GIURÆMILIA rel. 2.3.7.0Skip Navigation Links > Home page > Enti e Province

Giurisprudenza di merito  Corte d`Appello di Bologna Provvedimenti n. 5798   : ORDINE CRONOLOGICO
CORTE D`APPELLO DI BOLOGNA
First Previous 1 2 3 4 5  ... Next Last 
Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Coco Carlo
[RECLAMO TRIB FORLI'] Lavoro rapporto - Licenziamento: riduzione del personale - Riduzione del fatturato - Esuberi - Licenziamenti per g.m.o. - Fungibilità - Comparazione - Criteri di scelta - Violazione - Tutela obbligatoria - Risoluzione - Indennità risarcitoria - Associazioni sindacali - Licenziamento di rappresentate RSA - Lavoratore licenziato - Ruolo di RSA - Oneri probatori - Accertamento di discriminatorietà/ritorsività - Superfluità - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; artt.15, 18, 19 L.300/1970; artt.7, 8 L.604/1966; art.5 L.223/1991; [RIFORMA]
Reclamante parzialmente vittorioso - Reclamato parzialmente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB REGGIO EMILIA] Lavoro rapporto - Licenziamento: per causa di malattia - Superamento del periodo comporto - Infortunio sul lavoro ascrivibile al datore - Licenziamento - Non configurabilità - Licenziamento: per causa di malattia - Licenziamento - Mancato superamento del comporto - Nullità - Assenza di requisito dimensionale - Tutela obbligatoria ex art.8 L.604/1966 - Prevalenza - Rif.Leg. artt.2087, 2110 cc; art.18 L.300/1970; art.8 L.604/1966;
Appellante parzialmente soccombente - Appellato parzialmente vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mantovani Susanna
[APP TRIB BOLOGNA] Lavoro rapporto - Dimissioni - Società datrice in AS - Mancata corresponsione di mensilità - Dimissioni - Giusta causa - Non configurabilità - Indennità sostitutiva del preavviso - Debenza - Tribunale fallimentare: competenza - Società datrice in AS - Domande retributive/indennitarie proposte avanti al Giudice del Lavoro - Improcedibilità - Rif.Leg. artt.2118 cc; art.24 RD 267/1942;
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Parisi Mariapia
[APP TRIB REGGIO EMILIA] [GIUDIZIO DI RINVIO] Divorzio – Assegno di divorzio – Sperequazione economico patrimoniale tra ex coniugi – Eziologia in scelte concordate in costanza di matrimonio – Esclusione – Eziologia nel prevalente contributo alla conduzione della vita familiare – Esclusione – Realizzazione sul piano professionale dell’istante a fini di assegno – Sussistenza e rilevanza – Paritaria divisione patrimoniale in sede di separazione consensuale (beni mobili ed immobili di ingente valore) – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Assegno di divorzio – Adeguatezza dei mezzi e solidità economica dell’istante – Coniuge debole valente della solidarietà post matrimoniale – Esclusione – Mera differenza reddituale rispetto all’ex coniuge – Irrilevanza rispetto al diritto all’assegno – Reiezione della domanda – (Giudizio rescissorio applicativo di Corte di Cassazione, sentenza n. 11504/2017 e di Corte di Cassazione, S.U., sentenza n. 18287/2018)Rif. Leg. art.5 L 898/1970; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante in riassunzione vittorioso - Appellato in riassunzione soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. De Cristofaro Anna
[APP TRIB BOLOGNA] Contratti bancari – Apertura di credito bancario – Apertura di credito ipotecaria – Fallimento dell’accreditato – Fideiussione – Autonomia del rapporto fideiussorio – Rapporto scindibile rispetto al rapporto tra creditore (Banca) e debitore principale – Attinenza a Obbligazione in solido\ a Coobbligati solidali – Litisconsorzio necessario – Esclusione – Rapporto processuale scindibile – Litisconsorzio facoltativo – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Ingiunzione – Decreto ingiuntivo – Sopravvenienza del fallimento del debitore principale ed emissione di decreto ingiuntivo nei confronti dei fideiussori – Legittimità – Coincidenza temporale dei provvedimentiIrrilevanza – Inesistenza del D.I.\ Improcedibilità dell’instaurato procedimento monitorio – Infondatezza – Contratti e tutela dei consumatori – Qualità di “consumatore” – Riferibilità esclusiva al debitore principale – Applicabilità al fideiussore – Esclusione – Rif. Leg. artt.1842, 1843, 1944, 1957 cc; artt.102, 103, 331 cpc; art.13 DPR 115/2002; [CONFERMA]
Appellante soccombente - Appellato vittorioso

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Vaccari Valeria
[APP TRIB FERRARA] Istruzione pubblica e privata - Graduatorie supplenze ed immissioni ruolo - Docenti di religione cattolica - Contratti a termine - Disciplina speciale del reclutamento scolastico - Prevalenza - Art.4 L.124/1999 - Applicazione - Limiti - Organico di fatto e di diritto - Distinzione - Successione abusiva - Non configurabilità - Rif.Leg. art.5 D.lgs 368/2001; art.4 L.124/1999; art.399,401 D.lgs 297/1994; artt.36, 70 D.lgs 165/2001; art.1 L.107/2015; art.2 L.186/2003; art.53 L.312/1980;
Appellante prevalentemente vittorioso - Appellati prevalentemente soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Coco Carlo
[RECLAMO TRIB REGGIO EMILIA] Lavoro rapporto - Licenziamento: ritorsivo - Licenziamento per giustificato motivo oggettivo (riduzione del fatturato) - Non configurabilità - Assenze giustificate per malattia e legittime pretese retributive - Natura ritorsiva - Motivo unico e determinate - Reintegrazione - Rif.Leg. art.1 L.92/2012; art.15, 18 L.300/1970; art.3 L.108/1990; [RIFORMA INTEGRALE]
Reclamante vittorioso - Reclamato soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Velotti Manuela
[RECLAMO TRIB FORLÌ] Concordato preventivo – § Opposizione all’omologazioneCreditore chirografario – Esclusione dal voto – Creditore “silente” – Legittimazione all’opposizione all’omologa del CP – Sussistenza – Ricorrenza di termini perentori – Esclusione – Opposizione tardiva ed inammissibile – Infondatezza – Mancata notificazione del Decreto di fissazione dell’udienza di omologazione – Irrilevanza ai fini della facoltà di opposizione – Concordato preventivo – § Titolo dell’opposizioneCreditore chirografario – Lettera di patronage – Garanzia impropria – Carattere in ispecie di patronage “forte” – Equivalenza a garanzia fideiussoria – “Prova di resistenza” – Rilevanza e prevalenza esaustiva – Concordato preventivo omologato – § Merito dell’opposizione Omologazione in presenza di credito tributario oggetto di contenzioso giudiziale – Doverosità dell’inserimento nella proposta – Inadeguatezza della relazione dell’attestatore – Mancata previsione di “fondo rischi” e di accantonamento – Obbligatorietà degli adempimenti – Giudizio prognostico di “probabile” soccombenza del creditore ammesso al CP – Consequenziale insufficienza dell’attivo al soddisfacimento del 20% del ceto chirografario – Fattibilità giuridica della proposta concordataria – Esclusione – Reclamo del creditore chirografario – Fondatezza – Revoca del decreto di omologazione del Concordato Preventivo – Rif. Leg. artt.26, 161, 164, 172, 176, 178 previgente, 178 vigente, 180, 181, 183 RD 267/1942 (Lg. Fall.re); art.4 DL 83/2015 (conversione L 132/2015); Dir. 2013/34/UE; DLgs 169/2007; artt.1333, 1337, 1338, 2423, 2424bis cc; art.90 DPR 602/1973; [ACCOGLIMENTO]
Reclamante vittorioso - Resistente soccombente

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Ferrigno Lucia
[APP TRIB BOLOGNA] Modelli ornamentali – Oggetto e titolarità – Modello ornamentale multiplo – Brevetto italiano – Rilievo ex officio in primae curae di intervenuta scadenza – Statuizione di inammissibilità in primae curae delle deduzioni (memorie allegate) ex articolo 101, secondo comma, del codice di procedura civile – Illegittimità – id est : violazione del principio del contraddittorio e del diritto di difesa – Accertamento in esito a gravame di Proroga ex lege della privativa – Validità formale e Titolarità del brevetto – Modello ornamentale multiplo – Brevetto: novità intrinseca ed estrinseca – Originalità e novità – Sussistenza – Anteriorità invalidante – Insussistenza – Carattere individuale (individualità) – Sussistenza – Descrizione insufficiente – Esclusione – Validità sostanziale della privativa – Domanda riconvenzionale di nullità – Reiezione – Modello ornamentale multiplo – Contraffazione – Interferenza – Sussistenza – Responsabilità estesa alla messa in commercio – Inibitoria – Domanda di risarcimento del danno – Reiezione \ Inammissibilità – Concorrenza sleale – Proposizione della domanda – Illegittimità – Rif. Leg. artt.9, 11 RD 1411/1940 (Testo delle disposizioni legislative in materia di brevetti per modelli industriali) ; L 265/1977; artt.4, 6 RD 1354/1941; art.25 DLgs 95/2001; Dir. 98/71/CE; artt.101, 115 cpc; art.43, comma 13, L 69/2009; artt.32, 33, 37, 41, 122, 124, 125, 126, 238 DLgs 30/2005 (CPI - Codice della Proprietà Industriale); art.2598 cc; [RIFORMA INTEGRALE]
Appellante prevalentemente vittorioso - Appellati prevalentemente soccombenti

Corte d`Appello BOLOGNA - Est. dr. Mancini Maura
[RECLAMO TRIB PIACENZA] Lavoro rapporto - Licenziamento: giusta causa - Direttore dei lavori di ente pubblico - Violazioni plurime di regole organizzative - Contestazione ed intimazione di licenziamento - Obblighi di menzione dei CCNL o del codice disciplinare - Non configurabilità - Licenziamento: giusta causa - Grave inadempimento - Recidiva - Elemento costitutivo della violazione - Esclusione - Procedimento disciplinare e sanzioni - Immediatezza della contestazione - Relatività - Obblighi di controllo dei dipendenti - Esclusione - Potere di controllo - Prevalenza - Procedimento - Notifica del gravame senza il termine minimo per la difesa - Rinnovazione - Configurabilità - Rif.Leg. art.1345 cc; art.1 L.92/2012; art.18 L.300/1970; art.3 L.604/1966; [RIFORMA INTEGRALE]
Reclamante soccombente - Reclamante incidentale vittorioso
First Previous 1 2 3 4 5  ... Next Last 


RICERCA GENERALE
RICERCA PER VOCI
Corte d'Appello di Bologna
Tribunale Minorenni - Bologna
Tribunale di Bologna
Tribunale di Ferrara
Tribunale di Forlì-Cesena
Tribunale di Modena
Tribunale di Parma
Tribunale di Piacenza
Tribunale di Ravenna
Tribunale di Reggio Emilila
Tribunale di Rimini
Giudici di Pace