GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 20/06/2019 n. 43    Documenti n. 37   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Arceri Alessandra
Consulenza tecnica - Controversia bancaria in tema di interessi anatocistici - Nullità delle clausole - Produzione integrale degli estratti conto - CTU - Applicazione della metodica del saldo "zero" - Erroneità - Interessi - Anatocismo - Clausole anatocistiche anteriori alla delib. CICR del 2000 - Nullità - Condizioni peggiorative successive - Non configurabilità - Comunicazione di adeguamento - Sufficienza - Rif.Leg. artt.1283, 2697 cc; art.194 cpc; art.120 Dlgs 385/1993; art.25 D.lgs 342/1999;
Opponenti soccombenti - Opposto vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Iaquinti Evelina
Assicurazione contratto - Assicurazione della responsabilità civile - Polizze assicurative per la tutela professionale e per la copertura delle spese legali - Denunzia del sinistro - Conferimento di incarichi difensivi in via autonoma - Ragionevole affidamento - Rifusione delle spese legali - Configurabilità - Rif.Leg. artt.1175, 1176, 1917 cc; artt.173, 174 D.lgs 209/2005;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Lavoro rapporto - Licenziamento: per causa di malattia - Superamento del periodo comporto - Infortunio sul lavoro ascrivibile al datore - Licenziamento - Non configurabilità - Licenziamento: per causa di malattia - Licenziamento - Mancato superamento del comporto - Nullità - Assenza di requisito dimensionale - Tutela obbligatoria ex art.8 L.604/1966 - Prevalenza - Rif.Leg. artt.2087, 2110 cc; art.18 L.300/1970; art.8 L.604/1966;
Appellante parzialmente soccombente - Appellato parzialmente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Porreca Sonia
Matrimonio e divorzio - Divorzio: affidamento dei figli minori - Disinteresse paterno - Affido esclusivo - Visite paterne - Delega ai SS - Contributo di mantenimento - Liquidazione - Divorzio: assegno divorzile - Principi disposti da Cass.18287/2018 - Matrimonio di breve durata - Disparità economico reddituale - Stato di disoccupazione della richiedente - Cura della prole - Assegno divorzile - Liquidazione - Misura minima -Principio di soccombenza - Configurabilità - Rif.Leg. artt.143, 156, 337quater cc; art.5 L.898/1970;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Chierici Rita
Società - Scioglimento e liquidazione di società - Socio amministratore di S.r.l. - Cause di scioglimento della società - Dissidio insanabile fra i soci ed impossibilità di perseguire l'oggetto sociale - Incidenza sulla continuità aziendale - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.2484, 2485, 2487 cc; art.736 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gamberini Cinzia
Comunione e condominio - Amministratore: nomina o revoca - Morosità grave e perdurante del condòmino - Riaccrediti (all'esito di procedimento esecutivo) di anticipazioni sostitutive eseguite da condòmini per la sopravvivenza del condominio - Istanza di revoca dell'amministratore - Inconferenza - Responsabilità processuale aggravata - Istanza di revoca dell'amministratore - Abuso del processo - Condanna ex art.96 co.3 cpc - Rif.Leg. artt.1129, 1130 cc; art.96 cpc;
Ricorrenti soccombenti - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Sorgi Carlo
Lavoro rapporto - Trasferimento - Portalettere - Inidoneità parziale alla mansione (divieto di uso del motomezzo) - Mobilità volontaria - Pretermissione - Diritto di trasferimento - Fumus e periculum - Non configurabilità - Rif.Leg. art.2103 cc; art.700 cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Zompì Chiara
Previdenza sociale - Indennità di fine servizio - Maestra di infanzia - Rapporto a tempo indeterminato - Contratti a termine pre ruolo - TFR maturato - Corresponsione - Configurabilità - Rif.Leg. artt.2120 cc; art.2 L.335/1995;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Giuliano Mariacolomba
[APP GIUDICE di PACE] Circolazione stradale - Sosta e parcheggio - Residente in ZTL - Parcheggio in ZTL in senza esposizione del titolo di pagamento - Sanzioni - Configurabilità - Rif.Leg. artt.6, 7 D.lgs 150/2011; art.3 L.689/1991;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Martinelli Edoardo
Lavoro rapporto - Licenziamento: collettivo - Mobilità - Accettazione e non opposizione al licenziamento - Indennità ex art.7 L.223/1991 - Falsa prospettazione - Malafede - Risarcimento del danno - Preclusione - Rimedio impugnatorio - Configurabilità - Rif.Leg.art.7 L.223/1991;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Massimo
Competenza e giurisdizione civile - Competenza: per materia - Controversia in tema di corrispettivi del trasferimento di partecipazioni sociali di S.p.a. - Tribunale delle Imprese - Competenza per materia -Configurabilità - Rif.Leg. art.3 D.lgs 168/2003;
Attore soccombente in rito - Convenuti vittoriosi in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB FERRARA] Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni ruolo - Docenti di religione cattolica - Contratti a termine - Disciplina speciale del reclutamento scolastico - Prevalenza - Art.4 L.124/1999 - Applicazione - Limiti - Organico di fatto e di diritto - Distinzione - Successione abusiva - Non configurabilità - Rif.Leg. art.5 D.lgs 368/2001; art.4 L.124/1999; art.399,401 D.lgs 297/1994; artt.36, 70 D.lgs 165/2001; art.1 L.107/2015; art.2 L.186/2003; art.53 L.312/1980;
Appellante prevalentemente vittorioso - Appellati prevalentemente soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gentili Carolina
Case economiche e popolari - Alloggio ERP - Dichiarazioni irregolari (certificazioni DSU mendaci) - Annullamento dell'assegnazione - Impugnazione - Giurisdizione amministrativa - Rif.Leg. artt.29 LR 24/2001; art.33 D.lgs 80/1988; art,21novies L.689/1981; art.71 Dpr 445/2000; art.11 D.lgs 104/2010;
Attore soccombente in rito - Convenuto vittorioso in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Borgo Maria Cristina
Abusi familiari: ordini di protezione - Coniugi stranieri - Ricongiungimento del marito - Condotte violente - Unicità dell'episodio - Ordini di protezione - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.342bis cc; art.736bis cpc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale PARMA - Est. dr. Pisto Elena
Società - Amministratori: azione di responsabilità - Azione di responsabilità ex art.2476 cc del socio - Fallimento della società - Costituzione del curatore (sostituto processuale) - Effetti - Prosecuzione del giudizio in favore della massa - Domande del socio non riassunte dal fallimento - Improseguibilità - Amministratori: azione di responsabilità - Amministratore unico - Condotte distrattive in favore di terzi - Limiti - Risarcimento del danno - Liquidazione - Criteri - Rif.Leg. art.2476 cc; art.146 RD 267/1942;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Alessia
Responsabilità civile - Tutela aquiliana del credito - Abusiva concessione di crediti - Fallimento - Azione di risarcimento ex art.2043 cc proposta dal creditore del fallito nei confronti della Banca finanziatrice - Legittimazione - Sussistenza - Responsabilità aquiliana o da fatto illecito - Concessione abusiva di credito in danno del creditore - Criterio della continuità aziendale - Prevalenza - Nesso causale fra aperture di credito concesse e maturazione delle poste di credito - Oneri probatori - Rif.Leg. artt.1956, 1959, 2043, 2393 cc; art.146 RD 267/1942;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Allegra Antonella
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno divorzile - Assegno di divorzio concordato - Domanda di pagamento di quota del TFR ex art.12bis L.898/1970 - Modalità di calcolo - Periodo separazione - Computazione - Rif.Leg. artt.3, 5, 12bis L.898/1970;
Ricorrente parzialmente soccombente - Resistente parzialmente vittoriosa

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Di Paolo Simona
Trasporto contratto - Trasporto merci - Sinistro stradale - Danni patrimoniali subiti dal vettore -  Errato caricamento della merce - Responsabilità del mittente/destinatario - Sussistenza -  Rif.Leg. artt.10, 17, 18 L.1621/1960 (Conv.Ginevra);
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Florini Fabio
Invenzioni industriali - Brevetto: descrizione - Segni distintivi - Contraffazione - Descrizione della documentazione commerciale - Reiterazione di ricorso già proposto avanti diverso Tribunale - Effetti preclusivi ex art.669septies cpc - Inammissibilità - Brevetto: descrizione - Segni distintivi - Descrizione - Apporto probatorio - Superfluità - Rif.Leg. art.2598 cc; art.669septies cc; artt.129 D.lgs 30/2005;
Ricorrente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guernelli Michele
[RECLAMO TRIB FORLÌ] Fallimento – Dichiarazione di fallimento – Dichiarazione di fallimento di società “controllante” – Revoca della dichiarazione di fallimento di società “controllata” – Insussistenza – Presupposto a fini di revoca della dichiarazione di fallimento della società “controllante” – Esclusione – Istanza di fallimento – Legittimazione del P.M. – Stato di insolvenza – Bilanci di esercizio non depositati – Indebitamento ingente – Prevalenza del patrimonio netto negativo – Reclamo avverso dichiarazione di fallimento – Infondatezza – Rif. Leg. artt.1, 5, 7, 15, 18 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.13 DPR 115/2002; [RIGETTO]
Istanza del reclamante. Reiezione - Reclamati vittoriosi

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guidotti Pietro
[APP TRIB FORLÌ] Contratti bancari – Contratto di conto corrente e di apertura di credito – Difetto di forma – in ispecie : sottoscrizioni – Infondatezza – Interessi – Interessi usurari – Perfezionamento (conclusione) del contratto – Rispetto del tasso soglia – Criteri applicativi della Banca d’Italia (TEG) – Usura sopravvenuta (esecuzione del contratto) – Irrilevanza – Anatocismo – Contratto successivo alla delibera Cicr 09.02.2000 – Medesima periodicità (trimestrale) degli interessi attivi e passivi – Previsione contrattuale – Validità della convenzione – Rif. Leg. art.117 DLgs 385/1993 (TUB - Testo Unico Bancario); L 108/1996; art.342, 348bis cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB MODENA] Contratti in generale – Preliminare del contratto – Contratto di compravendita immobiliare – Trascrizione – Simulazione del contratto – Simulazione assoluta – Accertamento indiziario – Legittimità e fondatezza – in ispecie : rilevante dilazione e mancato pagamento del prezzo da parte del promissario acquirente – Allegazioni sul punto in sede di giudizio di appello – Inammissibilità in rito – Infondatezza nel merito – Inefficacia del contratto – Rif. Leg. artt.1350, 1351, 1414 cc; art.345 cpc; [CONFERMA]
Appellanti soccombenti - Appellati vittoriosi

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Medi Alessandra
Revocatoria ordinaria - Vincolo di destinazione ex art.2645ter cc - Atti a titolo non oneroso - Integrazione del contraddittorio nei confronti dei beneficiari - Esclusione - Revocatoria ordinaria - Fideiussore  socio amministratore della società garantita - Crediti oggetto di giudizio - Atti dispositivi ex art.2654ter cc - Eventus damni e scientia damni - Configurabilità - Inefficacia - Rif.Leg. artt.2645ter, 2901 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale FORLI' - Est. dr. Mascini Luca
Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Ferie - Rientro tardivo di un giorno - Assenza ingiustificata - Intimazione di licenziamento - Circostanze nuove rispetto alla contestazione - Principio di immutabilità della contestazione - Inosservanza - Reintegrazione - Permessi aspettative e congedi - Congedo matrimoniale - Rif.Leg. art.1 L.92/2012;

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Palumbi Antonella
[APP TRIB PARMA] Appello civile – Appello incidentale – Rito locatizio – Costituzione tempestiva dell’appellato – Notificazione nel termine perentorio all’appellante – Insussistenza – Improcedibilità – Locazione – Locazione ad uso non abitativo – Determinazione del canone – Criterio legale a fini di “aggiornamento” – Previsione convenzionale del canone in misura differenziata dopo il primo anno di esecuzione del contratto – Illegittimità – Debenza (obbligo restitutorio) del locatore – Interessi al tasso legale – Maggior entità delle somme dovute in restituzione – Infondatezza – Rif. Leg. artt.435, 436 cpc; art.32 L 392/1978; art.1284 cc; [IMPROCEDIBILITÀ] [CONFERMA]
Appellante vittorioso in rito e soccombente nel merito - Appellato\ Appellante incidentale soccombente in rito e vittorioso nel merito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Palumbi Antonella
[APP TRIB MODENA] Locazione – Procedimento – Rito locatizio – Applicabilità delle norme del rito giuslavoristico – Impugnazioni – Appello – Proposizione irrituale con atto di citazione – Notificazione della sentenza di I grado – Insussistenza – Vigenza (ratione temporis) di termine annuale ai fini della proposizione tempestiva – c.d. termine ‘lungo’ – Inottemperanza – Gravame inammissibile – Rif. Leg. artt.447bis, 434, 156, 327 previgente cpc; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Saracini Enrico
[APP TRIB FORLÌ] Contratto di assicurazione – Spese legali e peritali a titolo giudiziale – Assicurazione della responsabilità civile – Contratto di appalto – Anteriorità rispetto alla conclusione del contratto di assicurazione – Irrilevanza – Vizio (danno) manifestatosi successivamente alla conclusione del contratto di assicurazione – Rilevanza esaustiva – Operatività temporale della polizza – Superamento del limite di valore della polizza – Riferibilità esclusiva a controversia insorta da inadempimento contrattuale – Controversia originata da responsabilità extracontrattuale (fatto illecito del terzo) – Insussistenza di limiti di valore – Operatività della polizza – Rif. Leg. artt.1669, 2043, 1917 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB RIMINI] Competenza e giurisdizione civile – Giurisdizione italiana verso lo straniero – Declaratoria in I grado di incompetenza giurisdizionale del Tribunale adìto – Acquiescenza – Giudicato – Procedimento civile – Mediazione – Mediazione obbligatoria – Mancato esperimento nel corso del procedimento di I grado – Preclusione in rito (infondatezza) del gravame proposto – Rif. Leg. art.329 cpc; DLgs 28/2010; art.2909 cc; art.13 DPR 115/2002; [REIEZIONE]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Revocatoria ordinaria – Alienazione di immobile da parte di fideiussore – Scientia damni dell’acquirente – Elementi indiziari esaustivi – in ispecie : rapporto di parentela con il venditore – Anteriorità del rapporto contrattuale al sorgere del credito – Infondatezza – Anteriorità della costituzione del credito fideiussorio rispetto al rapporto contrattuale – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Pagamento effettivo del prezzo da parte dell’acquirente – Irrilevanza – Diminuzione qualitativa della garanzia patrimoniale offerta ai creditori o incapienza del patrimonio del debitore (eventus damni) – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Domanda riconvenzionale dell’acquirente di restituzione del prezzo – Infondatezza – Inefficacia relativa dell’atto dispositivo – Revocatoria ordinaria – Revocabilità soggettiva ed oggettiva dell’atto di alienazione – Impugnazione del terzo acquirente – Infondatezza e reiezione – Rif. Leg. artt.2901, 2902 cc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Gaudioso Bianca Maria
[APP TRIB FORLÌ] Contratto di assicurazione – Responsabilità civile: fondo di garanzia – Sinistro stradale del conducente di motocicletta – Evento e danni determinati da autovettura rimasta sconosciuta – Inottemperanza all’onere della prova – in ispecie : inattendibilità della prova testimoniale – Pluralità di circostanze indiziarie sfavorevoli al danneggiato : – i) abilitazione alla guida (in assenza di patente di guida) – ii) elevata velocità nella conduzione della motoveicolo – iii) rilievi e comminatoria di sanzioni da parte della polizia municipale intervenuta sul luogo dell’incidente – Imputabilità dell’evento lesivo esclusivamente alla condotta di guida imprudente del danneggiato – Domanda risarcitoria nei confronti dell’Impresa designata dal Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada (FGVS) – Infondatezza e reiezione – Rif. Leg. artt.122, 141 DLgs 285/1992 (Codice della Strada); DLgs 209/2005 (Codice delle Assicurazioni Private); [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Salvatore Emilia
Fallimento - Revocatoria fallimentare: mezzi anormali di pagamento - Cessione di crediti pro soluto - Estinzione del debito - Pagamento anomalo - Presunzione di conoscenza dello stato di insolvenza - Inefficacia - Concordato preventivo - Revocatoria fallimentare: rimesse in conto corrente bancario - Requisiti della consistenza e della durevolezza - Inefficacia - Concordato preventivo - Rimesse intervenute fra la domanda di concordato e la dichiarazione di fallimento - Pagamento di debiti anteriori alla procedura - Inefficacia ex art.44 LF - Rif.Leg. artt.44, 56, 67 RD 267/1942;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Guernelli Michele
[APP TRIB PARMA] Impugnazioni (mat. Civile) – Sentenza di I grado – Deposito – Decorrenza di termine semestrale a fini di impugnazione in grado di appello – Applicazione della disciplina ex Lg. 69 del 2009 – Appello civile – Atto di appello – Proposizione tardiva – Decorso del termine semestrale decorrente dal deposito del provvedimento impugnato – Inammissibilità del gravame – Declaratoria – Rif. Leg. DLgs 58/1998; art.30 Reg. Consob 11522/1998; artt.327, 702bis cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rimondini Antonella
Concorrenza e pubblicità - Patti limitativi - Cessione di quote - Patto di riservatezza e di non concorrenza - Violazione - Penale - Determinazione - Ditta ed insegna - Conflitto cedente/cessionario fra marchio patronimico registrato e denominazione sociale - Diritto del cedente al proprio patronimico - Configurabilità -  Rif.Leg. artt.2564,2598 cc;
Attori soccombenti - Convenuti vittoriosi

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Massimo
Interessi - Interessi usurari - Conto corrente - TEG - Superamento minimo del TEGM - Usura soggettiva - Non configurabilità - Anatocismo - Divieti di anatocismo ex art.120 TUB nuova formulazione - Operatività immediata - Sussistenza - Intervento di normazione secondaria - Condizione - Non configurabilità - Rif.Leg. art.644 cp; art.120 D.lgs 385/1993; art.1 L.147/2013;
Attore parzialmente vittorioso - Convenuto parzialmente soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Curadi Stefana
Ripetizione di indebito - Pendenza di rapporti bancari -  Domanda di accertamento negativo senza ripetizione di indebito - Ammissibilità - Interessi - Anatocismo - Mutuo - Ammortamento alla francese - Configurabilità - Mutuo - Commissione estinzione anticipata - TAEG - Non computabilità - Interessi corrispettivi e moratori - Tassi corrispettivi e di mora - Non cumulabilità - Cass. 27442/218 est. Rossetti - Inapplicabilità - Rif.Leg. artt.1283, 2041 cc;
Attori soccombenti - Convenuto vittorioso

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Ricci Filippo
Vendita - Vendita con patto di riservato dominio - Immobili da costruire - Vendita di cosa futura a rate - Riservato dominio - Configurabilità - Esecuzione specifica dell'obbligo di contrarre - Modifica della domanda di adempimento ex art.2932 cc (infondata) in risoluzione - Presupposti - Non configurabilità - Vendita con patto di riservato dominio - Vendita con riserva di proprietà - Morosità - Vizi del bene - Garanzia edilizia (riduzione del prezzo) - Inopponibilità - Rif.Leg. artt.1453, 1472, 1492, 1523, 2932 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale FORLI' - Est. dr. Giraldi Carmen
Somministrazione - Fornitura di energia elettrica - Pagamenti regolari - Morosità relativa a differente posizione abitativa - Sospensione - Inibitoria - Fumus e periculum - Configurabilità - Rif.Leg. art.700 cpc; art.1559 cc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...