimento del danno patrimoniale - Liquidazione -  Rif.Leg. art.2043, 2087 cc;

Sentenza  10/11/2017 - 10/04/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Fiore Giampiero M.
Appellante soccombente in rito
Appellato vittorioso in rito
[APP TRIB FORLÌ] Locazione – Procedimento – Rito locatizio – Disciplina secondo il rito del lavoro – Appello – Atto di appello – Proposizione rituale con ricorso – Insussistenza – Proposizione irrituale con atto di citazione – Irrilevanza – Notificazione della sentenza di I grado – Insussistenza – Termine c.d. “breve” a fini di impugnazione – Inapplicabilità – Termine c.d. “lungo” a fini di impugnazione – Applicabilità – Inottemperanza – Deposito tardivo dell’atto di appello – Termini processuali – Computo dei termini – Termine “a mesi” – Computo secondo il calendario comune – Termini scaduti all’atto del depositi in via telematica dell’atto introduttivo del gravame – Decadenza dalla facoltà di impugnazione – Rif. Leg. artt.447bis, 434, 327, 156, 155 cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]

Sentenza  27/03/2018 - 03/04/2018  Tribunale RAVENNA (RA)
Est. dr. Medi Alessandra
Attore vittorioso
Convenuto soccombente
Cittadinanza - Concessione - Straniero - Indagini penali per maltrattamenti in famiglia - Istanza di concessione della cittadinanza per coniugo con cittadina italiana - Separazione di fatto - Provvedimento di diniego della Prefettura - Disapplicazione - Rif.Leg. artt.150, 154, 155 cc; artt.5, 6 L.91/1996; artt.572, 612 cp;

Sentenza  16/03/2018 - 03/04/2018  Tribunale RAVENNA (RA)
Est. dr. Vicini Alessia
Attore vittorioso
Convenuto soccombente
Sanità e sanitari - Responsabilità civile - Natura contrattuale - Contatto sociale - Regime probatorio - L.24/2017 - Irretroattività - Responsabilità civile: personale medico - Trattamento odontoiatrico - Esito iatrogeno - Onere probatorio - Colpa medica - Configurabilità - Danno non patrimoniale - Micropermanente - Criteri legali - Personalizzazione - Esclusione - Rif.Leg. artt.1218, 2059 cc; art.7 L.24/2017; art.139 D.lgs 209/2005;

Sentenza  22/03/2018 - 22/03/2018  Tribunale REGGIO EMILIA (RE)
Est. dr. Boiardi Simona
Attore soccombente
Convenuto vittorioso
Leasing - Leasing immobiliare - Inadempimento dell'utilizzatore - Valore economico residuo - Leasing traslativo - Configurabilità - Art.1526 cc - Applicazione - Clausola penale - Leasing- Inadempimento - Clausola penale - Indennità prevista - Conferma - Rif.Leg. artt.1348, 1458, 1526 cc;

Sentenza  09/01/2018 - 26/01/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Benassi Giovanni
Appellante soccombente in rito
Appellato vittorioso in rito
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Intervento in causa e litisconsorzio – Intervento in causa: volontario – Intervento volontario ad adiuvandum in grado di appello – Inammissibilità – Contratti in generale – Negozio fiduciario – Intestazione fiduciaria di bene immobile (pactum fiduciae) – Inammissibilità in primo grado delle prove orali allegate e dedotte – Inammissibilità in primo grado della prova scritta tardivamente prodotta – Accertamento del primo giudice di proprietà esclusiva dell’immobile da parte dell’asserito mero “fiduciario”Appello – Motivi di appello – Astrattezza e genericità del gravame – Reiezione in rito – Rif. Leg. artt.2724, 2725, 2932 cc; artt.105, 342, 344, 404, 434 cpc; [INAMMISSIBILITÀ]

Sentenza  09/01/2018 - 18/01/2018  Corte d`Appello BOLOGNA (BO)
Est. dr. Ferrigno Lucia
Appellante vittorioso
Appellato soccombente
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Compravendita immobiliare – in ispecie : area edificabile (a fini di costruzione di centro commerciale e unità abitative\ residenziali) – Corresponsione di caparra confirmatoria dalla parte promissaria acquirente alla parte promittente venditrice – Condizione del contratto – Condizione risolutiva – Deduzione in condizione del compimento di opere di urbanizzazione da parte della promittente venditrice – Oggetto del contratto – Oggetto del contratto all’atto della stipulazione del definitivo (rogito) – Diversità – id est : consistenza del bene promesso in vendita diversa dalla consistenza del bene oggetto in concreto di trasferimento – Recesso – Recesso dal contratto preliminare della parte promissaria acquirente – Legittimità e fondatezza – Caparra – Diritto della parte promissaria acquirente al doppio della caparra confirmatoria – Obbligo di pagamento della parte promittente venditrice – Rif. Leg. artt.1325, 1346, 1350, 1351, 1353, 1354, 1362, 1385 cc; [RIFORMA INTEGRALE]