GIURÆMILIA rel. 3.0.0.18Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Anno    Fascicolo      Documenti n. 56   : ORDINE CRONOLOGICO    
 
Impiego pubblico - Sospensione dal servizio - Dipendente Ausl - Dirigente medico veterinario - Obbligo vaccinale - Inosservanza - Mansioni ispettive esterne presso macelli - Obbligo di trattamento sanitario - Esclusione - Sospensione dal servizio e della retribuzione - Illegittimità - Risarcimento del danno - Esclusione - Rif.Leg. artt.4, 4ter DL 44/2021; art.8ter D.lgs 502/1992;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Contratto bancari - Depositi bancari - Poste Italiane - Buoni postali fruttiferi - Rimborso dei titoli - Prescrizione decennale - Inadempimento ad obblighi informativi - Condizioni - Rif.Leg. artt.1992, 2002 cc;
Attori soccombenti - Convenuti vittoriosi

Impiego pubblico - Sospensione dal servizio - Dipendente Ausl - Mansioni amministrative - Inosservanza dell'obbligo vaccinale - Sospensione del rapporto di lavoro e della retribuzione - Risarcimento del danno - Esclusione - Rif.Leg. artt.4, 4ter DL 44/2021;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Istruzione pubblica e privata - Sanzioni disciplinari - Docente a termine - Molestie sessuali nei confronti dell'alunna - Destituzione - Rif.Leg. art.498 L.297/1994; art.55quater D.lgs 165/2001;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Lavoro e previdenza controversie - Competenza: per territorio - Rapporto di lavoro presso dipendenza - Azione giudiziaria proposta dopo il semestre dalla cessazione del rapporto - Non rilevanza a fini di competenza per territorio ex art.413 cpc - Riassunzione - Controversia pregiudicante - Termine per la riassunzione - Decorrenza dal passaggio in giudicato - Domanda nuova - Atto di riassunzione - Domanda di indennità supplementare - Emendatio - Ammissibilità - Dirigenti di azienda - Licenziamento per gmo - Causale economica - Riconduzione alla nozione di giustificatezza - Facoltà di repechage - Preclusione - Indennità di preavviso - Rif.Leg. artt.297, 413 cpc; art.10 L.604/1966;
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistente parzialmente soccombente

Associazioni sindacali - Permessi ed aspettative sindacali - Pubblico impiego - Sindacato di base non rappresentativo - Dirigente sindacale - Diritto di aspettativa non retribuita - Non configurabilità - Giudizio di opposizione - Condotta antisindacale - Esclusione - Rif.Leg. art.28, 31 L.300/1970; artt.42, 43, 50 D.lgs 165/2001;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Mediazione - Provvigioni - Proposta irrevocabile di acquisto - Accettazione - Condizione sospensiva per l'ottenimento di un mutuo - Avveramento posteriore al termine previsto - Integrazione del contratto preliminare - Esclusione - Responsabilità processuale aggravata - Condanna a pena equitativamente determinata ex art.96 cpc - Istanza della parte attrice e condanna d'ufficio - Condizioni - Rif.Leg. artt.1353, 1755 cc; art.96 cpc;
Opponente parzialmente vittorioso - Opposto parzialmente soccombente

Separazione dei coniugi - Modifica delle condizioni di separazione - Versamenti parziali e tardivi a titolo di mantenimento dei figli - Affidamento esclusivo - Preclusione - Sanzione dell'ammonizione - Configurabilità -Rif.Leg. art.473bis cc; art.709ter cpc;
Ricorrente e resistente parzialmente soccombenti

[RECLAMO TRIB MODENA] [GIUDIZIO DI RINVIO] Fallimento – Reclamo avverso dichiarazione di fallimento – Superamento dei limiti di fallibilità – Strumenti probatori alternativi ai bilanci dell’ultimo triennio – Legittimità – Allegazione successiva all’intervenuto fallimento – Legittimità – Reclamo avverso dichiarazione di fallimento – Requisiti dimensionali (i.e. piccolo imprenditore) – Esclusione – Debiti scaduti e non pagati – Superamento della soglia ex lege – Insinuazioni tempestive e tardive allo stato passivo – Legittimità – Dichiarazione di fallimento – Fondatezza – Rif. Leg. art.392 cpc; artt.1, 10, 15, 18, 33 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.13 DPR 115/2002; [RIGETTO]
Reclamante soccombente - Reclamati vittoriosi

[APP TRIB PARMA] [GIUDIZIO DI RINVIO] Spese giudiziali (mat. Civile) – Regolamento delle spese: compensazione – Giudizio di appello – Parte appellata vittoriosa – Compensazione integrale delle spese giudiziali per “eccessiva prolissità e ridondanza della comparsa di costituzione e risposta” – Illegittimità – Soccombenza – Difetto di soccombenza reciproca – Configurabilità di “gravi ed eccezionali ragioni a fini di compensazione” – Insussistenza – Violazione e falsa applicazione del principio di causalità della lite (principio di soccombenza) – Rif. Leg. artt.392, 91, 92 cpc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante in riassunzione vittorioso - Appellato in riassunzione soccombente

Circolazione stradale - Norme di comportamento - Sinistro stradale in itinere - Responsabilità esclusiva del conducente- Terzo trasportato - Lesioni permanenti - Mancato uso delle cintura di sicurezza - Nesso causale omissivo - Indennizzo assicurativo - Preclusione - Responsabilità solidale del danneggiato e del conducente - Danno differenziale - Rif.Leg. artt.1227, 2959 cc; art.144 D.lgs 209/2005;
Attore parzialmente vittorioso - Convenuto vittorioso

Circolazione stradale - Colpa: prova liberatoria - Portello posteriore - Lesione alla mano del terzo trasportato - Veicolo in sosta - Operazioni prodromiche alla messa in marcia - Circolazione stradale - Integrazione - Art.2054 co.1 cc - Applicazione - Prova liberatoria  - Necessità - Corresponsabilità ex art.1227 cc - Rif.Leg. art.1227, 2054 cc; art.144 D.lgs 209/2005;
Attore prevalentemente vittorioso - Convenuti prevalentemente soccombenti

Responsabilità civile - Ingiurie e diffamazione - Facebook - Periodo emergenziale - Post di denuncia di assembramenti no-vax - Reazione offensiva - Lesione all'immagine ed alla reputazione - Diffamazione - Danno non patrimoniale - Liquidazione - Rif.Leg. artt.2043, 2059 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Impiego pubblico - Licenziamento risoluzione destituzione - Docente a termine - Periodo emergenziale -Obblighi vaccinali - Inosservanza - Difetto di Green Pass - Assenza ingiustificata - Licenziamento disciplinare ed esclusione dalle graduatorie - Sospensione del rapporto di lavoro e della retribuzione - Necessità - Rif.Leg. artt.55quater D.lgs 165/2001; artt.4, 4ter DL 44/2021; art.9quinquies DL 127/2021; art.2 DL 172/2022;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Mediazione - Provvigioni - Conferimento di incarico - Attività di mediazione - Intervento di un secondo mediatore - Conclusione dell'affare - Nesso concausale - Obbligazioni divisibili - Diritto a quota di provvigione - Rif.Leg. art.1314, 1755, 1758 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Crisi di impresa ed insolvenza – Liquidazione controllata – Sovraindebitato – Transazione – Rinunzia del creditore istante ai fini dell’apertura della procedura – Irrilevanza ex se(Analogia con la ratio della disciplina fallimentare)Liquidazione controllata – Questioni pregiudiziali – Esclusione – Violazione dei principi di concorsualità e della par condicio creditorum – Infondatezza – Insussistenza di attivo – Infondatezza – Liquidazione controllata – Presupposti a fini di revoca – Insussistenza – Rif. Leg. art.146 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); artt.2, 51, 268, 270, 282, 283 DLgs 14/2019 (CCII); art.13 DPR 115/2002; [RIGETTO]
Reclamante soccombente - Reclamato soccombente - Reclamato vittorioso

Impiego pubblico - Ferie permessi aspettative e congedi - Dipendenti comunali - Fruizione delle ferie residue nell'anno successivo a quello di maturazione - Previsioni del CCNL - Motivi personali o indifferibili ragioni di servizio - Oneri probatori - Misura d'urgenza - Fumus - Non configurabilità - Rif.Leg. art.700 cpc;
Ricorrenti soccombenti - Resistente vittorioso

[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Crisi di impresa ed insolvenza – Apertura della Liquidazione Giudiziale – Erroneità – Medesima denominazione sociale – Identità di soci – Revoca della procedura – Spese giudiziali (mat. Civile) – Regolamento delle spese: compensazione – Istanza errata del ricorrente – Colpa grave o mala fede – Esclusione – Compensazione integrale delle spese – Rif. Leg. artt.51, 53 DLgs 14/2019 (CCII); art.92 cpc; [ACCOGLIMENTO]
Reclamante vittorioso - Ricorrente soccombente

Persone fisiche e giuridiche - Diritti della personalità: privacy e riservatezza - Tik toker - Accusa di pedofilia - Suicidio - Acquisizione dei dati di soggetti terzi prima del suicidio - Riservatezza dei dati personali - Diritto di difesa in giudizio - Prevalenza - Previsione della privacy di TikTok - Conservazione dei dati - Periculum - Non configurabilità - Rif.Leg. art.700 cpc; art.2undecies, 2terdecies D.lgs 101/2018;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

[APP TRIB PARMA] Separazione dei coniugi – Inadempimento protratto del dovere di cura morale e materiale della prole – Mantenimento – Figlie minorenne e maggiorenne economicamente non emancipata – Genitore obbligato – Lavoratore autonomo – Allegazione di perdita di attività lavorativa e flessione reddituale – Condizioni all’attualità non documentate – Disparità reddituale tra coniugi esenti da oneri di locazione – Esigenze proprie dell’età della figlie – Riduzione del Quantum dovuto a titolo di spese straordinarie – Conferma del Quantum dovuto a titolo di mantenimento ordinario – Rif. Leg. artt.147, 150, 315bis, 316, 316bis, 337bis, 337ter cc; art.342 cpc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante prevalentemente soccombente - Appellata prevalentemente vittoriosa

Procedimento civile - Rinunzia agli atti - Controversia in tema di brevetti - Attore straniero - Eccezione di incompetenza (Foro speciale di Genova) - Rinunzia agli atti - Rifiuto dell'eccepiente - Interesse non meritevole di tutela - Estinzione parziale - Invenzioni industriali - Brevetti: descrizione - Privativa industriale - Prodotto concorrente - Fumus di contraffazione - Periculum - Descrizione - Rif.Leg. artt.5, 306 cpc; art.4 D.lgs 168/2003;
Ricorrenti parzialmente vittoriosi - Resistente parzialmente soccombente

[RECLAMO] Persone fisiche e giuridiche - Diritti della personalità: ius eligendi sepulchrum - Decesso - Ius eligendi sepulchrum - Diritti della personalità - Assenza di disposizioni del de cuius - Diritto dei congiunti - Dissenso - Volontà dei genitori e volontà opposta della sorella - Prevalenza degli ascendenti - Rif.Leg. art.5 cc; art.669terdecies,700 cpc; [ACCOGLIMENTO]
Reclamante vittorioso - Reclamato soccombente

[APP TRIB FORLÌ] Matrimonio e divorzio – Divorzio: assegno di divorzio – Dedizione alla gestione domestica ed alla cura dei figli – Supporto alla attività imprenditoriale dell’ex coniuge – Assenza oggettiva di attività lavorativa e di capacità reddituale – Sperequazione economico-patrimoniale tra ex coniugi – Diritto all’assegno di divorzio in funzione assistenziale e compensativa perequativa – Quantum debeaturDivorzio: assegno di divorzio – Carattere “alimentare” dell’assegno – Maggior somma percepita secondo i provvedimenti provvisori presidenziali – Irripetibilità – Rif. Leg. art.5 L 898/1970; artt.9, 10 L 74/1987; art.708 cpc; art.2033 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

[APP TRIB FERRARA] Appello civile – Motivi di appello – Assunto difensivo inesattamente riportato in motivazione – Carenza di interesse ad agire – Motivi d’appello – Nomina ed atti del Curatore Speciale di minore nel procedimento di Volontaria Giurisdizione anteriormente al giudizio di I grado – Carenza di interesse ad agire – Spese giudiziali (mat Civile) – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Soccombenza attorea in rito – Compensazione delle spese – Legittimità – Rif. Leg. artt.244, 320, 2909 cc; artt.92, 100, 342 cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ] [CONFERMA]
Appellanti soccombenti in rito - Appellato vittorioso in rito

[APP TRIB MODENA] Mediazione – Mediazione immobiliare – Responsabilità del mediatore – Garanzie reali e procedimento esecutivo gravanti l’immobile – Menzione nella proposta d’acquisto, al preliminare di vendita ed al rogito – Risoluzione per inadempimento – Contratto di mediazione – Diligenza professionale del mediatore – Inadempimento di non scarsa importanza – Esclusione – Provvigioni – Attività del mediatore funzionale e causale rispetto al negozio concluso – Diritto a provvigione – Procedimento civile – Ordinanza ingiunzione – Sentenza – Assorbimento – Rif. Leg. artt.1175, 1176, 1218, 1223, 1353, 1355, 1358, 1375, 1754, 1755, 1759 cc; artt.177, 178, 186ter cpc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato\ Appellante incidentale parzialmente vittorioso - Appellato vittorioso

Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di mantenimento dei figli - Figli maggiorenni non autosufficienti . Completamento dell'iter formativo - Fase lavorativa iniziale - Contributo di mantenimento - Riduzione - Pagamento diretto - Domanda e costituzione in giudizio del figlio maggiorenne - Necessità - Rif.Leg. art. 337septies cc;
Ricorrente e resistente parzialmente soccombenti

[APP TRIB MODENA] Contratti in generale – Condizioni generali del contratto – Clausole vessatorie – Approvazione specifica per iscritto – Insussistenza – Invalidità (Nullità) delle clausole – Competenza e giurisdizione civile – Competenza per territorio – Clausola contrattuale relativa alla competenza territoriale – Natura di clausola vessatoria – Esclusione – Validità ed efficacia della clausola – Competenza per territorio esclusiva ed inderogabile del giudice adìto – Insussistenza – Foro facoltativo – Cause relative a diritti di obbligazione – Incompetenza del giudice adìto – Rif. Leg. artt.1182, 1341, 1342 cc; artt.18, 20 cpc; [RIFORMA]
Appellante vittorioso in rito - Appellato soccombente in rito

[APP TRIB RAVENNA] Notificazione (mat. Civile) – D.I. – Notificazione all’estero – Assenza di traduzione – Nullità o Inefficacia della notifica – Costituzione in giudizio dell’ingiunto – Raggiungimento dello scopo dell’atto – Prevalenza – Consulenza tecnica – CTU – Incompatibilità del collaboratore del Consulente – Istanza rituale di ricusazione – Insussistenza – Contratti atipici – Noleggio – Autovettura da rally – Concessione in locazione – Risoluzione anticipata del locatore – Reciproche ragioni restitutorie – Criterio decisorio dell’equo contemperamento degli interessi – Rif. Leg. artt.5, 8, 14 Reg. CE 1939/2007; artt.156, 192, 644, 645 cpc; art.56 Dpr 115/2002; artt.1371, 1571, 1988 cc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante prevalentemente vittorioso - Appellato prevalentemente soccombente

[APP TRIB BOLOGNA] Rapporto di lavoro – Licenziamento – Dirigente di azienda privata – Licenziamento disciplinare\ per giusta causa – Assenza di preavviso – Professioni intellettuali – Avvocato – Conferimento del mandato per illegittimità del licenziamento da rapporto di lavoro – Decadenza dalla facoltà di impugnazione giudiziale del provvedimento datoriale – Perdita della indennità di preavviso e della indennità supplementare – Causalità omissiva controfattuale – Responsabilità professionale dell’avvocato nell’esercizio dell’attività defensionale – Infondatezza – Rif. Leg. artt.1176, 1218, 2119 cc; art.6 L 604/1966; art.32 L 183/2010; DL 225/2010 (conversione L 10/2011); art.414 cpc; art.11 disp. prel. cc; art.40 cp; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Crisi di impresa ed insolvenza - Liquidazione giudiziale - Atto in bonis di cessione di quote sociali - Azione revocatoria - Sproporzione del valore - Prova dell'inscientia decoctionis - Consilium fraudis - Inefficacia -Trasferimento fraudolento di quote nell'ambito dello stesso consesso associativo - Risarcimento del danno - Rif.Leg. art.2901 cc; artt.165, 166 D.lgs 14/2019;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

[APP TRIB RIMINI] Fideiussione – Contratto autonomo di garanzia – Garanzia prestata a fronte di apertura di credito bancario – Nullità – Fideiussione omnibus – Nullità parziale – Clausole anticoncorrenziali – Fideiussione – Estinzione – Scadenza dell’obbligazione principale – Clausola in deroga nulla – Tempestiva eccezione di estinzione della fideiussione – Insussistenza – Liberazione del fideiussore per obbligazioni future – Esclusione – Interessi – Anatocismo – Apertura di credito bancario – Difetto di pattuizione scritta degli interessi passivi – Nullità degli addebiti trimestrali – Rif. Leg. artt.1341, 1419, 1956, 1957 cc; art.2 L 287/1990; art.117 L 385/1993 (TUB); [RIFORMA PARZIALE]
Appellanti parzialmente vittoriosi - Appellato parzialmente soccombente

[APP TRIB FERRARA] Contratti in generale – Accordo delle parti – Proposta – Conoscenza dell’accettazione – Perfezionamento del contratto – Appalto privato – Recesso – Esercizio unilaterale della facoltà di recesso da parte del committente – Legittimità – ‘Indennità’ dovuta all’appaltatore – Danni (mat. Civile) – Danno patrimoniale emergente – Sussistenza parziale – Danno patrimoniale: lucro cessante e perdita di chanceInfondatezza – Appalto – Quantum risarcitorio dovuto dal committente receduto all’appaltatore – Obbligazione di valore (non di valuta) – Rivalutazione – Rif. Leg. artt.1284, 1325, 1326, 1671 cc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante parzialmente vittorioso - Appellati parzialmente soccombenti

[APP TRIB BOLOGNA] Società – S.r.l. – Amministratori: azione di responsabilità – Inadempimenti societari (fiscali e tributari) – Responsabilità dell’amministratore limitata alle sanzioni irrogate ed agli interessi addebitati – Maggiori corrispettivi a terzi (appaltatore) – Assenza di nesso di causalità tra condotta dell’amministratore e pregiudizio societario – Amministratori – Socio della S.r.l. – Dimostrazione della qualità di “amministratore di fatto” – Irrilevanza – Compimento di atto dannoso per la società – Responsabilità solidale con l’amministratore – Rilevanza esaustiva – Rif. Leg. art.2476 cc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante parzialmente vittorioso - Appellati parzialmente soccombenti

[APP TRIB MODENA] Procedimento civile – Responsabilità professionale medica – Legittimazione passiva – Azione diretta nei confronti della Compagnia Assicuratrice del medico – Carenza di legittimazione passiva – Sanità e Sanitari – Medico curante (“di base”) – Sintomatologia algica toracicaInfarto miocardico in coronaropatia e decessoResponsabilità contrattuale – Omessa diagnosi di patologia cardiaca – Colpa medica – Infondatezza – Nesso causale – Condotta omissiva in relazione eziologica con il decesso – Esclusione – Exitus non prevedibile né prevenibile – Rif. Leg. artt.10, 12 L 24/2012 (Lg. “Gelli - Bianco”); art.112 cpc; artt.1218, 1223, 1372, 2059 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso - Appellato vittorioso in rito

[APP TRIB REGGIO EMILIA] Appalto privato – Determinazione del corrispettivo – Ratio decidendi in primae curae – Argomentazione inidonea (non utilmente avversativa) con il proposto gravame – Spese giudiziali (mat. Civile) – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Azione giudiziaria (in ispecie: dell’appaltatore) per l’ottenimento corrispettivo – Rigetto integrale delle eccezioni del committente – Accoglimento limitato delle domande attoree – Soccombenza reciproca – Illegittimità – Principio della “proporzione fra domanda e decisum” – Compensazione parziale – Rif. Leg. art.1657 cc; artt.91, 92 cpc; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante parzialmente vittorioso - Appellato parzialmente soccombente

[APP TRIB PARMA] Concordato preventivo – Appaltatore principale di opera pubblica in Concordato Preventivo omologato – Sub-appaltatore – Richiesta di pagamento diretto alla Stazione appaltante – Pagamento confliggente con il principio della par condicio creditorum – Divieto di pagamento – Violazione – Opere pubbliche – Appalto: inadempimento – Sal – Pagamento illegittimo al sub-appaltatore – Estinzione della obbligazione della stazione appaltante nei confronti dell’appaltatore principale – Infondatezza – Debenza nei confronti dell’appaltatore principale – Rif. Leg. art.161 RD 267/1942; art.105 DLgs 50/2016 (Codice dei Contratti Pubblici); art.118 DLgs 163/2006 (Codice dei Contratti Pubblici); art.119 DLgs 36/2023 (Codice dei Contratti Pubblici); art.1188 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

[APP TRIB BOLOGNA] Fornitura – Accordo di fornitura di macchinari – Anticipo sul corrispettivo da parte del committente – Mancata consegna dei macchinari – Risoluzione per inadempimento: diffida ad adempiere – Diffida ad adempiere e risoluzione del contratto – Permanente inadempienza del promittente fornitore – Oggettiva gravità – Risoluzione per inadempimento – Modifica delle condizioni contrattuali originarie – Inadempimento non imputabile – Inidoneità dell’allegazione estintiva – Obbligo restitutorio con debenza degli interessi legali e moratori – Rif. Leg. artt.1453, 1454, 1455 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

[APP TRIB FERRARA] Responsabilità civile – Danni da attività pericolose – Lavori di escavazione nel fondo confinante – Danni ad immobile – Infondatezza – Positivo apprezzamento delle fonti di prova – Impossibilità per fatto del danneggiato – Consulenza tecnica – ATP – Anticipazione dell’esito dell’ATP con lavori di ristrutturazione – Preclusione all’accertamento dell’effettivo stato dei luoghi – Successivo evento sismico – Prove civili – Prova documentale – Allegazione di materiale fotografico – Limite dell’incerta datazione (spazio-temporale) – Relazione VVFF – Anteriorità al sisma – Rif. Leg. artt.115, 116, 696 cpc; artt.2050, 2712, 2736 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE] [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellata vittoriosa - Terze chiamate vittoriose

Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Parco pubblico - Pozzetto sporgente - Lesioni - Percolo intrinseco - Responsabilità della P.A. per omessa custodia - Corresponsabilità del danneggiato - Misura non paritaria - Risarcimento del danno - Rif.Leg. art.2051 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Separazione dei coniugi - Addebito di colpa - Omosessualità o inefficienza sessuale del marito - Condotte infedeli della moglie ed abbandono della casa coniugale - Pronuncia di addebito nei confronti della moglie - Elementi probatori - Responsabilità processuale aggravata - Rigetto della domanda accessoria di condanna ex art.96 cpc della parte resistente vittoriosa - Integrazione della soccombenza parziale - Esclusione - Rif.Leg. artt.143, 151 cc; art.96 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Matrimonio e divorzio - Giurisdizione Italiana e Legge applicabile - Cittadini inglesi - Matrimonio celebrato in UK non trascritto - Residenza abituale in Italia - Istanza congiunta di separazione di affido dei figli e questioni patrimoniali - Giurisdizione e Legge Italiana - Disciplina comunitaria e convenzioni internazionali applicabili - Rif.Leg. artt.3, 7 Reg.UE 1111/2019; art.4 Reg UE 1259/2010; artt.3, 7 Reg.UE 04/2009;
Ricorrenti vittoriosi

Ipoteca - Iscrizione dell'ipoteca - Agenzia delle Entrate e Riscossioni - Cartella di pagamento - Sospensione dell'efficacia esecutiva per la minor somma - Preavviso di iscrizione ipotecaria per la somma integrale - Annullamento parziale - Rif.Leg. art.77 Dpr 702/1973; art.19 D.lgs 546/1992;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Area pubblica concessa ad associazione di volontariato - Revoca della convenzione - Materiali residuati - Deterioramento - Condotte ostative - Custodia della P.A. - Risarcimento del danno - Liquidazione equitativa - Presupposti - Rif.Leg. artt.1226, 2051 cc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Assistenza pubblica privata e servizi sociali - Cittadino straniero - Invalidità, condizione di disoccupazione e assenza di alloggio - Istanza di soluzione abitativa a fini di tutela del diritto alla salute - Misura d'urgenza - Fumus - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.700 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Valori mobiliari - Intermediazione finanziaria - Trading on line - Artifici e raggiri - Esecuzione di bonifico bancario estero - Assenza di titolo giustificativo - Disciplina europea - Indebito oggettivo - Ripetizione - Rif.Leg. art.2033 cc; art.23 D.lgs 58/1998;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Contratti e tutela del consumatore - Contratto di finanziamento - Fideiussore - Persona fisica - Garanzia prestata - Finalità personali estranee all'ambito lavorativo -.Natura di consumatore - Foro esclusivo del consumatore - Incompetenza per territorio - Rif.Leg. art.33 D.lgs 206/2005;
Opponente vittorioso in rito - Opposto soccombente in rito

Spese giudiziali civili - Responsabilità processuale aggravata - Affitto di fondo rustico - Risoluzione per preteso inadempimento dell'affittuario - Dolo o colpa grave dell'affittante - Condanna ex art.96 co.3 cpc - Rif.Leg. art.96 cpc; artt.5, 45 L.203/1982;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

[APP TRIB FORLI'] Istruzione pubblica e privata - Rapporto di lavoro e retribuzione -  Personale docente a termine -  Beneficio economico del bonus docenti - Carta elettronica - Rinuncia all'azione - Compensazione delle spese - Gravi ed eccezionali ragioni - Rif.Leg. art.1 L.107/2015;art.92 cpc;
Appellante rinuncia all'azione - Appellato vittorioso

[APP TRIB RAVENNA] Infortuni e malattie del lavoro - Malattie professionali - Esposizione all'amianto - Agente cancerogeno - Carcinoma uroteliale sopravvenuto - Morte - Rinnovazione della CTU - Relazione causale evidente fra tumore alla vescica ed asbesto - Non configurabilità - Rif.Leg. art.2043 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Lavoro rapporto - Patto di non concorrenza - Settore bancario - Dimissioni senza preavviso - Svolgimento di attività concorrenziale - Patto di non concorrenza - Corrispettivo incongruo e previsione di penale sproporzionata - Nullità - Sviamento di clientela - Limiti - Inibitoria d'urgenza - Preclusione - Rif.Leg. art.2125 cc; art.700 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

[APP TRIB FORLI'] Previdenza sociale - Stranieri - Cittadino senegalese - Assegno unico per i figli a carico - Residenza dei congiunti nel paese di origine - Produzione di certificazioni del reddito familiare - Necessità - Beneficio assistenziale - Preclusione - Rif.Leg. artt.47 Dpr 639/1970; art.2 L.69/1988; art.46 Dpr 446/2000; art.2 Dpr 394/1999;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

[APP TRIB PIACENZA] Lavoro rapporto - Lavoro a termine - Dipendenti ASP - Assunzione a termine - Proroghe e reiterazioni abusiva - Periodo temporale eccedente i 36 mesi - Dipendenza pubblica - Danno comunitario - Liquidazione - Criteri - Prescrizione e decadenza - Contratti a termine - Impugnazione dell'ultimo contratto - Effetti espansivi sui precedenti - Rif.Leg. artt.19, 21 D.lgs 81/2015; artt.5, 21 D.lgs 368/2001; art.36 D.lgs 165/2001; art.6 L.604/1966; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellanti vittoriosi - Appellato soccombente

[RECLAMO TRIB MODENA] Lavoro rapporto - Licenziamento: per causa di malattia - Adibizione a mansioni incompatibili - Inosservanza di prescrizioni mediche - Periodo di malattia ascrivibili al datore - Rinnovazione della CTU - Superamento del periodo di comporto - Esclusione - Licenziamento ex art.2110 cc - Nullità - Tutele applicabili - Rif.Leg. artt.2087, 2110 cc; art.18 L.300/1970;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

[RECLAMO TRIB RAVENNA] Lavoro rapporto - Licenziamento: discriminatorio - Rappresentante sindacale - Accumulo di addebiti - Doppio licenziamento - Condotte anti-giuridiche - Non configurabilità - Licenziamento ingiustificato intimato per giusta causa - Natura discriminatoria - Regime probatorio agevolato - Allegazione e prova del fattore di rischio - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970; art.40 D.lgs 198/2006;
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Sanità e Sanitari – Inapplicabilità r.t. Lg. “Gelli Bianco” – Responsabilità contrattuale – Contratto di spedalità – Intervento di “sleeve gastrectomy” – Complicanza prevedibile ma non evitabile – Negligenza nel decorso post operatorio – Inadempimento dell’obbligazione – Nesso causale – Colpa medica in relazione eziologica con il maggior periodo di ricovero e cura – Danni (mat. Civile) – Danno non patrimoniale – Danno biologico temporaneo – Micropermanenti – Danno morale soggettivo – Esclusione – Responsabilità solidale – Struttura sanitaria e medico – Azione di regresso (rivalsa) – Rif. Leg. L 24/2017; artt.1176, 1218, 1228, 1298, 1299, 2049, 2055, 2059 cc; artt.138, 139 DLgs 209/2005; art.3 DL 158/2012 (“Decreto Balduzzi”) (conversione L 189/2012); art.5 dPR 37/2009; art.1 dPR 181/2009; artt.1, 6 L 206/2004;
Attore parzialmente vittorioso - Convenuti soccombenti - Terzo chiamato soccombente

Lavoro rapporto - Licenziamento: per causa di malattia - Periodo di comporto - Superamento - Adibizione a mansioni incompatibili con lo stato di salute - Parere del medico competente - Erroneità - Giorni di assenza per malattia attribuibili al datore - Reintegrazione ex art.18 co.4 SdL - Rif.Leg. art.2110 cc; art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente


 
AREA RISERVATA UTENTI
ENTI GIUDICANTI
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Famiglia minori e soggetti deboli
Abusi familiari
Alimenti
Assistenza pubblica e servizi sociali
Filiazione
Separazione dei coniugi
Matrimonio e divorzio
Famiglia di fatto
Famiglia (regime patrimoniale della)
Misure di protezione delle persone
Potestà dei Genitori
Sottrazione di minori
Tuteta e curatela
Condominio e locazione
Comunione e condominio
Case popolari ed economiche
Edilizia ed urbanistica
Locazione
Danno e responsabilita
Responsabilità civile
Danni (mat. civile)
Circolazione stradale
Professioni intellettuali: notai
Professioni intellettuali: avvocati
Professioni intellettuali: personale medico
Professioni intellettuali: commercialisti
Professioni intellettuali: inadempimento contrattuale
Malattie infettive e sociali
Attività soggette a vigilanza sanitaria
Sanità e sanitari: responsabilità civile
Diritto del lavoro
Agenzia (contratto di)
Associazioni sindacali
Lavoro rapporto
Lavoro collocamento
Lavoro e previdenza controversie
Lavoro Contratto (collettivo)
Infortuni sul lavoro
Impiego pubblico
Istruzione pubblica e privata
Trasporto pubblico e privato
Previdenza sociale
Previdenza sociale
Invalidità civile
Pensioni
Beni immateriali e concorrenza
Marchi
Invenzioni industriali
Varietà vegetali
Indicazioni geografiche tipiche e Denominazone di origine
Concorrenza e pubblicità
Ditta e insegna
Diritto d'autore
Diritto dell'informatica
Crisi di impresa
Fallimento
Concordato preventivo
Accordi di ristrutturazione dei crediti
Diritto delle societa'
Società
Cooperative
Consorzi
Registro delle imprese
Banca e finanza
Banche
Contratti bancari
Valori mobiliari
Interessi
Pegno
Ipoteca
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avv. Valeria Cianciolo Foro di Bologna
Nota a sentenza 2014/2021 Tribunale di Bologna est. Alessandra Arceri
Il caso. A Caio affetto da neoplasia che gli aveva causato un deficit della capacità di autodeterminazione e gestione degli interessi economici, era stato nominato un amministratore di sostegno. Nel 2019 il G.T. confermava la nomina dell’AdS evidenziando, come le patologie psichiatriche... riscontrate a carico del beneficiario, impedissero di sottrarlo al regime protettivo/sostitutivo già in essere. Il decreto che confermava la misura di protezione nulla diceva in ordine alla capacità del beneficiario di fare testamento.
avv. Valeria Cianciolo (Foro di Bologna)
L'indegnità a succedere e l'esclusione del coniuge superstite
Tizio con testamento olografo nominava erede universale il figlio Caio. Filana, figlia del de cuius, sosteneva che la scheda testamentaria doveva ritenersi nulla ex art. 606 cod. civ. perché non autografa e non sottoscritta dal testatore, in violazione dell'art. 602 cod. civ., come dimostrato da una perizia calligrafica di parte, in base alla quale, anzi, risultava che i tratti grafici erano direttamente riferibili a Cornelia, moglie del de cuius (e madre dell'attrice).
Avv.to Eleonora Ciliberti, Avv.to Paola Pivato
Covid 19 e responsabilità dell'impresa
Le autrici esaminano l’art. 42 D.L. 18/2020 (Decreto Cura Italia) alla luce della elaborazione giurisprudenziale delle norme vigenti in tema di sicurezza sul lavoro e responsabilità del datore di lavoro. Sebbene il Decreto Cura Italia non abbia introdotto una nuova fattispecie di responsabilità civile e penale del datore di lavoro, si segnala la necessità di un ulteriore intervento normativo che definisca il perimetro di responsabilità di quest’ultimo e lo limiti al rispetto di protocolli e linee guida elaborati dalle autorità competenti o frutto di contrattazione collettiva.
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...
Associazione "MERITO DI TUTTI" - P.Iva / C.F. 91253400377 - STATUTO