GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 14/11/2019 n. 73    Documenti n. 36   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Serri Maria Rita
Previdenza sociale - Contributi: omesso versamento - Cartelle di pagamento - Agenzia delle Entrate - Patrocinio autorizzato - Configurabilità - Prova documentale - Relate di notifica - Produzione di copie fotostatiche - Disconoscimento della conformità - Natura generica - Inefficacia - Rif.Leg. art.2719 cc; art.1 DL 193/2016; art.4 DL 119/2018; art.4 DL 34/2019;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Morlini Gianluigi
Mutuo - Somme corrisposte a titolo di mutuo - Restituzione - Avvenuta consegna ed obbligo restitutorio - Regime probatorio -.Mutuo - Deduzione di causale diversa dal mutuo - Natura di eccezione sostanziale - Non configurabilità - Onere probatorio di parte attorea - Sussistenza - Rif.Leg. artt.1813, 2697 cc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Siracusano Paolo
Comodato - Immobile - Rapporto obbligatorio - Rilascio - Diritti reali pro quota del comodatario - Esclusione - Occupazione senza titolo - Danno in re ipsa - Non configurabilità - Oneri probatori del danno conseguenza - Necessità - Criteri - Rif.Leg. artt.1803, 1809, 2043 cc;
Attore parzialmente vittorioso - Convenuto parzialmente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Palladino Filippo
Lavoro rapporto - Lavoro a tempo parziale - Assunzione a tempo parziale - Lavoro irregolare ed orario giornaliero completo - Oneri probatori - Licenziamento: impugnazione di licenziamento - Licenziamento per giusta causa - Impugnazione giudiziale tardiva - Indennità di preavviso ed indennità risarcitorie - Insuscettibilità - Rif.Leg. art.2697 cc; art.6 L.604/1966;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Rago Stefano
Possesso (mat.civile) - Spoglio: azione di reintegrazione - Area cortiliva - Possesso del diritto di proprietà - Apposizione di manufatti - Spoglio/molestia - Esclusione - Pregiudizio del possesso - Non configurabilità - Luci e vedute - Apposizione di manufatto (pergolato) - Vedute - Tutela in via possessoria per violazione dell'art.907 cc - Condizioni - Non configurabilità - - Rif.Leg. artt.907, 1168, 1117 cc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rossi Anna Maria
Composizione della crisi da sovraindebitamento – Procedimento necessariamente concorsuale – Inattuabilità – Rilascio di garanzia fideiussoria da parte del debitore proponente il piano – Rilevanza – Crediti esclusi dal piano – Illegittimità – Omologa della proposta – Esclusione – Rif. Leg. artt.7, 12bis, 14, 14bis L 3/2012;
Richiesta. Reiezione

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Notari Virgilio
Azienda - Affitto d'azienda - Locale pubblico - Ramo d'azienda - Affitto - Canoni - Morosità - Restituzione d'urgenza - Fumus e periculum - Pregiudizio imminente - Configurabilità - Rif.Leg. art.2570 cc; art.700 cpc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Zompì Chiara
Istruzione pubblica e privata - Istruzione privata e paritaria - Personale docente di sostegno - Immissione in ruolo - Riconoscimento del punteggio maturato per servizi pre-ruolo presso istituti paritari - Esclusione - Ricostruzione della carriera - Non configurabilità - Rif.Leg. art.2 DL 255/2001; art.1 L.62/2000; art.2 L.333/2000; art.40 D.lgs 165/2001; art.127,485 D.lgs 297/1994; art.12 L.970/1975;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rossi Anna Maria
Composizione della crisi da sovraindebitamento – Proposta del piano – Criticità – in ispecie : carenza della qualità di consumatore – Omologa del piano – Esclusione – Rif. Leg. artt.7, 12bis, 14, 14bis L 3/2012;
Richiesta. Reiezione

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Stanzani Maserati Niccolò
Esecuzione forzata - Esecuzione per consegna o rilascio - Fondi rustici in affitto - Pignoramento - Custode giudiziario (IVG) - Morosità dell'affittuario - Liberazione dei beni esecutati - Controcrediti del conduttore per anticipazioni - Compensazione con il maggior credito ceduto - Opponibilità al creditore procedente - Art.2924 cc - Inapplicabilità - Fumus - Inadempimento - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.1252, 2918, 2924 cc; artt.700 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Bellentani Cristina
Successioni - Riduzione di donazioni e di disposizioni testamentarie - Polizze vita - Versamento dei premi - Donazione indiretta - Lesione di legittima - Somme incassate iure proprio - Restituzione nella misura della quota di riserva - Indegnità a succedere - Testamento - Diseredazione del marito per indegnità - Coniuge non separato con addebito - Quota di legittima - Configurabilità - Rif.Leg. artt.463, 554, 555, 559, 809, 1920 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rossi Anna Maria
[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Composizione della crisi da sovraindebitamento – Piano del consumatore – Omologa – Alternativa liquidatoria – Procedura residuale – Esito peggiorativo – Reclamo del creditore ipotecario – Reiezione – Rif. Leg. artt.12, 14ter L 3/2012; art.737 cpc; art.2740 cc; [RIGETTO]
Istanza del reclamante. Reiezione

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Marconi Anna Lisa
Responsabilità civile - Responsabilità dei padroni e dei committenti - Rapporto di assicurazione - Polizze vita - Raggiri ed artifici - Attività illecita del produttore assicurativo - Responsabilità solidale dell'agenzia e della compagnia assicurativa - Domanda riconvenzionale - Riconvenzionale trasversale - Ammissibilità - Limiti - Condizioni - Danno morale - Rapporto amicale - Abuso - Danno morale - Liquidazione - Rif.Leg. artt.1218, 1227, 1337, 1338, 2033, 2043, 2049, 2055, 2059 cc; art.36 cpc; art.118, 119, 180 D.lgs 209/2005;
Attori vittoriosi - Convenuti e terzi chiamati soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. D'Addabbo Arianna
Matrimonio e divorzio - Divorzio: modifica delle statuizioni - Assegno di mantenimento della prole - Aumento delle esigenze con il progredire dell'età - Dichiarazioni fiscali paterne - Inattendibilità - Contributo ordinario - Aumento - Configurabilità - Rif.Leg. artt.147, 316bis cc; art.9 L.898/1970;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Matteucci Paola
Assicurazione contratto - Assicurazione della responsabilità civile - Promotori finanziari - Condotte distrattive illecite - Rapporto di agenzia monomandatario senza esclusiva - Promotori diretti - Non configurabilità - Polizza assicurativa a copertura di condotte illecite dei promotori/dipendenti - Non operatività - Rif.Leg. artt.1743, 1916, 2049, 2909 cc; art.31 D.lgs 58/1998;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Lama Andrea
[APP TRIB RIMINI] Divorzio – Assegno di divorzio – Possesso di “mezzi adeguati” – Esclusione – Oggettiva impossibilità di conseguirli – Diritto all’assegno – (fase di giudizio sull’An Debeatur) – Giudicato interno sul punto – Assegno di divorzio – Istanza di aumento – Infondatezza – Rinunzia volontaria dell’istante a risorsa\ introito reddituale-patrimoniale – Rilevanza in pejus – Mantenimento invariato nell’entità dell’assegno divorzile – (fase di giudizio sul Quantum Debeatur)Rif. Leg. artt.4, 5 L 898/1970; art.43 cc; art.709 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Sommariva Camilla
Esecuzione forzata - Opposizione all'esecuzione - Opposizione ex art.615 co.2 cpc - Procedimento bifasico - Natura unitaria - Parti opponenti - Diversità nella fase introduttiva avanti al GE e nella fase di merito - Inammissibilità - Rif.Leg. artt.27, 561, 615, 616, 624 cpc;
Opponenti soccombente nel merito e in rito - Opposto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mantovani Susanna
[APP TRIB BOLOGNA] Previdenza sociale - Pensioni: cumulo di trattamenti - Pensione di reversibilità - Computo del trattamento - Riferimento ai redditi contestualmente percepiti - Indebito previdenziale - Erogazione di importi non dovuti - Compensazione - Ripetizione - Non configurabilità - Spese giudiziali - Condanna alla maggior somma rispetto al valore della causa - Cause relative a rendite vitalizie - Cumulo delle annualità - Art.13 cpc - Applicazione - Rif.Leg. art.13 cpc; art.152 disp.att.cpc; 35 DL 207/2008; art.1 L.335/1991;[RIFORMA PARZIALE]
Appellante parzialmente vittorioso - Appellato Appellante incidentale parzialmente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
[APP TRIB FERRARA] Divorzio – Assegno di divorzio – Sperequazione reddituale e patrimoniale limitata tra ex coniugi – Autosufficienza (capacità di mantenimento) dell’istante – Prospettive di pensionamento – Irrilevanza – Inapplicabilità dell’assegno in funzione assistenziale – Riconoscimento dell’assegno in funzione perequativa compensativa – Infondatezza – Rif. Leg. art.5 L 898/1970; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Benassi Giovanni
[APP TRIB RAVENNA] Divorzio – Affidamento dei figli minori – Figlie infra diciottenni – Conflittualità tra genitori (ex coniugi) – Affidamento condiviso – Frequentazione del genitore non collocatario (diritto di visita paterno) – FlessibilitàAssegno di mantenimento dei figli – Principio di “proporzionalità” – Contributo al mantenimento gravante sul genitore non collocatario – Aumento – Infondatezza – Assegno di divorzio – Coniuge beneficiario disoccupato ‘per scelta’ – Riconoscimento dell’assegno a titolo perequativo compensativo – Aumento\ Revoca o Riduzione dell’assegno – Esclusione – (Cass., sent. n. 1882/2019)(Fattispecie connotata da capacità esclusivamente patrimoniali e non reddituali degli ex coniugi)Rif. Leg. artt.336bis, 337ter, 155 abrogato cc; artt.5, 6 L 898/1970; art.30 Cost; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato soccombente - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento parziale

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Benenati Giuseppina
Professioni intellettuali - Responsabilità civile: avvocati - Fallimento - Azione di risarcimento del danno nei confronti dell'avvocato - Competenza ordinaria - Responsabilità civile: avvocati - Incarico inteso alla ristrutturazione dei debiti - Prestazioni inadeguate - Fallimento - Risarcimento del danno - Liquidazione - Criteri - Dichiarazioni inesatte e reticenti - Reticenza dolo o colpa grave - Condizioni - Non sussistenza - Garanzia assicurativa - Operatività - Rif.Leg. artt.1175, 1176, 1218, 1892 cc; art.24 RD 267/1942;
Attore vittorioso - Convenuto e terzo chiamato soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Florini Fabio
Diritto d'autore - Società (collecting society) esercitante i diritti d'autore in ambito musicale - Descrizione da eseguire presso discoteca - Acquisizione della prova della violazione di diritti - Allegazione delle condotte abusive - Necessità - Natura esplorativa - Iniziativa ante causam - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.78, 161, 162 L.633/1941;
Ricorrente soccombente

Tribunale FORLI' - Est. dr. Barbensi Mazzino
Fallimento - Ammissione al passivo: opposizione - Onorari professionali - Decreto ingiuntivo privo di esecutività anteriore al fallimento - Ammissione - Esclusione - Crediti privilegiati - Onorari professionali - Crediti anteriori di due anni al fallimento - Privilegio - Preclusione - Rif.Leg. art.2751bis cc; art.647 cpc; art.98 RD 267/1942;
Opponente parzialmente vittorioso - Opposto parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mantovani Susanna
[APP TRIB RIMINI] Previdenza sociale - Commercianti - Lavoratori autonomi - Cessazione definitiva dell'attività commerciale al dettaglio - Indennizzo ex art.2 D.lgs 207/1996 - Riapertura dei termini - Condizioni - Presupposto per la riconsegna dell'autorizzazione all'attività commerciale - Necessità - Rif.Leg. artt.1, 2 D.lgs 207/1996; art.25 D.lgs 114/1998;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Romagnoli Silvia
[RECLAMO] Invenzioni industriali - Diritti di proprietà non titolati - Settore chimico - Sinergia commerciale fra società - Acquisizione di dati commerciali tramite servizi logistici - Conoscenze intervenute mediante documenti di trasporto - Informazioni riservate ex art.98 CPI - Integrazione - Esclusione - Rif.Leg. art.2598 cc; artt.669terdecies,700 cpc; artt.98, 99, 131 D.lgs 30/2005;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Medi Alessandra
Negoziazione assistita - Casa coniugale - Divisione del bene - Tentativo di mediazione - Adesione delle parti - Domanda di indennità di occupazione - Materia riconducibile a diritti reali - Esperimento della negoziazione assistita - Superfluità - Rif.Leg. art.5 D.lgs 28/2010; artt.3, 5 D.lgs 132/2014;

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Brusati Stefano
Deposito contratto - Compendio immobiliare - Affitto d'azienda - Rilascio - Fallimento - Aggiudicazione in sede esecutiva - Bonifica del terreno - Obblighi di custodia ex art.1177 cc o ex art.559 cpc in capo all'affittuario - Esclusione - Risarcimento del danno - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.1177 cc; art.559 cpc; art.107 RD 267/1942; art.45 L.203/1982;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Caravelli Sonia
Contratti bancari - Mutuo - Tasso soglia di usura - Sommatoria delle tipologie di interessi - Insuscettibilità - Valutazione di usurarietà - Riferimento alle singole voci di interessi - Usura sopravvenuta - Preclusione -Interessi usurari - Interest rate option accessorio al mutuo - Copertura del tasso variabile - Derivato finanziario - Rischio simmetrico - Disciplina dell'usura - Estraneità - Rif.Leg. art.644 cpp; art.1 L.108/1996; art.120 D.lgs 385/1993;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB BOLOGNA] Divorzio – Assegno di divorzio – Rilevante divario delle condizioni reddituali e patrimoniali – Durata del matrimonio – Contributo dell’istante alla vita coniugale e familiare – Diritto all’assegno divorzile in funzione assistenziale e perequativa compensativa – Assegno di mantenimento dei figli – Figlie maggiorenni – Assenza di sicura autosufficienza economica – Titoli di studio e condotta di vita – Legittima spettanza dell’assegno di mantenimento – Conferma del quantum\ Riduzione del quantum – Diversa disciplina del contributo alle spese straordinarie – Decorrenza – Rif. Leg. artt.5, 6 L 898/1970; art.337ter cc; [RIFORMA PARZIALE NEL MERITO] [RIFORMA PARZIALE]
Appellante prevalentemente soccombente - Appellato prevalentemente vittorioso - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Prevalente accoglimento

Tribunale MODENA - Est. dr. Conte Vincenzo
[RECLAMO] Lavoro rapporto -Trasferimento del lavoratore - Dipendente Poste It. - Assistenza al congiunto disabile - Trasferimento ex art.33 L.104/1992 - Ragioni tecnico-organizzative compatibili - Esclusione - Bilanciamento fra diritto di assistenza e rapporto di servizio - Misura d'urgenza - Fumus - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.669terdecies, 700 cpc; art.33 L.104/1992; artt.28, 30, 35 D.lgs 165/1992;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Lama Andrea
[APP TRIB BOLOGNA] Famiglia – Regime patrimoniale – Comunione legale – Acquisto di bene immobile – Impiego da parte del coniuge acquirente di beni (mezzi) personali – Dichiarazione confermativa del coniuge non acquirente intervenuto al rogito di acquisto del bene – Dichiarazione con valenza di confessione stragiudiziale – Revoca della confessione (per errore di fatto o violenza) – Insussistenza – Azione di accertamento negativo della natura “personale” del bene – Preclusione – Acquisto ab origine del bene alla comunione legale – Infondatezza – Rif. Leg. artt.177, 2732 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[APP TRIB FORLÌ] Intermediazione finanziaria – Valori mobiliari – Obbligazioni “Lehman Brothers” – Contratto quadro – Nullità “di protezione” rilevabile ex officio – Infondatezza – “Inappropriatezza” dell’operazione di investimento – Consenso espresso scritto dell’investitore – Inadempimento degli obblighi informativi – Infondatezza – Dovere dell’intermediario finanziario di informazione post contrattuale (id est : nella fase esecutiva del contratto) – Esclusione – Inadempimenti di doveri comportamentali valevoli a fini di nullità – Esclusione – Rif. Leg. artt.21, 23 DLgs 58/1998 (TUF); DLgs 164/2007; artt.3, 41 Cost; Dir. Mifid; Dir. 2006/79/CE; art.19 Dir. 2004/39/CE; artt.29, 39, 41, 42, 55 Reg. Intermediari-Consob 16190/2007; art.28 Reg. Consob 11522/1998; art.6 L 1/1991; artt.1175, 1375 cc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
Arbitrato – Clausola compromissoria attinente compravendita immobiliare – Lodo arbitrale – Decisione in merito a “preliminare di preliminare” – Esercizio legittimo della facoltà di recesso – Diritto alla ritenzione di somma a titolo di caparra – Impugnazione di lodo – Vizio di omessa pronunzia – Infondatezza – Violazione del divieto di ultra petizione – Insussistenza – Violazione\ Falsa applicazione di norme di diritto – id est : errores in judicando – Inammissibilità – Rif. Leg. artt.112, 829 cpc; artt.1350, 1351, 1372, 1373, 1385, 1418, 1453, 1455 cc; [REIEZIONE]
Appellante\ Attore in impugnazione soccombente - Appellato\ Convenuto in impugnazione vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Betti Matilde
Filiazione - Contributo al mantenimento dei figli - Figlio maggiorenne - Domanda in proprio di contributo di mantenimento nei confronti del genitore - Integrazione del contraddittorio - Esclusione - Contributo al mantenimento dei figli - Procedimento para-monitorio ex art.316bis cc - Statuizioni - Limiti - Versamento di quota dei redditi dell'obbligato - Configurabilità - Spese straordinarie - Statuizioni - Giudizio ordinario - Necessità - Rif.Leg. artt.315bis, 316bis cc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Colladet Irene
Esecuzione forzata - Esattorie ed esecuzione esattoriale - Modalità della notifica e dell'intimazione (eventuale) ad adempiere - Composizione della crisi da sovraindebitamento - Fasi della procedura di composizione ex L.03/2012 e della procedura di ristrutturazione dei debiti ex art.182bis LF - Divieto di azioni esecutive - Limiti - Ambito temporale - Rif.Leg. artt.17, 26, 50 Dpr 602/1973; art.7 L.212/2000; art.10 L.03/2012;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Vezzosi Elena
Lavoro rapporto - Licenziamento: discriminatorio - Sindacalista e rappresentante RSU - Trattative pendenti - Crisi e contrazione del fatturato - Licenziamento intimato per g.m.o. - Nesso fra ristrutturazione ed esuberi conseguenti - Non configurabilità - Licenziamento discriminatorio - Nullità - Effetti - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Opponente (rito Fornero) soccombente - Opposto (rito Fornero) vittorioso


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...