GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 16/07/2019 n. 50    Documenti n. 37   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale FORLI' - Est. dr. Barbensi Mazzino
[RECLAMO] Esecuzione forzata - Sospensione dell'esecuzione - Sospensione dell'efficacia esecutiva del titolo disposta dalla Corte di Appello - Sospensione del procedimento disposto dal GE - Ordinanza ex art.623 cpc - Svincolo dei crediti pervenuti successivamente alla sospensiva della Corte di Appello - Configurabilità - Rif.Leg. artt.547, 623, 624, 626, 669terdecies cpc; [ACCOGLIMENTO PARZIALE]
Reclamante parzialmente vittorioso - Reclamato parzialmente soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Ricci Filippo
Fideiussione - Contratto autonomo di garanzia - Fideiussione a prima richiesta - Escussione - Exceptio doli - Inibitoria d'urgenza - Fumus e periculum - Non configurabilità - Competenza funzionale - Trasferimento di quote di società di capitali - Escussione fraudolenta - Inibitoria - Competenza del Tribunale delle Imprese - Rif.Leg. art.700 cc; art.3 D.lgs 168/2003;
Ricorrente soccombente in rito - Resistente vittorioso in rito e nel merito

Tribunale PARMA - Est. dr. Cicciò Giacomo
Assicurazione contratto - Contratto di assicurazione - Polizza infortuni - Invalidità permanente originata da infortunio - Decesso conseguente al sinistro - Diritto di indennizzo - Clausola di intrasmissibilità agli eredi - Natura vessatoria - Nullità - Responsabilità processuale aggravata - Condotta pretestuosa e dilatoria - Condanna ex art.96 co.3 cpc - Rif.Leg. artt.33, 36 D.lgs 206/2005;
Attori vittoriosi - Convenuto soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Iaquinti Evelina
Spese giudiziali - Responsabilità processuale aggravata - Opposizioni agli atti esecutivi - Notifica telematica del precetto e del titolo esecutivo - Pretesa nullità - Manifesta infondatezza - Condanna ex art.96 co.3 cpc - Rif.Leg. art.96, 617 cpc; art.3bis L.53/1994; art.16undecies DL 179/2012;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Benini Maria Laura
Ingiunzione - Provvisoria esecuzione - Controversia bancaria - Mancata produzione integrale degli estratti conto - Decreto ingiuntivo - Provvisoria esecutività - Preclusione - Rif.Leg. art.641, 642, 649 cpc; art.50 D.lgs 385/1993;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Brusati Stefano
[RECLAMO] Possesso (mat.civile) - Azione di reintegrazione: termini - Assenza perdurante del proprietario/possessore - Azione di reintegrazione - Termini decadenziali - Dies a quo - Momento della conoscenza dello spoglio - Rif.Leg. artt.873, 1168 cc; art.669terdecies cpc;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cinosuro Roberta
Mediazione - Mediazione atipica - Reperimento di finanziatori per parchi fotovoltaici - Nomen juris - Mandato senza rappresentanza - Non configurabilità - Riqualificazione giudiziale - Mediazione atipica o unilaterale - Prevalenza - Mediazione - Provvigioni - Mediatore costituito in forma societaria - Legale rappresentante - Iscrizione all'Albo a titolo personale - Diritto alla provvigione - Preclusione - Rif.Leg. artt.1705, 1754, 1755 cc; artt.2, 6 L.39/1989; art.73 D.lgs 59/2010;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Drudi Anna Maria
Comunione e condominio - Cosa comune: uso e godimento - Morosità perdurante del condòmino - Adempimento rateizzato nel corso dell'attivazione della procedura  da sovraindebitamento - Distacco dei servizi centralizzati di acqua e gas - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.669terdecies cpc; art.63 disp. att. cc; [ACCOGLIMENTO]
Reclamante vittorioso - Reclamato soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Candidi Tommasi Elisabetta
Trasporto contratto - Trasporto merci su strada - Subvettore - Pretese creditorie - Inadempimento del vettore subcommittente in concordato preventivo - Solidarietà del committente ex art.7ter D.lgs 286/2005 - Configurabilità - Sottoposizione del vettore a procedura concorsuale - Irrilevanza - Rif.Leg. art.1292 cc; art.7ter D.lgs 286/2005;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Chierici Rita
Arbitrato - Competenza arbitrale ed ordinaria - Delibere con oggetto illecito e lesive della corretta formazione della volontà sociale - Vizi di nullità insanabile - Clausola compromissoria - Inoperatività - Società - Assemblea: invalidità ed impugnazione delle delibere - Delibere di revoca dell'amministratore non prospettate nell'ordine del giorno - Regole di formazione della volontà sociale - Prevalenza - Rif.Leg. artt.2366, 2373, 2379, 2379bis, 2393, 2479ter, 2385, 2386 cc;art.806 cpc;
Attori prevalentemente vittoriosi - Convenuti parzialmente soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mantovani Susanna
[RINVIO APP TRIB REGGIO EMILIA] Impiego pubblico - Licenziamento risoluzione e decadenza - Dirigente medico ospedaliero Ausl - Raggiungimento dei limiti di età - Comunicazione di risoluzione del rapporto - Obblighi di motivazione - Assunzione di delibere dirigenziali - Insufficienza - Risarcimento del danno - Configurabilità - Licenziamento: aliunde perceptum - Rapporto di lavoro instaurato dopo il licenziamento - Maggior reddito + trattamento pensionistico - Indennizzo risarcitorio - Preclusione - Rif.Leg. artt.1223, 1226 cc; art.72 DL 112/2008; art.18 L.300/1970;
Appellante parzialmente vittorioso - Appellato parzialmente soccombente

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Serri Maria Rita
Previdenza sociale - Indebito previdenziale: ripetizione - Percezione di ratei non dovuti - Inesatta trasmissione dei dati da parte del datore - Oneri di controllo dell'Ente Previdenziale - Non configurabilità - Oneri dell'assicurato - Prevalenza - Ripetibilità - Sussistenza - Rif.Leg. artt.52 L.88/1989; art.13 L.412/1991;art.16 DL 05/2012;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mancini Maura
[RECLAMO TRIB RAVENNA] Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Operatore socio sanitario - Maltrattamenti/forzature nei confronti del paziente anziano ed invalido - Licenziamento per giusta causa - Sproporzione - Illecito disciplinare minore - Risoluzione ex art.18 co. 5 SdL - Indennità risarcitoria - Persone fisiche e giuridiche - Fondazioni - Dipendente di fondazione - Licenziamento - Inapplicabilità dell'art.18 SdL - Assenza di scopo di lucro - Accertamento in concreto - Necessità - Rif.leg. artt.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970; art.4 L.108/1990; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante parzialmente vittorioso - Appellato parzialmente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. D`Orazi Marco
Vendita con patto di riservato dominio - Compravendita immobiliare - Contratto atecnico e giuridicamente incoerente (redatto da agente immobiliare) - Vendita con riservato dominio/rent to buy/preliminare con caparra penitenziale - Interpretazioni e qualificazioni giudiziali - Risoluzione - Trattenimento dela caparra - Configurabilità - Rif.Leg. artt.1184, 1329, 1362, 1455, 1457, 1523, 1526, 2932 cc; art.5 D.lgs 28/2010; art.33 DL 133/2014;
Attore prevalentemente vittorioso - Convenuto prevalentemente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Zompì Chiara
Lavoro rapporto - Rinunce e transazioni - Licenziamento per g.m.o. - Indennità sostitutiva del preavviso - Contributi previdenziali - Mancato versamento - Rinunzie e transazioni - Risoluzione del rapporto con effetto immediato - Non configurabilità - Incentivi all'esodo - Obblighi di indennità sostitutiva del preavviso - Esclusione - Rif.Leg. artt.1965, 2118, 2113 cc; art.7 L.604/1966;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Caravelli Sonia
Privilegi - Unità immobiliare in condominio - Espropriazione - Spese condominiali e custodia del bene pignorato - Atti conservativi nell'interesse dei creditori - Art.2770 cc - Prededuzione - Configurabilità - Rif.Leg. artt.2770 cc; art.512 cpc; art.111 RD 267/1942; art.30 L.220/2012;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Previdenza sociale - Contributi: omesso versamento - Cooperativa - Indennità di trasferta - Esenzione contributiva ex art.51 TUIR - Configurabilità - Trasferte occasionali ed abituali - Distinzione - Criteri interpretativi dell'art.7quinquies DL 193/2016 - Applicazione - Rif.Leg. artt.51 Dpr 917/1986; art.7quinquies DL 193/2016
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Grandi Martina
[APP GIUDICE di PACE] Mandato - Mandante: obbligazioni - Infortunio sul lavoro - Indennità assicurative dovute - Mandato - Diligenza - Configurabilità - Spese del mandatario - Rimborsi - Sussistenza - Rif.Leg. artt.1710, 1711, 1719, 1720 cc; [RIFORMA]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Lavoro rapporto - Licenziamento: impugnazione - Licenziamento intimato per g.m.o. in epoca appena precedente all'introduzione del Collegato Lavoro - Decadenze ex art.32 L.183/2010 - Applicabilità - Dies a quo di decorrenza - Momento della vigenza della L.183/2010 - Rif.Leg. art.410 cpc; art.3, 6 L.604/1966; art.32 L.183/2010;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Massimo
Contratti in generale - Contratto: condizione - Preliminare di compravendita immobiliare - Condizione sospensiva dell'edificabilità associata a termine per l'adempimento - Contenuto indeterminato - Nullità - Restituzione del prezzo - Rif.Leg. artt.1353, 1354, 1350, 1351, 2932 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Pugliese Maria Luisa
Lavoro rapporto - Trasferimento d'azienda - Scissione societaria - Procedura ex art.47 L.428/1990 - Cessione di ramo d'azienda - Lavoratore in Cigs - Licenziamento - Costituzione del rapporto nei confronti del cessionario - Impugnazione - Termini per l'impugnazione - Art.32 L.183/2010 - Preclusioni decadenziali - Rif.Leg. artt.1418, 2112 cc; art.1 L.92/2012; art.6 L.604/1966; art.18 L.300/1970; art.32 L.183/2010; art.47 L.428/1990;
Opponente (rito Fornero) soccombente - Opposto (rito Fornero) vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Vicini Alessia
Arbitrato - Clausola compromissoria - S.r.l. - Compensi dell'amministratore - Clausola compromissoria - Devoluzione ad arbitri - Configurabilità - Rif.Leg. artt.38, 808 cpc;

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Serri Maria Rita
Istruzione pubblica e privata - Sanzioni disciplinari - Docente - Scrutini - Registro elettronico - Omesso inserimento dei voti per manomissione dei giudizi analitici - Irrogazione di sanzioni disciplinari - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.494, 495 D.lgs 297/1994;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Curadi Stefana
Professioni intellettuali - Responsabilità civile: avvocati - Domestico - Infortunio sul lavoro - Azione risarcitoria - Prescrizione - Inadempimento del legale - Confessione stragiudiziale olografa - Accertamento giudiziale penale - - Giudizio prognostico - Risarcimento del danno - Liquidazione - Polizza assicurativa - Operatività - Rif.Leg. artt. 1176, 1218, 2733 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale PARMA - Est. dr. Chiari Angela
Opposizione di terzo al giudicato - Sentenze di usucapione del medesimo bene - Opposizione di terzo al giudicato - Intervenuta trascrizione - Interesse ad agire ex art.404 cpc - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.100, 404 cpc;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB PIACENZA] Obbligazioni – Delegazione – Delegazione di pagamento – Delegazione “titolata” – Eccezione opposta dal delegato al delegante – Carenza di fondatezza (allegazione probatoria) – Efficacia e validità della delegazione – Rif. Leg. artt.1269, 1271 cc; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA NEL MERITO]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB MODENA] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Compravendita immobiliare – Corresponsione di somma a titolo di caparra confirmatoria al promittente venditore – Prove civili – Prova testimoniale – Risoluzione consensuale del contratto preliminare di compravendita immobiliare – Scrittura privata non autenticata e non registrata – Prova per testi sulla data tout court – Inammissibilità – Fallimento – Sopravvenienza del fallimento del promissario acquirente – Effetti sui rapporti giuridici preesistenti: vendita – Scioglimento da parte del Curatore fallimentare del contratto preliminare di compravendita immobiliare – Diritto alla restituzione della caparra confirmatoria conferita dal fallito in bonisRif. Leg. artt.1350, 1351, 1470, 2704 cc; art.72 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Montanari Paola
[APP TRIB BOLOGNA] Avvocato – Compensi onorari e tariffe – Parere pro veritate – Memoria a supporto di reclamo ad organo di giustizia sportiva – Scaglione di valore indeterminabile (secondo la Tariffa c.d. “giudiziale” e la Tariffa c.d. “stragiudiziale”) – Complessità e difficoltà oggettiva delle questioni trattate – Particolare importanza della controversia – Opinamento del Consiglio dell’Ordine – Congruità e legittimità del valore della prestazione intellettuale come indicato dal professionista – Rif. Leg. artt.5, 6, 20 DM 55/2014; art.2233 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB RAVENNA] Contratti bancari – Contratto di conto corrente – C\c\bancario – Saldo debitore – Interessi – Interessi urararii – Superamento del “tasso soglia” – Usura c.d. ‘sopravvenuta’ – Nullità – Infondatezza – Determinazione del tasso d’interesse – Proposizione tardiva della domanda – Inammissibilità – Anatocismo – Identica periodicità degli interessi – Esiguità (carattere meramente simbolico) dell’interesse creditore pattuito – Irrilevanza – Pegno – Contratto di pegno su titoli – Nullità – Domanda nuova – Inammissibilità – Rif. Leg. artt.1175, 1375, 1815 cc; Del. Cicr 30.06.2000; art.120 DL gs 385/1993 (TUB -Testo Unico Bancario); art.2 Del. Cicr 09.02.2000; art. 3 Del. Cicr 03.08.20016; L 108/1996; artt.91, 345 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB BOLOGNA] Appalto privato – Rovina e difetti di cose immobili – ATP – Cognizione (consapevolezza piena) dei difetti – Denunzia tempestiva – Decadenza dall’azione – Esclusione – Proposizione della domanda giudiziale (id est : notificazione dell’atto di citazione) tempestiva – Prescrizione dell’azione – Esclusione – Procedimento civile – Trattazione della causa – Prima udienza di comparizione – Deduzione esaustiva dei difetti – Insussistenza – Integrazione peritale – Rilievo e comprensione ex officio di difetti dell’immobile non allegati (petitum \ causa petendi) – Illegittimità – Deduzione tardiva della parte – Inammissibilità – Conseguente diminuzione del Quantum risarcitorio – Rif. Leg. art.1669 cc; art.183 cpc; [RIFORMA PARZALE]
Appellante parzialmente vittorioso in rito - Appellato parzialmente soccombente in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guernelli Michele
[APP TRIB BOLOGNA] Appalto privato – Difformità e vizi dell’opera – Vizio “occulto” – Dies a quo di decorrenza del termine a fini di tempestiva denunzia (garanzia) : – scoperta del vizio – Vizi dell’opera: garanzia e responsabilità – Decadenza dall’esperibilità dell’azione di garanzia – Insussistenza – Prescrizione dell’azione di garanzia – Insussistenza – Riconoscimento dei vizi da parte dell’appaltatore – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Denunzia e riconoscimento di vizi – Prova testimoniale – Legittimità – (Superfluità della denunzia tempestiva dei vizi) – ATP – Acquisizione al processo – Legittimità – Variazioni del progetto – Varianti del progetto dell’opera – Prova scritta ex lege – Insussistenza – Rif. Leg. artt.1659, 1667, 1668, 2721 cc; artt.669, 669bis cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[APP TRIB BOLOGNA][GIUDIZIO DI RINVIO] LeasingLocazione finanziaria – Costituzione in forma di locazione finanziaria “di ritorno” – Rispondenza al contenuto sostanziale del negozio – Esclusione – Vendita – Patto commissorio – Schema contrattuale del “sale and lease back” – Negozio di finanziamento assistito da vendita in funzione di garanzia – Aggiramento e violazione del divieto di patto commissorio – Illiceità della causa – Nullità del contratto – Rif. Leg. artt.1470, 1322, 2744, 1343, 1344, 1418 cc; [CONFERMA]
Appellante in riassunzione prevalentemente vittorioso - Appellato in riassunzione prevalentemente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Benassi Giovanni
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Contratti atipici – Contratto di edizione – Acquisto di spazi pubblicitari – Attualità e adeguatezza dell’inserzione – Assenza di rituale (formale) disdetta del committente – Rinnovazione tacita del contratto – Condizioni generali del contratto (sottoscrizione) – Contratti in generale – Recesso – Atto unilaterale – Principio generale di libertà delle forme – Inapplicabilità in ispecie – Forma ad substantiam prevista in contratto – Inderogabilità – Volontà (di recesso) comunicata secondo le forme convenzionalmente stabilite – Insussistenza – Presunzione di conoscenza del recesso – Infondatezza – Preclusione al rinnovo tra le parti del contratto – Esclusione – Buona fede – Violazione d parte dell’editore dei doveri (princìpii) di correttezza e buona fede contrattuale – Insussistenza – Rif. Leg. artt.1352, 1341, 1342, 1373, 1335, 1175, 1375 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Saracini Enrico
[APP TRIB BOLOGNA] Contratti a prestazioni corrispettive – Contratto di fornitura – Instradatori di traffico telefonico (carrier praeselection) – Inutilizzabilità della prestazione ricevuta – Obbligazioni – Adempimento: impossibilità sopravvenuta – Impossibilità sopravvenuta della prestazione – Causa non imputabile al debitore – Estinzione dell’obbligazione del pagamento del prezzo – Esclusione – Contratti in generale – Risoluzione del contratto: impossibilità sopravvenuta – Risoluzione del contratto per sopravvenuta impossibilità della prestazione dovuta – Infondatezza – Risoluzione del contratto: eccessiva onerosità – Eventi straordinari o imprevedibili – Sopravvenienza dell’eccessiva onerosità della prestazione dovuta – Risoluzione del contratto – Infondatezza – Rif. Leg. art.7 L 218/1995; artt.1256, 1463, 1467, 1325, 1418 cc; art.112 cpc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Lama Andrea
[APP TRIB RAVENNA] Impugnazioni (mat. Civile) – Restituzione di somma ricevuta a titolo di risarcimento del danno – Statuizione dell’obbligo restitutorio in esito al giudizio di I grado – Immediatezza del c.d. “effetto espansivo esterno” – Inapplicabilità – Condizione di efficacia della condanna restitutoria – Legittimità – Rinunzia tacita alla restituzione – Esclusione – Accertamento di conferma con sentenza passata in giudicato della pronunzia di I grado – Prevalenza esaustiva – Appello civile – Appello incidentale – Carenza di interesse – Obbligo restitutorio comprensivo di interessi – Rif. Leg. artt.336, 100 cpc; [REIEZIONE]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Iaquinti Evelina
Comunione e condominio - Cosa comune: uso e godimento - Morosità persistente del condòmino - Servizi centralizzati - Istanza di autorizzazione al distacco - Pendenza di procedimento esecutivo - Misura d'urgenza - Inammissibilità - Urgenza - Assenza di residualità - Rimedi ex artt. 559,560 cpc - Configurabilità - Rif.Leg. artt.559, 560, 700 cpc; art.63 disp. att. cc;
Ricorrente soccombente in rito - Resistente vittorioso

Tribunale FORLI' - Est. dr. Mascini Luca
Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni in ruolo - Diplomato AFAM ordinamento ante L.508/1999 - Inserimento nelle graduatorie di istituto n II fascia - Atti amministrativi - Normativa subprimaria (DM) - Giurisdizione amministrativa - Configurabilità - Rif.Leg. artt.4 L.508/1999; artt.2, 5 D.lgs 165/2001; art.4 L.124/1999; art.5 DM 131/2007; art.59 L.69/2009;
Ricorrente soccombente in rito - Resistente vittorioso in rito


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...