GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page

Giurisprudenza di merito  Fascicolo 12/12/2019 n. 81    Documenti n. 34   : ORDINE CRONOLOGICO Fascicoli pregressi 2017     Fascicoli precedenti...
 
Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Chierici Rita
Cooperative - Cooperativa agricola - Delibere di approvazione del bilancio - Soci receduti e/o esclusi - Irregolarità incidenti sulla liquidazione della quota - Impugnazione - Legittimazione - Sussistenza - Rif.Leg. artt.2423, 2442, 2481, 2545ter cc;
Attori soccombenti - Convenuto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Gamberini Cinzia
Comunione e condominio - Assemblea: convocazione - Assemblee straordinarie - Condominio costituente controparte nel giudizio nei confronti del condominio - Conflitto di interessi - Omessa convocazione - Illegittimità - Assemblea: convocazione - Condòmino in conflitto di interessi - Diritto di partecipazione all'assemblea - Diritto di voto - Limiti - Rif.Leg. artt.66 disp.att.cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Castagnini Umberto
Responsabilità civile - Attività pericolose - Operazione di carico e scarico con carrelli meccanici - Attività pericolosa - Integrazione - Infortunio - Misure preventive di sicurezza - Non configurabilità - Responsabilità esclusiva del carrellista - Responsabilità dei padroni e dei committenti - Infortunio - Responsabilità solidale del datore - Danno differenziale - Liquidazione - Rif.Leg. artt.2049, 2050, 2059 cc; art.13 D.lgs 38/200;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Siracusano Paolo
Assicurazione contratto - Assicurazione sulla vita - Decesso del contraente - Liquidazione dell'indennizzo in favore dei beneficiari - Dichiarazioni inesatte o reticenti del portatore di rischio - Regime probatorio - Oneri dell'assicuratore - Cartella clinica - Ordine di esibizione alle controparti - Limiti - Rif.Leg. artt.1893, 1920 cc;art.210 cpc;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Neri Francesca
Filiazione - Affidamento dei figli - Breve convivenza more uxorio - Filiazione - Disinteresse morale e materiale del padre - Domicilio ignoto - Affidamento esclusivo - Configurabilità - Incontri eventuali padre/figlia "protetti" - Rif.Leg. artt.316bis, 337quater, 337sexies cc,
Ricorrente vittoriosa - Resistente contumace

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Benassi Giovanni
[APP TRIB BOLOGNA] Sentenza civile – Scioglimento di comunione – Sentenza: provvisoria esecuzione – Istanza di sospensione della provvisoria esecutività – fumus boni juris et periculum in mora – Esclusione – Reiezione dell’istanza – Rif. Leg. artt.283, 351 cpc;
Istanza in rito dell’appellante. Reiezione

Tribunale MODENA - Est. dr. Ramacciotti Eleonora
Previdenza sociale - Fondo di garanzia -  Retrocessione di ramo d'azienda - Fallimento del cedente - Prosecuzione del rapporto con il cessionario - Crediti retributivi e TFR maturati presso il cedente - Ammissione al passivo - Condizioni per l'accesso al Fondo di Garanzia - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.2112 cc; art.2 L.297/1994; art.97 RD 267/1942; art.2 D.lgs 80/1992;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosi in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Rossino Rosario Lionello
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Impugnazioni (mat. Civile) – Giudizio di divorzio – Ordinanza presidenziale – Facoltà alternativa di impugnazione : – a. con reclamo avanti la Corte d’Appello – b. con istanza di modifica\ revoca avanti il G.I. – Disciplina dei diversi mezzi – Ratio informatrice – Divorzio – Procedimento – Ordinanza presidenziale – Provvedimenti interinali ed urgenti – Reclamo alla Corte d’Appello – Successiva (posteriore) proposizione di istanza al G.I di revoca\ modifica dei provvedimenti presidenziali – Improcedibilità del reclamo proposto avanti alla Corte d’Appello – Rif. Leg. art.4 L 898/1970; artt.708, 709 cpc; art.2 L 54/2006; [IMPROCEDIBILITÀ]
Reclamante soccombente in rito - Reclamato vittorioso in rito - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Varotti Luciano
[APP TRIB BOLOGNA] Appello civile – Inammissibilità – Irragionevolezza del gravame – Delibazione e declaratoria in limine – Ragionevole probabilità di accoglimento del gravame – Esclusione – in ispecie : Fallimento – Revocatoria fallimentare – Accoglimento in difetto dell’elemento oggettivo e in presenza di inscientia decoctionis del solvens – Manifesta infondatezza – Conferma predittiva della sentenza di I grado – Rif. Leg. artt.70, 348bis, 702quater cpc; art.67 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito

Tribunale RAVENNA - Est. dr. Allegra Antonella
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno divorzile - Matrimonio di lunga durata con figli - Coniuge richiedente - Contributo endofamiliare costante - Disparità reddituale compensata dal godimento della casa coniugale - Convivenza dei figli parzialmente autosufficienti presso il padre - Assegno divorziale - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.3, 5 L.898/1970
Ricorrente parzialmente vittorioso - Resistente parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[RECLAMO TRIB MODENA] Filiazione – Convivenza di fatto – Cessazione – Affidamento dei figli – Affidamento esclusivo – Condotte contrarie all’interesse della figlia – Sufficiente capacità genitoriale (ex CTU) del genitore ‘non affidatario’ – Irrilevanza – Esercizio esclusivo della responsabilità genitoriale – Frequentazione del genitore non affidatario – Limitazioni ulteriori – Esclusione – Vigilanza dei Servizi Sociali – Disposizione di accesso dei genitori al Sert – Revoca – Spese giudiziali (mat. Civile) – Regolamento delle spese: gradi precedenti – Sostanziale e prevalente soccombenza – Rif. Leg. art.38 disp. att. cc; artt.737, 739 cpc; artt.337, 337ter, 337quater cc; art.612bis cp; art.91 cpc; [ACCOGLIMENTO PARZIALE]
Reclamante parzialmente vittorioso - Reclamato prevalentemente soccombente - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Reiezione

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Malgoni Francesca
[APP GIUDICE di PACE] Separazione dei coniugi - Alimenti e mantenimento - Rimborso delle spese straordinarie anticipate da un coniuge - Sentenza di separazione - Quantum - Indeterminabilità - Giudizio di cognizione - Titolo esecutivo specifico - Necessità - Alimenti e mantenimento - Spese straordinarie - Nozione - An e quantum - Obblighi di concertazione preventiva - Limiti - Rif.Leg. artt.148, 316bis cc;
Opponente parzialmente soccombente - Opposta parzialmente vittoriosa

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Di Pasquale Riccardo
[APP TRIB MINORENNI BOLOGNA] Adozione – Stato di abbandono – Irreversibile mancanza di ambiente familiare idoneo alla crescita – Decadenza dalla responsabilità genitoriale – Recupero della capacità genitoriale – Esclusione – Necessità di salvaguardare il legame naturale (famiglia di origine) – Infondatezza – Dichiarazione dello stato di adottabilità – Conformità all’interesse del minore – Assenza grave ed irreversibile di assistenza materiale e morale – Positività della collocazione etero familiare (famiglia affidataria) – Conferma – Rif. Leg. artt.1, 8, 15, 44 L 184/1983; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Porreca Sonia
Matrimonio e divorzio - Divorzio: assegno divorzile - Matrimonio di lunga durata con figli - Rilevante disparità reddituale-patrimoniale - Inadeguatezza dei mezzi economici e professionali - Assegno divorzile assistenziale - Conferma del quantum statuito in sede di separazione - Divorzio: assegno di mantenimento dei figli - Figlie maggiorenni conviventi - Conclusione dell'iter formativo - Lavori occasionali - Contributo paterno -Rideterminazione - Rif.Leg. artt.147, 148 cc; artt.3, 5 L.898/1970;
Ricorrente soccombente - Resistente vittoriosa

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Cosentino Emma
Lavoro rapporto - Indennità: sostitutiva del preavviso - Licenziamento collettivo - Mobilità ;- Accordi sindacali - Rinunzia all'indennità sostitutiva del preavviso - Obblighi previdenziali correlati - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.2113, 2118 cc;
Ricorrente soccombente - Resistente vittorioso

Tribunale REGGIO EMILIA - Est. dr. Boiardi Simona
Possesso (mat.civile) - Azione di manutenzione - Casa colonica - Molestie e turbative del possesso esclusivo - Nozione di molestia possessoria - Limitazioni dell'esercizio del possesso - Azione di manutenzione - Ordine di cessazione - Rif.Leg. artt.1170 cc;
Ricorrente vittorioso - Resistente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Martinelli Edoardo
Lavoro rapporto - Licenziamento: ritorsivo - Rapporto di lavoro subordinato fra coniugi - Divorzio sopravvenuto - Furto asserito - Licenziamento per giusta causa dell'ex coniuge - Elementi indiziari - Natura ritorsiva - Configurabilità - Effetti reintegratori - Rif.Leg. art.1 L.92/2012: art.5 L.604/1966; art.18 L.300/1970;
Ricorrente vittoriosa - Resistente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Fazzini Carla
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Divorzio – Procedimento – Sentenza di I grado – Statuizioni di natura economica – Impugnazione – Procedimento in camera di consiglio – Applicazione del rito camerale – Appello civile – Atto di appello – Proposizione irrituale con atto di citazione (e non con ricorso) – Irrilevanza – Principio di conservazione degli atti – Prevalenza – Deposito in Cancelleria dell’atto di citazione – Violazione dei termini perentori – Deposito tardivo – in ispecie : deposito in Cancelleria dell’atto di citazione notificato – Ottemperanza della notificazione ai termini perentori – Irrilevanza – Deposito tardivo dell’atto – Impugnazione intempestiva – Appello inammissibile – Rif. Leg. artt.4, 5 L 898/1970; artt.156, 325, 326, 327, 737, 739 cpc; art.91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [INAMMISSIBILITÀ]
Appellante soccombente in rito - Appellato vittorioso in rito - Conclusioni del Procuratore Generale intervenuto. Accoglimento formale

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Pugliese Maria Luisa
Associazioni sindacali - Condotte antisindacali - Trasferimento d'azienda - Obblighi di informazione e di consultazione preventiva - Inosservanza del termine di 25 gg ex art.47 L.428/1990 - Sussistenza - Condotte anti sindacali - Condotte antisindacali - Contrattazione aziendale non predeterminata nel tempo - Disdetta dei cessionari - Condotta antisindacale - Esclusione - Rif.Leg. art.28 L.300/1970; art.47 L.428/1990;
Ricorrenti parzialmente vittoriosi - Resistenti prevalentemente soccombenti

Tribunale PARMA - Est. dr. Vernizzi Enrico
Esecuzione forzata - Titolo esecutivo e precetto - Intimazione di precetto fondata su sentenza di opposizione a decreto ingiuntivo integralmente confermativa del decreto - Idoneità a costituire titolo esecutivo - Esclusione - Effetto sostitutivo dei titoli - Non configurabilità - Rif.Leg. artt.282, 479, 480, 475, 615, 645, 653, 654 cpc;
Opponente parzialmente vittorioso - Opposto parzialmente soccombente

Tribunale MODENA - Est. dr. Bellentani Cristina
Esecuzione forzata - Titolo esecutivo e precetto - Sentenza - Statuizioni di restituzione di somme - Natura di caparra confirmatoria o corrispettivo di una prestazione - Esclusione - Intimazione di precetto - Somme aggiunte a titolo di IVA - Illegittimità - Rif.leg. artt.1385, 2932 cc; artt.480, 615 cpc;
Opponente vittorioso - Opposto soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Orani Silvia
Usucapione - Beni ecclesiastici - Beni non destinati all'esercizio del culto - Coltivazione ultra ventennale - Successione nel possesso ex art.1146 cc - Possesso - Usucapione - Presupposti - Configurabilità - Rif.Leg. artt.831, 1146, 1158 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale FORLI' - Est. dr. Branca Maria Cecilia
Assicurazione contratto - Surrogazione - Parcheggio custodito - Furto dell'autocarro e della merce - Surroga dell'assicuratore nei diritti del proprio assicurato (vettore) nei confronti del custode - Deposito contratto - Contratto di parcheggio - Furto - Obbligo di custodia del depositario - Affidamento del servizio a soggetto terzo fallito - Responsabilità residuale del depositario - Rif.Leg. artt.1218, 1766, 1768, 1916 cc;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Tribunale PARMA - Est. dr. Curadi Stefana
Successioni - Beneficio d'inventario - Accettazione con beneficio d'inventario - Riassunzione ex art.392 cpc del giudizio iniziato dal de cuius - Sentenza della Corte di Appello - Condanna degli eredi beneficiati alle spese di lite - Limiti della massa ereditaria - Precetto intimato agli eredi in proprio - Condizioni di efficacia - Rif.Leg. art.490 cc; artt.392, 480 cpc;
Opponenti soccombenti - Opposto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Filiazione – Contributo al mantenimento dei figli – Figlio maggiorenne (trentacinquenne) – Laurea triennale – Discrasia tra studi universitari e attività lavorativa – Attività professionale non attinente al titolo di studio – Remunerazione non ‘certa’ (guadagno ‘a provvigione’) – Obbligo di contributo (anche ridotto) al mantenimento – Infondatezza – Emancipazione economica – Sussistenza – Rif. Leg. artt.737, 739 cpc; artt.337ter cc; art.91 cpc; art.13 DPR 115/2002; [RIGETTO]
Reclamante soccombente - Reclamato vittorioso

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Sorgi Carlo
Lavoro rapporto - Appalto - Soggetti privati coinvolti in rapporti di appalto pubblico (opere ferroviarie) e soggetti alla disciplina codice degli appalti - Crediti retributivi e TFR - Solidarietà ex art.29 D.lgs 276/2003 - Sussistenza - Rif.Leg. art.29 D.lgs 276/2003; art.93 D.lgs 207/2010; art.9 DL 76/2013;
Opponente soccombente - Opposto vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Palumbi Antonella
[APP TRIB BOLOGNA] Stranieri – Status di rifugiato o diritto di asilo – Sedicente cittadina ivoriana – Incertezza riguardo a data di nascita, generalità e nazionalità – Inattendibilità delle dichiarazioni – Protezione internazionale sussidiaria – Riconoscimento in I grado – Illegittimità ed infondatezza – Pericolo di danno grave alla persona o esposizione a violenza indiscriminata nel paese d’origine – Esclusione – Protezione per motivi umanitari – Tutela atipica e residuale – Inapplicabilità – Rif. Leg. artt.3, 14 DLgs 251/2007; art.5 DLgs 286/1998; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente - Conclusioni del Procuratore Generale. Reiezione

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Iovino Pietro
Credito fondiario - Mutuo fondiario - Interessi ultralegali - Ripetizione - Prescrizione ordinaria - Dies a quo - Momento dell'estinzione del rapporto - Interessi - Interessi usurari - Cass.27442/2018 est. Rossetti - Disconoscimento e non condivisione - Mediazione - Tentativo di mediazione - Prescrizione - Interruzione - Sussistenza - Mutuo - Estinzione anticipata - Penale - Cumulo con gli interessi corrispettivi e/o moratori - Preclusione - Rif.Leg. artt.1282, 1224, 1815, 2946, 2948 cc; art.644 cp; art.38 D.lgs 385/1993; art.5 D.lgs 28/2010; art.2 L.108/1996;
Attore vittorioso - Convenuto soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[RECLAMO TRIB BOLOGNA] Filiazione – Contributo al mantenimento dei figli – Ricorso al Presidente del Tribunale – Reiezione – Impugnazione – Impugnazione avanti il Tribunale – Reiezione – Reclamo alla Corte d’Appello – Inammissibilità del gravame – Impugnazione avanti il Tribunale secondo le forme dell’opposizione a D.I. – Inottemperanza – Rif. Leg. artt.147, 148, 316bis, cc; artt.645, 737, 739 cpc; [INAMMISSIBILITÀ]
Reclamante soccombente in rito - Reclamato vittorioso in rito

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Gaudioso Bianca Maria
[APP TRIB BOLOGNA] Danni (mat. Civile) – Danni cagionati da cosa in custodia – Responsabilità già accertata con sentenza non definitivaDanni (mat. Civile) – Danno biologico – Danno da caduta con lesione all’anca (preesistente artroprotesi)Valutazione e liquidazione equitativa – Criterio tabellare – Applicazione delle Tabelle del Tribunale di Milano – Liquidazione esaustiva del danno non patrimoniale (biologico e morale) – ITT – ITP – Invalidità permanente – Importo complessivo – Devalutazione dalla data del sinistro – Danno patrimoniale – Spese mediche – Valutazione e liquidazione equitativa – Complessivo debito di valore – Rivalutazione monetaria :dal sinistro alla pubblicazione della sentenza – Debenza degli interessi legali sulla somma rivalutata – Debenza degli interessi legali dalla pubblicazione al saldo – Rif. Leg. artt.1223, 1224, 1226, 1282, 1284, 2051, 2056, 2059 cc; [SENTENZA DEFINITIVA] [SENTENZA NON DEFINITIVA DELLA CORTE D’APPELLO IN RIFORMA INTEGRALE DEL I GRADO DI GIUDIZIO]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Porreca Sonia
Filiazione - Affidamento dei figli - Affidamento condiviso - Dipendenza da alcool e da stupefacenti e limitazioni genitoriali - Percorso terapeutico volontario di disintossicazione - Modifica delle statuizioni in affidamento esclusivo - Limiti - Affido condiviso - Conferma - Attribuzione di facoltà ex art.337quater cc - Configurabilità -  Rif.Leg. artt.337bis,337ter,337quater cc;
Ricorrente parzialmente vittoriosa - Resistente parzialmente soccombente

Tribunale BOLOGNA - Est. dr. Porreca Sonia
Separazione dei coniugi - Alimenti e mantenimento - Verbale di separazione coniugale - Obblighi di contribuzione per il mantenimento della prole - Inadempimento - Pagamento diretto del terzo (datore di lavoro) - Condizioni - Configurabilità - Rif.Leg. art.156 cc;
Ricorrente vittoriosa - Resistente soccombente

Tribunale FORLI' - Est. dr. Branca Maria Cecilia
Valori mobiliari - Intermediazione finanziaria - Contratti normativi derivati Interest Rate swap - Successione temporale - Collegamento negoziale unitario - Clausola compromissoria per arbitrato rituale sopravvenuta sostitutiva della clausola derogativa della competenza ordinaria per territorio - Applicazione ai contratti IRS pregressi - Specifica approvazione - Devoluzione integrale ad arbitri - Configurabilità - Rif.leg. art.1341 cc; artt.816, 816quater cpc;
Attore soccombente in rito - Convenuto vittorioso in rito

Tribunale PIACENZA - Est. dr. Iaquinti Evelina
[APP GIUDICE di PACE] Procedimento civile -Chiamata del terzo in causa - Danneggiamento di autoveicolo in deposito - Riparazione presso terzi - Corrispettivi del terzo - Decreto ingiuntivo - Chiamata in garanzia del depositario danneggiante - Garanzia impropria - Configurabilità - Rif.Leg. artt106, 269 cpc; [RIFORMA]
Appellante vittorioso - Appellato soccombente


 
Ricerca generale
Ricerca per voci
Area riservata utenti
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale dei minori di Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilia
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace
 
Provvedimenti massimati
Note e commenti
Avvocato Giacomo Voltattorni
Nota a sent. Tribunale di Parma del 26/02/2018
Avv.to Astorre Mancini (Fòro di Rimini)
Sovraindebitamento e socio illimitatamente responsabile di società fallibile : nuove aperture della giurisprudenza in attesa dell’attuazione della Legge Delega n.155/2017.
Nota a Tribunale di Rimini 12 marzo 2018, Pres. est. dott.ssa Miconi
Il provvedimento si segnala per l’interpretazione estensiva data al disposto dell’art. 6 della legge 3/2012 che nel disciplinare l’ambito di applicazione della procedura de quo, richiama espressamente “le situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili a procedure concorsuali diverse da quelle regolate dal presente capo”.
Con poche eccezioni di merito (Tribunale di Prato 16 novembre 2016), e facendo leva sul disposto dell’art. 7 secondo comma lett. a) l. 3/2012 per cui “la proposta non è ammissibile quando il debitore, anche consumatore, è soggetto a procedure concorsuali”, la giurisprudenza aveva ribadito di escludere dalla procedura di Sovraindebitamento i soci illimitatamente responsabili di società di persone fallibili, ancorchè detti soggetti non fossero imprenditori e subissero la declaratoria di fallimento soltanto in estensione ai sensi dell’art. 147 l. fall.
dr. Luciano Varotti (Consigliere Corte d'Appello di Bologna)
CORSO DI FORMAZIONE PER GESTORI DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - Il sovraindebitamento e il piano del consumatore
La legge 27 gennaio 2012 n° 3 si propone di dettare misure in materia di usura e di crisi da sovraindebitamento. Ricorda molto una fenice, il noto uccello mitologico famoso per il fatto di risorgere dalle proprie ceneri dopo la morte, se è vero – come lo è – che essa venne preceduta dal DL 22 dicembre 2011 n° 212 ("disposizioni urgenti per l’efficienza della giustizia civile"), le cui disposizioni vennero abrogate dalla legge di conversione del 17 febbraio 2012 n° 10, per risorgere – per l’appunto – con la legge n° 3 del 2012. L’originario impianto normativo contenuto in questa legge venne poi stravolto dall’intervento effettuato con il d.l. 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni, dalla L. 17 dicembre 2012, n. 221, grazie al quale siamo arrivati alla attuale formulazione del testo normativo. Direi però che, invece di rinascere giovane e potente, la legge n° 3 ha assunto la forma di un Cerbero, un mostro mitologico tricefalo con un unico corpo: c’è solo da augurarsi che essa non duri 500 anni, come la vera Fenice.
dr.ssa RossellaTalia (Presidente Tribunale di Rimini)
LINEE GUIDA in materia di istanze ex art. 492 bis c.p.c. – 155 quinquies disp. att. c.p.c.
In attesa della operatività dell’accesso alle banche dati da parte dell’ufficiale giudiziario ex art. 492 bis c.p.c. – coincidente con l’inserimento di ciascuna delle banche dati nell’elenco pubblicato sul portale dei servizi telematici (art. 155 quater comma 1 e art. 155 quinquies comma 2 disp. att. c.p.c. nel testo novellato dalla Legge 6 agosto 2015 n. 132, di conversione con modificazioni del Decreto Legge 27 giugno 2015 n. 83) – la ricerca da parte del creditore con modalità telematiche di beni ai fini del pignoramento mobiliare o presso terzi è disciplinata dall’art. 155 quinquies disp. att. c.p.c. in relazione all’art. 492 bis c.p.c.
Avv. Giuseppe Villone (Foro di Bologna)
Brevi note sulle notificazioni in proprio eseguite a mezzo PEC a seguito del D.M 48/2013 e sul Protocollo sulle notificazioni tramite PEC dell’Osservatorio della Giustizia Civile di Bologna del 21 luglio 2014
La possibilità di effettuare notificazioni a mezzo PEC in proprio da parte degli avvocati ai sensi della L. 53/1994 rappresenta indubbiamente forse una delle più significative recenti semplificazioni degli innumerevoli adempimenti formali cui il legale che svolge essenzialmente attività giudiziale è chiamato. Come non ricordare le interminabili code presso gli uffici dell’UNEP per notificare un atto, per poi tornare nuovamente a ritirare l’originale rilasciato dall’ufficiale giudiziario, senza peraltro alcuna sicurezza sul buon esito della notificazione quando il notificando risultava irreperibile e/o trasferito...
Avv. Ciro Giuliano (Foro di Modena)
La scissione parziale come modalità esecutiva di una proposta di concordato preventivo con continuità aziendale
Il Legislatore ha previsto il concordato con continuità aziendale, ipotizzando sia la "prosecuzione dell’attività di impresa da parte del debitore", sia "la cessione dell’azienda in esercizio ovvero il conferimento dell’azienda in esercizio in una o più società, anche di nuova costituzione" (art. 186-bis, L. Fall. Nel primo caso, viene data allo stesso imprenditore la possibilità di uscire dallo stato di crisi, pagando solo in parte i propri debiti e destinando allo scopo solo una parte del suo patrimonio e del cash-flow generato dalla prosecuzione dell’attività d’impresa...
vedi elenco completo...