GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 26/03/2020 n. 21    Documenti n. 33   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2020     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Pugliese Maria Luisa
Lavoro rapporto - Appalto - Cambio di appalto - Assunzione diretta presso il datore subentrante - Accertamento di illegittimo licenziamento per g.m.o. nei confronti del datore uscente - Interesse ad agire - Configurabilità - Obblighi di repechage - Inosservanza - Regime di Jobs Act- Indennità - Liquidazione - Rif.Leg. artt.100 cpc; art.29 D.lgs 276/2003; art.30 L.122/2016; art.2 L.21/2015;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Ventriglia Laura
Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Condominio - Custodia dei beni comuni - Appalto - Infiltrazioni - Danni subiti dal condòmino - Responsabilità del condominio ex art.2051 cc - Danno patrimoniale - Mancato reddito da affitto potenziale - Condizioni - Chiamata in causa del terzo - Rito sommario - Chiamata in causa del terzo - Limiti - Condizioni - Termini ex art.188 bis cpc - Rif.Leg. artt.1176, 2051 cc; art.168bis, 269, 702bis cpc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale RIMINI - Est. dr. Mancini Maura
Obbligazioni - Cessione di credito - Cessione di credito bancario - Legittimazione del presunto cessionario - Regime probatorio - Produzione dell’avviso di cessione del credito pubblicato in Gazzetta Ufficiale - Insufficienza - Decreto ingiuntivo - Sospensione - Rif.Leg. artt.1260, 1264 cc; art.100 cpc; artt.58 D.lgs 385/1993; artt.1, 4 L.130/1999;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. D`Orazi Marco
Contratti in generale - Risoluzione per inadempimento - Preliminare di compravendita immobiliare - Promissari acquirenti - Detenzione dell'immobile - Mancata concessione del mutuo per sopravvenuto protesto - Obblighi di traslazione - Risoluzione per inadempimento - Danno emergente - Giudizio controfattuale - Liquidazione - Limiti - Domande riconvenzionali - Proposizione tardiva - Accettazione parziale del contraddittorio - Ammissibilità - Limiti - Rif.Leg. artt.1218, 1453, 1455 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale MODENA - Est. dr. Castagnini Umberto
Filiazione - Riconoscimento di figlio naturale: impugnazione - Riconoscimento di paternità al di fuori del matrimonio - Difetto di veridicità - Sentenza definitiva - Produzione del CTU - Cessazione del contendere - Compensazione totale o parziale - Cessazione del contendere - Spese di lite  - Curatore del minore - Liquidazione - Criteri - Compensazione - Rif.Leg. artt.250, 263 cc; art.91, 92 cpc;
Attore e convenuti parzialmente soccombenti - Curatore parzialmente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Palladino Filippo
Lavoro e previdenza controversie - Procedimento - Contratti di collaborazione - Domande di accertamento di subordinazione e di differenze retributive - Riferimenti temporali e specifici conteggi - Insussistenza - Atto introduttivo - Nullità - Rif.Leg. artt.156, 414 cpc;
Ricorrente soccombente in rito - Resistente vittorioso in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Rimondini Antonella
Società - Socio: esclusione - S.r.l. - Delibere di esclusione del socio per giusta causa - Clausole statutarie - Apposizione di modifiche funzionali alla pretermissione -  Condizioni - Quota sociale - Criteri di liquidazione - Rif.Leg. artt.2473, 2473bis cc;
Attori soccombenti - Convenuti vittoriosi

Tribunale MODENA - Est. dr. Conte Vincenzo
Previdenza sociale - Contributi: omesso versamento - Gestione artigiani - Crediti previdenziali fondati su accertamento dell'Agenzia delle Entrate annullato in sede di Commissioni Tributarie - Oneri probatori - Opposizione a cartella esattoriale - Opposizione sul merito ed apposizione agli atti esecutivi - Contestualità - Termini ex art.617 cpc e ex art.29 D.lgs 46/1999 - Osservanza/inosservanza - Rif.Leg. art.617 cpc; art.3 L.241/1990; art.29 D.lgs 46/1999;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Istruzione pubblica e privata - Sanzioni disciplinari - Personale docente - Sanzione disciplinare - Sospensione dal servizio - Procedimento disciplinare - Vizi di tardività e difetto di contraddittorio - Rif.Leg. artt.55bis, 55ter D.lgs 165/2001;art.7 L.300/1970;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cardarelli Alessandra
Stato civile - Cittadina extracomunitaria (russa) priva di regolare permesso di soggiorno - Accordi di convivenza ex L.76/2016 con cittadino italiano - Iscrizione anagrafica d'urgenza - Condizioni - Fumus e periculum - Configurabilità - Rif.Leg. artt.700 cpc; artt.1, 37 L.76/2016; artt.4, 13 Dpr 223/1989;
Ricorrente vittoriosa

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Separazione dei coniugi - Procedimento - Procedimento di separazione - Sopravvenuta giudizio di divorzio - Domande di affidamento/collocamento - Preclusione - Domande patrimoniali (contributo di mantenimento dei figli) - Periodo temporale fra i due ricorsi - Rif.Leg. artt.147 cc; art.710 cpc; art.4 L.898/1970;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale MODENA - Est. dr. Masoni Roberto
Revocatoria ordinaria - Fideiussore - Revoca dei fidi della società garantita - Atti dispositivi - Donazione intra familiare - Eventus damni e scientia fraudis - Inefficacia - Rif.Leg. art.2901 cc;
Attore vittorioso - Convenuti soccombenti

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cosentino Emma
Lavoro rapporto - Appalto - Cambio di appalto - Subentro - Modificazioni peggiorative dell'appalto - CCNL multiservizi - Costituzione di rapporto di lavoro nei confronti del subentrante - Limiti - Licenziamento per g.m.o. - Configurabilità - Rif.Leg. artt.2112 cc; art.3 L.604/1966;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB BOLOGNA] Consorzio – Domanda di scioglimento\ Esercizio del diritto di recesso – Reiezione in I grado – Intervento in causa e litisconsorzio – Intervento necessario – Ente consortile – Rapporto inscindibilmente comune a pluralità di soggetti – id est : Litisconsorzio necessario – Inottemperanza I grado – Lesione del principio del contraddittorio – Rilievo ex officio – Rimessione della causa al primo giudice – Rif. Leg. art.2616 cc; artt.102, 354 cpc; [RIMESSIONE IN I GRADO]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno di mantenimento dei figli - Ex coniugi di reddito modesto - Formazione di nuovo nucleo familiare - Onere aggiuntivo - Figlia maggiorenne non autosufficiente - Riduzione del contributo di mantenimento - Misura minima - Rif.Leg. artt.143, 337 septies cc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB PARMA] Prescrizione – Prescrizione ordinaria decennale – Intermediazione finanziaria in valori mobiliari – Azione risarcitoria da illecito contrattuale – Dies a quo di decorrenza del termine di prescrizione : – default dell’emittente – Decorso del termine (compimento della prescrizione) – Insussistenza – Intermediazione finanziaria – Valori mobiliari – Obbligazioni argentine – Nullità contrattuale – Domanda nuova – Inammissibilità – Violazione degli obblighi informativi – Infondatezza – Risoluzione degli ordini di acquisto – Esclusione – Spese giudiziali (mat. Civile) – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Compensazione delle spese in I grado – Illegittimità – Rif. Leg. art.2946 cc; art.23 DLgs 58/1998 (TUIF); art.28 Reg. Consob 11522/1998; art.92 cpc; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante\ Appellato incidentale soccombente - Appellato\ Appellante incidentale vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB RIMINI] Querela di falso – Riempimento abusivo absque pactis – Querela di falso – Imprescindibilità – Riempimento abusivo contra pactis – Querela di falso – Prescindibilità – Onere della prova – Querela di falso – Contratto di fideiussione – Atto (modulo) di “variazione\ conferma” – id est : di aumento del quantum – Contestazione della sottoscrizione – Insussistenza – Importo massimo garantito – Contrarietà agli\ Violazione degli\ accordi – Querela in via incidentale di falso delle scritture – Infondatezza\ Inammissibilità – Garanzia fideiussoria – Legittimità\ Efficacia – Rif. Leg. artt.1936, 2697 cc; artt.214, 216, 221 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB FERRARA] Fallimento – Ammissione al passivo: revocazione di crediti ammessi – Crediti assistiti da duplice garanzia prestata da società in Amministrazione Straordinaria – Falsa rappresentazione\ errore di fatto del Giudice Delegato – Esclusione – Riconducibilità della garanzia al mandato di credito – Infondatezza – Domanda della procedura concorsuale di revoca del credito ammesso – Reiezione – Rif. Leg. DLgs 270/1999; art.102 previgente RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.1958 cc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Lama Andrea
[APP TRIB BOLOGNA] Mediazione – Nozione – Compravendita immobiliare – Proposta irrevocabile d’acquisto – ‘Non-accettazione’ del proponente la vendita – Successiva conclusione del negozio (rogito) tra le medesime parti – Anteriorità della relazione tra le parti rispetto alla mediazione inesitata – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Promesse unilaterali – Promessa di pagamento delle competenze del mediatore – Formulazione nella proposta d’acquisto – Inefficacia – Mediazione – Nesso di causalità tra mediazione e stipula del contratto definitivo – Esclusione – Accordo elusivo dei diritti del mediatore – Infondatezza indiziaria – Provvigioni – Negozio concluso per autonoma iniziativa delle parti – Diritto alle provvigioni – Insussistenza – Rif. Leg. artt.1754, 1755, 1988 cc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Calò Stefania
Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Locale pubblico - Accesso alla toilette - Dislivello segnalato e visibile - Lesioni - Responsabilità ex art.2051 cc - Non configurabilità - Responsabilità processuale aggravata - Azione risarcitoria - Presupposti ex art.96 co.1 cpc - Malafede o colpa grave - Esclusione - Rif.Leg. art.2051 cc;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Giuliano Mariacolomba
[APP TRIB BOLOGNA] Notificazione (mat. Civile) – Notificazione telematica: a mezzo PEC – Atto di citazione “analogico” – Notificazione di copia in via telematica all’appellato – Validità – Necessità della firma “digitale” – Esclusione – Sanità e sanitari – Responsabilità contrattuale – Inadempimento dell’obbligazione – Nesso causale – Caso fortuito esimente – Esclusione – Inesatto adempimento da causa non imputabile – Esclusione – Professioni intellettuali – Responsabilità civile: personale medico – “Colpa medica” – Insussistenza – Struttura ospedaliera – Responsabilità esclusiva – Rif. Leg. art.125 disp. att. cpc; art.22 DLgs 82/2005; artt.3bis, 6 L 53/1994; art.16quater DL 179/2012; L 228/2012; art.156 cpc; art.1218 cc; artt.40, 41 cp; art.13 DPR 115/2002; [RIFORMA PARZIALE]
Appellante soccombente - Appellante vittorioso - Appellato parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB BOLOGNA] Società – Società in nome collettivo – Responsabilità illimitata del socio – Finanziamento ipotecario – Curatela ereditaria del socio – Posizione terza rispetto all’erede – Infondatezza – Identità di posizione – Successione – Beneficio d’inventario – Erede – Pagamento dei debiti ereditari – Limiti della quota ereditaria – Debiti ipotecari dovuti “per l’intero” – Azione in monitorio del creditore – Legittimità – Ingiunzione nei confronti della Curatela dell’Eredità – Legittimità e fondatezza – Rif. Leg. artt.2304, 484, 754, 653, 507 cc; art.50 DLgs 385/1993 (TUB); [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Gaudioso Bianca Maria
[APP TRIB FERRARA] Responsabilità civile – Operazione di acquisto immobiliare – Incarico professionale – in ispecie : raccolta di assenso a cancellazioni ipotecarie – Mancata corresponsione del compenso da parte del committente – Responsabilità bancaria – Banca incaricata dal committente a fini di custodia e “bene-fondi” – Funzioni fiduciarie – Funzioni di garanzia – Esclusione – in ispecie : garanzia per le obbligazioni assunte dal committente – Esclusione – Domanda di condanna al pagamento del compenso – Infondatezza – Responsabilità da fatto illecito o aquiliana – Negligenza della banca mandataria\ fiduciaria – Domanda risarcitoria – Infondatezza – Condotta\ Danno\ Nesso causale – Insussistenza – Rif. Leg. artt.1218, 2043 cc; art.91 cpc; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
Arbitrato – Lodo arbitrale – Nullità – Violazione del principio del contraddittorio – (fase rescindente)(Sentenza non definitiva)Arbitrato – Lodo arbitrale – Esiti dell’annullamento di lodo arbitrale – (fase rescissoria)(Sentenza definitiva)Divisione – Scioglimento di comunione – Comunione di immobili – CTU – Comoda divisibilità – Quote – Declaratoria di scioglimento della comunione – Spese giudiziali – Responsabilità processuale aggravata – Domanda di condanna – Reiezione – Esiti della divisione giudiziale (ex ctu) coincidente con la divisione disposta con la pronunzia arbitrale annullata – Irrilevanza – Rif. Leg. artt.101, 829 cpc; artt.1100, 1111, 1116, 720, 727 cc; artt.92, 96 cpc;
Appellante prevalentemente vittorioso - Appellato parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB FERRARA] Donazione – Nuda proprietà di bene immobile – Atto di risoluzione per mutuo dissenso – Famiglia (regime patrimoniale) – Usufruttuario – Atto costitutivo di diritto reale (nuda proprietà) in fondo patrimoniale – Revocatoria ordinaria – Atti dispositivi successivi al credito – Assenza di corrispettivo – Rapporto di parentela tra disponenti – Revocabilità di entrambi gli atti dispositivi (risolutivo di donazione e costitutivo di fondo patrimoniale) – Fondatezza – Rif. Leg. artt.167, 769, 782, 800, 978, 981, 1014, 2727, 2729, 2740, 2901 cc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Tribunale PARMA - Est. dr. Belvedere Paola
Appalto privato - Variazione del progetto - Forniture extra capitolato - Regime probatorio della variazione (per il committente e per l'appaltatore) - Autorizzazione del committente - Corrispettivo - Configurabilità - Rif.Leg. artt.1659, 1661 cc;
Opponenti soccombenti - Opposto vittorioso

Tribunale RIMINI - Est. dr. Lico Lorenzo Maria
Composizione della crisi da sovraindebitamento – Previsione di pagamento del credito ipotecario di I grado con somme derivanti dalla liquidazione di altro bene – Non configurabilità - Composizione della crisi da sovraindebitamento – Crediti ipotecari su beni diversi – Identità soggettiva dei titolari – Proposta di vendita di un unico bene ipotecario e di adempimento mediante vendita dell’ulteriore bene ipotecario – Valutazione rimessa al creditore – Inammissibilità - Rif.Leg. art.2741 cc; artt.7, 8, 9, 10 L.03/2012;
Ricorrente soccombente

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Farolfi Alessandro
Obbligazioni - Cessione di credito - Appalto pubblico - Somministrazione di energia elettrica in favore di Ente territoriale - Corrispettivo da appalto - Cessione di credito - Notificazione - Mancata adesione dell'Ente ceduto - Pretese creditorie del cessionario - Preclusione - Rif.Leg. artt.1260, 1264 cc; art.117 D.lgs 163/2006;art.70 RD 2440/1923;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Farolfi Alessandro
Interessi - Interessi usurari - Mutui bancari - Interessi ultra legali - Tasso soglia - Superamento originario - Esclusione - Superamento sopravvenuto (usurarietà in executivis) - Sussistenza - Effetti di nullità - Esclusione - Rif.Leg. artt.1815, 2033 cc; art.644 cpp; art.1 L.108/1996; art.1 L.394/2000; art.120 D.lgs 385/1993;
Attore soccombente - Convenuto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cosentino Emma
Lavoro rapporto - Licenziamento: giustificato motivo oggettivo - Ingegnere civile - Responsabile di cantiere - Crisi strutturale - Soppressione della mansione - Repechage - Oneri di allegazione e prova - Licenziamento per g.m.o. - Configurabilità - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Vicini Alessia
Circolazione stradale - Pedone - Retromarcia a luci spente in area non illuminata - Investimento di pedone - Responsabilità paritaria - Danno non patrimoniale - Premorienza - Periodi sopravvivenza - Danno non patrimoniale iure hereditatis - Liquidazione - Criteri - Rif.Leg. artt.2054, 2059 cc; art.141 D.lgs 285/1992;
Attori parzialmente vittoriosi - Convenuti soccombenti

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Fazio Antonino
Responsabilità civile - Danno cagionato da cose in custodia - Tombino bagnato sito in marciapiede in pendenza per fruizione disabili - Combinazione dei fattori - Pericolosità - Lesioni - Responsabilità ex art.2051 cc - Configurabilità - Risarcimento del danno - Rif.Leg. artt.2051, 2059 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Colladet Irene
Trust - Costituzione in Trust di beni gravati da ipoteca - Effetto segregativo - Insussistenza - Trust - Crediti ipotecari - Trust costituito in epoca posteriore all'iscrizione - Opponibilità al creditore ipotecario - Preclusione - Rif.Leg. artt.2808, 2812 cc; art.619 cpc;
Opponente vittorioso - Opposti soccombenti


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...